John Simon Ritcie aka Sid Vicious


Proprio stamattina, avevo intenzione di scrivere due cose su Sid Vicious e sulla sua morte prematura, avvenuta il 2 Febbraio del 1979. Poi ci ha lasciato un’icona del nostro cinema: Monica Vitti e mi sono un po smarrito dietro ai tanti ricordi. Dicevamo, il due febbraio del settantanove, veniva trovato il corpo senza vita del bassista britannico, probabilmente ucciso da un overdose di eroina che gli fu fatale, se andate a cercare la storia di questo musicista, vi accorgerete di quanto siano stati brutti gli ultimi anni della vita del componente dei Sex Pistols, voluto fortemente da Lydon che è anche colui che gli aveva affibbiato il nome d’arte. John Simon Ritchie lasciò questo mondo per andare in un’altra dimensione a soli ventuno anni, una vita persa troppo velocemente. Pare abbia lasciato uno scritto con la richiesta di essere sepolto vicino alla sua Nancy, la sua ragazza morta in circostanze mai chiarite nella stanza del Chelsea Hotel di New York. Ma la di lei madre si oppose e quindi non se ne fece nulla. Non si è mai capito quanto fosse bravo musicalmente il giovane Sid, non abbiamo avuto il tempo di percepirlo, di certo abbiamo percepito la sua voglia di farsi del male. Buona Serata e Buon Viaggio

Pubblicato da

Massi Tosto

Il fumo svanisce come i sogni che non si avverano mai Mwt

3 pensieri su “John Simon Ritcie aka Sid Vicious”

Rispondi a fulvialuna1 Cancella risposta

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.