What a Show


Ieri sera Milano e l’Italia hanno assistito probabilmente all’ultimo concerto dei Rolling Stones, come ricordava Mick, a circa 55 anni dalla loro prima volta a Bologna nel 1967. Avevo già visto un paio di volte Mick e soci, ma vederli cosi carichi vicini agli ottanta, mi ha fatto un enorme piacere. Musica di grandissimo livello, San Siro ci ha messo del suo con i sessanta mila presenti, due ore e mezza di concerto fighissimo. Non faceva neanche caldo quando hanno iniziato intorno alle 21, anzi tirava una leggera e fresca arietta che ricordava le sere di fine estate, quelle di una volta dopo un temporale estivo, di certo chi come noi era allo stadio non dimenticherà mai questo solstizio d’estate, questo 21 giugno 2022. La chiusura con Gimme Shelter, Jumping Jack Flash e Satisfaction è stata degna di una band che come nessun altra ha fatto la storia della musica rock e non solo. Lunga vita ai Rolling Stones, lunga vita a noi ordinary sinners. Buona giornata e Buon Viaggio

Pubblicato da

Massi Tosto

Il fumo svanisce come i sogni che non si avverano mai Mwt

7 pensieri su “What a Show”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.