Waterloo prima di Sant’Elena

Era il 18 Giugno del 1815, quando Napoleone fu sconfitto dal Duca di Wellington sulla collina di Waterloo, piccolo centro a sud di Bruxelles. la battaglia durò circa nove ore e i Francesi dell’Imperatore furono sconfitti da un esercito che comprendeva Inglesi, Tedeschi e Olandesi, guidati in battaglia dal Generale nato a Dublino, ma questa è storia, la storia che ancora oggi possiamo rivivere visitando Waterloo e il campo di battaglia dove avvenne uno tra i più famosi combattimenti della storia dell’umanità. Napoleone a seguito di questa sconfitta fu esiliato a Sant’Elena dove morì qualche anno dopo. Oggi a Waterloo si possono visitare sia il campo, che è uno dei più grandi in Europa e meglio conservati, sia il museo Wellington, che è in realtà la locanda dove il generale britannico trascorse l’ultima notte prima della battaglia, sia il memoriale 1815, che ripercorre tutte le tappe del combattimento e non solo. Forse tra una tappa e l’altra in Belgio riusciremo a fare una capatina in questo che è stato per una giornata l’ombelico del mondo. Buona giornata e Buon Viaggio

Pub sign, The Waterloo, Sebastopol by Jaggery is licensed under CC-BY-SA 2.0

Dartfor, i dannati e Mick Jagger

Ho appena finito per l’ennesima volta la trilogia dei Dannati di Glen Cooper, lo scrittore amiricano che ha ambientato questa spettacolare storia tra le strada di Dartford, piccolo centro del Kent appena ad est di Londra lungo le sponde del Tamigi. Dartford è stato un centro molto attivo durante il medioevo, ma è famoso al mondo per aver dato i natali a Mick Jagger, il frontman dei Rolling Stones e proprio nella Dartford Station si trova una targa che indica con precisione l’incontro tra i giovanissimi Mick e keith ( Richards altro personaggio da romanzo) poco prima della nascita degli Stones. Chissà perchè di questa strana coincidenza… Buona giornata e Buon Viaggio

Photo by Jessica Lewis Creative on Pexels.com

Librerie del Mondo “Barter Bools ” Alnwick England

Nella piccola cittadina di Alnwick, a nord di Sunderland nel Regno unito, famosa per il suo bellissimo castello, si trova questa splendida libreria in Stile Vittoriano, ricavata all’interno di una stazione della ferrovia.

A Barter Books, tutto si rifà ai treni e alle stazione, la sua storia ha avuto un impennata di popolarità, perchè al suo interno è stato rinvenuto  il cartello “Keep Calm and Carry on. La Libreria è una di quelle che vende libri di seconda mano, con un bel cafè e una zona wifi, i coniugi Manley, vi aspettano per due chiacchere, se siete da queste parti non perdetela e non perdete una visita al Castello di Alnwick. Buona giornata e Buon Viaggio

download (25)

I fatti miei

Alla fine un viaggetto on the road di qualche giorno sta diventando un viaggio a tutti gli effetti, ieri ho prenotato gli Hotels delle due tappe intermedie, eravamo indecisi tra Treveri, la splendida città “romana” adagiata sulla Mosella in territorio tedesco al confine con la Francia, una città che ci riporta all’impero romano e Gaio Giulio Cesare. Poi tra le possibili tappe c’era anche Lussemburgo, il piccolo stato che con Belgio e Olanda, forma quello che è il Benelux, ma lo abbiamo scartato senza motivi particolari e quindi abbiamo scelto due spettacolari tappe, una in andata a Metz, cittadina francese con uno splendido centro medievale e di ritorno Strasburgo, splendida città dell’Alsazia e una delle tre sedi del parlamento Europeo. Insomma un viaggio nella storia del vecchio continente che mi piacerebbe iniziasse a cambiare marcia sotto molti punti di vista. Buona Domenica e Buon Viaggio

Photo by Eugene Deshko on Pexels.com

Due Passi a Grote Markt

ormai non è più un segreto, a fine anno partiamo per un bellissimo on the road tutto europeo, partenza da Milano, attraversando Svizzera, Francia, Germania, Lussemburgo, per passare qualche giorno tra Belgio e Olanda, anche se in realtà la nostra base sarà Anversa, la città dei diamanti. Qui tra i fiamminghi di Belgio, ci sono alcune delle cattedrali e degli edifici più belli dei paesi del nord, Grote Markt è certamente la piazza più bella e grande della città al confine con l’Olanda, vi troviamo la cattedrale di Notre Dame, il bellissimo edificio rinascimentale che ospita il municipio della città e proprio al centro della vecchia piazza del mercato, la statua dedicata al soldato romano Silvio Brabone, che secondo la leggenda sconfisse il gigante Antigoon e fondò questo centro che oggi è più bello che mai, le aspettative sono molto elevate, non solo per Anversa, ma anche per Bruges, Gand e Liegi e tutti i piccoli centri che toccheremo in questo nostro mini tour…Buona giornata e Buon Viaggio

Photo by Radjied de la Combe on Pexels.com

A casa di Thomas Mann

Una delle città più belle di germania, Lubecca deve il suo splendore al medioevo, periodo nel quale la città crebbe e divenne uno dei porti più importanti del nord europa. La bellissima porta dell’Holstentor, una costruzione con due splendide torri è la porta per la città vecchia, dove edifici gotici del XII secolo padroneggiano questa parte della città, ci troviamo a nordest di Amburgo proprio sotto la scandinavia. Qui nacque uno dei più grandi scrittori tedeschi del novecento, Thomas Mann, nella splendida cornice della Buddenbrookhaus, si trova una sorta di museo dedicato ai fratelli Mann, che qui sono cresciuti e che ha ispirato il bellissimo romanzo Buddenbrook, con il quale lo scrittore tedesco venne insignito del nobel per la letteratura nel 1929. La germania è spesso sottovalutata, ma è una splendida meta sia per i viaggi on the road, che per qualche weekend nelle sue splendide città, la storia e la bellezza di Lubecca sapranno certamente emozionarvi …Buona  giornata e Buon Viaggio

Buona giornata

Sono anni che non mi reco a Londra, la capitale inglese è tra le mie mete preferite e sotto alcuni punti di vista è la mia città preferita al mondo, moderna, cosmopolita, ma con una storia millenaria. La musica per me da sempre vuol dire England, la scena del rock britannico è da sempre la mia preferita, i grandi della musica, almeno per il sottoscritto, sono di queste parti. Poi però quando vai a Londra fotografi la cabina telefonica, che nonostante tutto rimane un icona. Ricordo ancora la mia prima volta a Londra, quando ancora gli smartphone non erano e soprattutto i cellulari non avevano la diffusione che avrebbero avuto di li a qualche anno, entrai in una di queste accoglienti cabine rosse, ero nella zona di earl courts, mentre parlavo con mia madre, attaccate alla pareti della cabina decine di bigliettini di gentili signorine che offrivano di tutto, lo raccontai a mia madre e ci ridemmo su, prima di uscire presi uno di questi bigliettini, perchè nella vita non si sa mai, a volte abbiamo bisogno di fare un’ultima telefonata…Buon Sabato e Buon Viaggio

020

Me in Goteborg

A questa foto sono legatissimo, la mia prima foto in terra straniera, la conservava la mia mamma tra le sue fotografie. Eravamo a Goteborg in Svezia ed era il 1990, io ero un giovane ragazzo che non sapeva ancora esattamente cosa volesse fare della propria vita, ma forse una cosa l’avevo capita, avrei voluto viaggiare e molto anche. Scoprire nuove culture, incontrare nuova gente non fermarmi alle cose sotto casa è stato da sempre il mio obiettivo, anche quando, come in questo caso ero sconclusionato e senza costanza. Però la salopette e gli occhialini alla John Lennon erano simpatici. Buon Sabato e Buon Viaggio

Zaanse Schans

Mentre sto preparando il nostro on the road nella parte più occidentale del vecchio continente, Belgio e Paesi Bassi, tra una cattedrale germanica e una fiamminga, mi ricordo che da piccolo mi piacevano molto i mulini a vento, quindi ho iniziato a cercare quale fosse il luogo migliore dove vedere queste meravigliose costruzioni del passato ed è qui che mi sono imbattuto in Zaanse Schans. Un luogo perduto nel medioevo, pochi chilometri a nord di Amsterdam, Zaanse Schans una volta poteva contare su centinaia di Mulini a vento, il periodo migliore è certamente durante la fioritura dei tulipani, ma credo che il freddo di fine anno risulterà se non proprio colorato, se non altro affascinante. Tra le altre cose risulta molto vicino alla nostra base che è situata nel cuore di Anversa, la città dei diamanti. Buona giornata e Buon Viaggio

Photo by ElsaR silva on Pexels.com

Love London

Sono anni ormai che non mi reco nella capitale del regno unito, ho una voglia matta di tornare a Londra, in realtà ho una voglia matta di viaggiare, stamattina come ogni mattina mi sono svegliato così. Della capitale britannica mi piace tutto, la considero da sempre seconda solo aRoma, mi piace il fatto che da sempre, anche ai tempi dei romani sia stata uno dei crocevia più importanti e soprattutto risulta essere una delle città più multietniche del nostro mondo. Ha certamente i suoi lati negativi, come tutte le grandi città, ma è organizzata ed in cima alle speranze di molti giovani che lasciano i loro paesi d’origine per trovare e provare a realizzarsi a Londra. Buona giornaata e Buon Viaggio

020