Tra Utah e Arizona

Nella zona sud orientale dello stato dei mormoni lo Utah, al confine con l’Arizona si trova una vasta area piena di deserti e di pueblo ancestrali, qui vissero gli indiani Anasazi, gli antichi in lingua Navajo. Qui in mezzo alla Valley of the gods, si trovano alcuni villaggi rupestri imperdibili, magari organizzate un’escursione con le guide locali che sono le uniche che vi possono portare nelle zone remote di quest’area, visitare tutta questa zona è sempre un piacere, i Navajo sono le uniche guide ammesse nella Navajo Nation, alcuni dei parchi sono interamente gestiti dalla popolazione natia e qui vige anche un differente fuso orario. Natural bridges è uno dei luoghi più fotografati da queste parti, si trova nella zona del Lake Powell in Arizona, poi ci sono le rovine del Mule Canyon che contano una decina di abitanti e Wash Ruins, un piccolo villaggio rupestre abitato fino al 1300 dagli Anasazi della zona di Kayenta, piccolo centro alle porte della Monument Valley. Il rosso da queste parti è certamente il colore predominante. Buona giornata e Buon Viaggio

Photo by Clu00e9ment Proust on Pexels.com

Intervallo ( Arches NP) Utah

Music For Travelers ” Atmosphere ” Joy Division

Che voce pazzesca aveva Ian Curtis ? Incredibile, come questo pezzo che dice moltissimo secondo me di quella che è stata l’ultima parte della vita del cantante dei Joy Division. Avevo un bellissimo libricino con degli scatti della scena Punk e Post Punk, un libricino con la copertina nera, ma che non ho più da anni, anche se qualche scatto è rimasto impresso nella mia mente, esattamente come la musica dei Joy Division e soprattutto come la voce di Ian. Non c’è un pezzo dei JD che non mi faccia impazzire, nemmeno uno…Buona serata e Buon Viaggio

White Princess

La principessa delle Higlands scozzesi vi ricorda che fra qualche settimana è Natale, mi raccomando non fate regali inutili che di solito indispettiscono, magari regalate la vostra presenza a chi la sa apprezzare e poi qualche buon libro o disco, loro non fanno mai male, non regalate invece animali che sono figure importanti e non sono pupazzi, come si evince da questo scatto o no ? Buon pomeriggio e Buon Viaggio

Prescott Arizona

Se volete godere di paesaggi incontaminati, valli e foreste ricche vegetazione e fauna, allora la US 89 nord che passa da Prescott e arriva fino al Grand Canyon allora fa al caso vostro. L’area intorno a Prescott in Arizona è ricoperta di foreste e laghi, con splendide pinete e una piccola strada la Mile High trail che si snoda tra grandi massi di granito e rocce rosse tipiche di queste zone degli States. Se poi volete fare una scappata a visitare uno delle cose più belle del mondo, il Grand Canyon, allora percorrete la 89 sino al piccolo centro di Williams, tra i suoi Saloons vi sembrerà di essere ancora nel selvaggio West, da li percorrete la 64 north per arrivare sino a Yaki Point e da li in poi godere di uno dei panorami più belli del nord america. Buona giornata e Buon Viaggio

Photo by Connor Gibson on Pexels.com

Music For Travelers ” A cut inside ” The Cult

Finalmente dopo anni ecco un bel lavoro del duo Astbury&Duffy, i Cult sono usciti da poco con l’album Under a midnight sun, un bel lavoro pulito, che però bisogna ascoltare e riascoltare. Questa è A Cut Inside, seconda traccia del lavoro della band inglese targato 2022. Chissà se faranno anche tappa in Italia, mi piacerebbe rivederli sarebbe la quarta volta, soprattutto sarebbe un bel concerto rock assolutamente, le altre tracce sono molto belle. Buona serata e Buon Viaggio

My Top five Italian City

Questa in realtà è la classifica delle mie città italiane preferite, non delle più belle, di quelle che hanno un posto privilegiato nel mio cuore, non che non siano belle, ma per esempio qui non troverete per esempio, Venezia e Firenze, ma anche Siena e Verona, Matera e Pordenone etc etc.

5th Place Roma

Roma ovviamente per bellezza e storia sarebbe prima in ogni classifica, la metto al quinto posto così per dare un senso ai miei luoghi del cuore in italia, anche se un senso non c’è. Nella nostra splendida capitale, mi ci ha portato spesso l’amore, l’amore per la storia di Roma, ma anche per qualche bella romana, sono molti anni che non visito Roma, almeno un decennio credo, devo rifarmi assolutamente per rivedere la città eterna e i suoi tanti tantissimi luoghi storici.

4th Napoli

Sono sincero sino ad una certa età, pur avendo tanti amici partenopei, Napoli non mi ha mai attirato, anzi devo dire che non mi piaceva per nulla. Poi ci sono stato e tante volte anche. in un periodo strano della mia vita e devo essere sincero, è uno spettacolo. Via Foria, Via Toledo, Mergellina il Vomero e soprattutto o Vesuvio, il vulcano che fa tremare tutto il mondo. Per non parlare della Pizza, indubbiamente la numero uno. Qui si respira ancora la storia, quella boirbonica e quella dei suoi poeti, come Pino Daniele e Totò, Massimo Troisi ed Eduardo, qui il calore delle persone non è solo tipico del sud, è autentico, ah senza dimenticare o’ cafè…

3th Place Milano

Milano, la mia città, qui sono nato e cresciuto e nonostante mi sia allontanato da lei, ne subisco sempre il richiamo e sono felicemente costretto a tornarci, scoprendo sempre cose nuove. Ci sono una marea di luoghi del cuore e senza dubbio nel mio di cuore, Milano non ha eguali, la amo, ‘ Mi piacciono i tuoi quadri grigi Le luci gialle e i tuoi cortei Oh, Milano, sono contento che ci sei'( Da Milano e Vincenzo di Alberto Fortis). Il Duomo, Il Castello Sforzesco, i giardini di Porta Venezia, i suoi lunghi viali, le tante chiese da scoprire, le iniziative culturali, tutto a Milano è in movimento e per questo e altri due miliardi di motivi che mi manca ogni volta che non ci vado.

2th Place Aosta

Ero partito con l’intenzione di mettere la piccola città Romana della Valle d’Aosta al primo posto, forse perchè in Italia e in questo periodo della mia vita sarebbe l’unico posto dove mi trasferirei di corsa. Il piccolo centro è un museo a cielo aperto sembra di essere un po a Roma, l’Arco di Augusto e soprattutto la splendida porta pretoria insieme al teatro romano, fanno del centro storico di Aosta un piccolo gioiello da non perdere, senza parlare poi di tutte le valli che la circondano in mezzo alle alpi, al confine con Francia da un lato e Svizzera dall’altro. Il Monte Bianco, Il Monte Rosa e il Cervino e poi il mio luogo del cuore senza rivali…

1th Place Palermo

A Palermo città di mia madre e mia di conseguenza e per conseguenza ho ancora il mio cuore, nonostante tante cose negli anni siano cambiate. Qui ho passato le lunghe estati della mia giovinezza, gli affetti soprattutto il mare, i primi amori, le cose belle e buone della città, insomma un vasi di Pandora di ricordi. Adesso quando vado, non manco mai la salita per la strada vecchia di Monte Pellegrino, che Goethe definì il più bel promontorio del Mondo e che mi porta al Santuario della Santuzza: Santa Rosalia, non manco mai di farmi una passeggiata a piedi passando da Via D’Amelio., dall’Uccierdone e da via Libertà, per rivangare la disgraziata storia degli ultimi sessantanni di Palermo. Anche qui parlando di Chiese e di opere storiche c’è solo l’imbarazzo della scelta, in un luogo che ancora oggi e per sempre mi riempe di emozioni continue.

Buon Pomeriggio e Buon Viaggio

Photo by Yang Hao on Pexels.com



Waterloo prima di Sant’Elena

Era il 18 Giugno del 1815, quando Napoleone fu sconfitto dal Duca di Wellington sulla collina di Waterloo, piccolo centro a sud di Bruxelles. la battaglia durò circa nove ore e i Francesi dell’Imperatore furono sconfitti da un esercito che comprendeva Inglesi, Tedeschi e Olandesi, guidati in battaglia dal Generale nato a Dublino, ma questa è storia, la storia che ancora oggi possiamo rivivere visitando Waterloo e il campo di battaglia dove avvenne uno tra i più famosi combattimenti della storia dell’umanità. Napoleone a seguito di questa sconfitta fu esiliato a Sant’Elena dove morì qualche anno dopo. Oggi a Waterloo si possono visitare sia il campo, che è uno dei più grandi in Europa e meglio conservati, sia il museo Wellington, che è in realtà la locanda dove il generale britannico trascorse l’ultima notte prima della battaglia, sia il memoriale 1815, che ripercorre tutte le tappe del combattimento e non solo. Forse tra una tappa e l’altra in Belgio riusciremo a fare una capatina in questo che è stato per una giornata l’ombelico del mondo. Buona giornata e Buon Viaggio

Pub sign, The Waterloo, Sebastopol by Jaggery is licensed under CC-BY-SA 2.0

La Porta del Paradiso di Bali

Vi ripropongo questo luogo per due motivi, il primo è che oggi mi servirebbe parlare con qualcuno in paradiso, il secondo perché non so come mai questo articolo ha continue visualizzazioni da quando lo pubblicai la prima volta, deve essere che paradiso come tag è ricercatissimo-

Inutile dire che ci sono dei luoghi nel mondo che ci lasciano il segno, che ci entrano nel cuore, io ne ho almeno un centinaio, un po come le persone e gli incontri che ho fatto in questa vita meravigliosa, ma soprattutto ce ne sono alcuni in particolare che diventano parte integrante di noi, luoghi che ogni tanto riaffiorano per mezzo di ricordi, basta a volte un canzone ( a proposito di ricordi), un incontro casuale, una pagina di pubblicità ed ecco che i ricordi riemergono in tutta la loro potenza …come la porta del paradiso, in quello splendido angolo di mondo che è l’isola di Bali. Proprio a Bali quasi ogni famiglia ha un piccolo tempietto privato, dove ognuni prega gli dei e gli antenati nella tranquillità della propria casa, poi ci sono i templi sul mare e quelli chiamati Sky Temples, che sono incastonati tra le montagne e soprattutto per arrivarci bisogna salire in alcuni casi centinaia di scalini, esattamente come quello che conduce alla porta del paradiso, un ‘enormità per molti, meglio farla a tappe, ma poi quando arriverete in cima sentirete la vostra anima vibrare, sarà anche suggestione, magari anche la fatica, ma qui si avverte un aurea mistica incredibile. Questa splendida isola ha molti templi soprattutto di religione Induista, molti dei quali meritano assolutamente di essere visitati …..Buona serata  e Buon Viaggio

Indovina Indovinello se il posto è sempre quello Shot 120

Un luogo di culto con una particolarità che la rende unica al mondo o meglio più che unica la prima al mondo per questa caratteristica, ci troviamo in uno dei paesi più belli del mondo, forse il più bello in assoluto per ciò che può regalare ai suoi visitatori, qualcuno sa dirmi dove ci troviamo o quale chiesa, Santuario o abbazia è questa ? Buon pomeriggio e Buon Viaggio