Cose dal passato

Siamo a Los Angeles  agosto 1992, camera da quattro, io e tre donne (una era la mia fidanzata le altre due sue amiche), il motel dove pernottiamo è lo Stardust Motel lungo il Wilshire Boulevard, più verso Santa Monica che verso Downtown LA. Tornerò  a LA almeno altre sei volte nella mia vita, la seconda volta è nel Luglio del 1997, la prima cosa che facciamo passando dal Wilshire è andare all’indirizzo dove solo cinque anni prima trovammo una stanza allo Stardust Motel..non c’è più, nel 1997 era già stato buttato giù per far posto ad un immenso negozio di fiori. Ci Spostiamo in Australia Sydney Ottobre 1993, a Potts Point non lontano da King Cross, lo Chateau Sydney ci regala un upgrade in una delle Suite dell’Hotel, bella vista sulla baia di Elizabeth Bay, quasi dieci anni dopo, torniamo in Australia, neanche a dirlo giretto in zona Potts Point, neanche a dirlo cerchiamo quell’Hotel dove il personale gentile ci aveva omaggiato di una suite, neanche a dirlo lo Chateau Sydney Hotel ha lasciato posto ad un mega condominio… Le cose spesso non si trovano più, ma i ricordi  specialmente quelli belli rimangono nella mente e nel cuore, teneteli sempre aperti, fate entrare tutte le sensazioni piacevoli e le emozioni che la vita vi offre non chiudete le porte ai ricordi, ogni tanto lasciateli respirare, vi piacerà . Buona giornata e Buon Viaggio

Photo by Juan Samudio on Pexels.com

What a bay

Quante volte vi ho portato con me su questa parte bellissima dell’isola di Oahu alle Hawaii, poco lontano dal centro di Honolulu sorge questa incantevole baia, che è spesso presa d’assalto da migliaia di turisti, specialmente giapponesi, che adorano come me i mari del sud, ma che sono molto più vicini di noi e possono approfittarne tutto l’anno. Noi in questa spiaggia meravigliosa ci siamo arrivati in autobus, alle hawaii sono generalmente efficienti, qui Elvis cantava sulla spiaggia nel film Blue Hawaii, uno dei tanti girati dal re del rock ‘n Roll da queste parti, oggi per preservare questo angolo di paradiso bisogna prenotare se non si vogliono fare file chilonetriche. Quando siamo andati noi, non era così per nostra fortuna. Buona giornata e Buon Viaggio

img925

A volte meglio lasciar perdere

Stiamo viaggiando verso Byron Bay,  Queensland meridionale, arriviamo al solito motel in serata, giusto una docccia veloce e poi subito in cerca di un ristorante decente. Devo dire che almeno nel 1993, la zona tra Sydney e Brisbane non offriva grandi ristoranti o molto più probabilmente non ne conoscevamo noi. Eravamo al nostro secondo viaggio fuori dall’Europa, inesperti è dire poco, arriviamo nel mezzo  di questo piccolo centro e troviamo una pizzeria da Totò, mi lancio, confidando con il fatto che molti italiani vivono in Australia, ed esclamando sicuro “Questo è certamente Italiano”. Entriamo, ci danno un tavolo …Tutta la notte come dei pazzi a bere l’acqua del rubinetto che allora non era potabile (non so se oggi lo sia),  la pizza era devastante e soprattutto di Italiano non c’era nessun altro a parte noi …ogni tanto le guide, anche in questo senso possono salvarvi, quasi tutti i ristoranti italiani che hanno il nome che finiscono con S, li ho successivamente accantonati, sino a quando non ho trovato Paganelli’s a Toronto …….Buona giornata e Buon Viaggio

Photo by Steve Weir on Pexels.com

Mari del Sud

le Isole Fiji, un incredibile caleidoscopio di colori, tutto ruota intorno alle isole più grandi Viti Levu, dove si trovano la capitale Suva e l’aeroporto internazionale a Nadi la città più famosa delle isole del sud pacifico, premetto che le isole fiji sono ancora un paradiso, qui ci sono moltissimi resort sparsi nelle tantissime isole dell’arcipelago fijiano, qui si trova l’arcipelago delle Yasawa, da sempre il mio sogno più grande. Inutile dirvi che questa parte del mondo ha i più splendidi angoli incontaminati del pianeta, un luogo dove perdersi per mesi in un mare incontaminato dalle acque turchesi e dalle isole piccoli o meno con palme e spiagge bianchissime. Buona pomeriggio e Buon Viaggio

Photo by Pixabay on Pexels.com

Tra Brampton e Wobinda

Mentre siamo a Brampton Island una spettacolare isola (parco nazionale) a largo del Queensland meridionale, lungo la barriera corallina, ci imbattiamo in un paio di splendide stranezze, un Emù che si è “accomodato ” al nostro tavolo al bar e si è servito tranquillamente nel mio piatto di patatine ( ve lo avevo già raccontato) e una bellissima colonia di canguri che si rilassavano nel campo da golf nel retro delle camere del resort. Il canguro è una di quelle cose per le quali entusiasmarsi e anche se in Australia non è per nulla raro vederli fuori dalle grandi città è uno spettacolo incontrarli dove vivono liberi di fare la loro vita, il mio ricordo dei canguri arriva dagli anni settanta quando un telefilm dal titolo Wobinda, che raccontava le storie di un veterinario australiano che ha portato questi splendidi animali nelle case degli italiani, era il 1978, un anno particolare per il nostro paese. Buona giornata e Buon Viaggio

img575

Scatto d’annata I come Island

Ottobre 1993, il mio primo viaggio in Australia, ormai lo sapete anche voi, in questa foto senza filtri alcuni (anche perchè allora bisognava avere le lenti colorate e anche quelle costavano parecchio) un effetto di luce, ombre e nuvole all’orizzonte della Grande Barriera Corallina Australiana lunga oltre duemila chilometri. Il più vasto ecosistema esistente, la più grande barriera corallina del mondo. Siamo in mezzo al mare, da dove spunta una spiaggetta isolata, una piccola isola di sabbia nel bel mezzo dei mare colorato, un mare splendido il mare dei coralli. Se venite da queste parti a Mackay una delle tante località a nord di Brisbane, potrete organizzare escursioni sulla Barriera e sulle migliaia di isole che punteggiano questo angolo di mondo.Buona Giornata e Buon Viaggio

img153

Scatto d’annata G come Great Ocean Road

Se arrivate in Australia nello splendore della greater Melbourne, non dimenticatevi che qui c’è una delle strade più affascinanti del pianeta, la Great ocean Road. Una strada panoramica che parte da Torquay a sud di Melbourne per arrivare a Warrnabool, passando per Port Campbell non lontano da uno dei paesaggi più belli del continente australiano, quello dei Dodici Apostoli. Qui ci siamo arrivati partendo da Melbourne con il Camper e diretti nel cuore del deserto australiano, in quella grande area attorno alla montagna sacra di Uluru, a sud ovest di Alice Springs, era agosto dell’anno del signore 2002, quasi venti anni fa ed ero un bel prospetto… Buon pomeriggio e Buon Viaggio

In the heart of the sea an australian Gem

Uno spettacolo nello spettacolo, al largo di fronte ad Arlie Beach, nello stato australiano del Queensland, si trovano alcune delle isole più belle della grande barriera corallina australiana, ne abbiamo parlato già altre volte, qui per esempio in mezzo al mare, tra le meravigliose Whitsunday Islands, si trova Sandy cay. In realtà stiamo parlando di qualcosa che potete trovare per esempio anche alle Bahamas, esattamente con lo stesso nome, visto che questo luogo splendido per i viaggiatori e amanti soprattutto del mare, non è altro che un affioramento sabbioso tra le acque turchesi del mare australiano. Se state facendo un viaggio on the road e vi trovate a passare per Arlie Beach, vi consiglio di fermarvi qualche giorno, per poter ammirare non solo lo spettacolo di Sandy cay, ma anche le molte isole che sono tra i gioielli di questo continente. Buon Sabato e Buon Viaggio

Il monolite più grande del Mondo

Leggere è una delle cose che amo di più, leggere per scoprire, per capire, ed è così che dopo anni e anni, dopo aver creduto, senza essermi informato preventivamente, che Uluru fosse il più grande monolite al mondo, invece  devo ricredermi. E si perchè proprio leggendo scopro che in realtà il monolite più grande del mondo, si trova si nella terra dei canguri, ma non nel centro del bush australiano, ma nel western australia, quello di Mount Augustus si trova a circa 400 chilometri dal primo centro abitato nella regione di Gascoyne ed è grande quasi il doppio di Uluru. Insomma per imparare c’è sempre tempo, poi è sempre meraviglioso quando si possono scoprire nuovi luoghi che non hanno attirato la nostra attenzione prima di oggi. Credo che comunque indipendentemente da Mount Augustus, il Western Australia sia un posto da visitare assolutamente è anche l’unica parte del grande paese che mi manca, quindi senza fretta, possiamo iniziare a dargli un’occhiata. Buon pomeriggio e Buon Viaggio

Viaggi ai giorni nostri

In questi ultimi due anni la voglia di viaggiare è diventata veramente tanta, anche se insieme a lei è cresciuta la paura di quello che potremmo trovare nel paese che visitiamo. Si sentono spesso storie di viaggiatori costretti a rimanere, alle Maldive, negli States, magari solamente per non aver trovato il luogo dove fare un tampone o perchè peggio ancora positivi e quindi obbligati alla quarantena in Hotel. Conosco una persona che si è sposata proprio i primi giorni del 2022 e non è ancora riuscito a tornare dal viaggio di nozze alle Maldive, poi invece ci sono altre storie, come quella che viene proprio in questi giorni dal piccolo arcipelago di Kiribati, che sino a qualche giorno fa non aveva conosciuto la pandemia e con i primi voli internazionali ha visto arrivare qualche viaggiatore positivo che ha portato questo dono nella capitale Tarawa Sud. Verrebbe da dire statevene a casa, stiamocene a casa, ma è difficile veramente, intanto qui sembrerebbe che i contagi siano in calo e si parla già di vita, un po come l’anno scorso, salvo poi tornare alle restrizioni ad Ottobre, l’unica cosa che ho capito è che in Italia ci sono un sacco di virologi, alcuni studiosi altri dell’università della strada e quelli sono veramente molti. Buona Domenica e Buon Viaggio

Photo by Fabian Wiktor on Pexels.com