Archive for ‘Africa’

Finally Rwanda

Qualche tempo fa , avevamo parlato del paese africano , per la possibilità di rivedere i Big Five dopo moltissimi anni , a causa della crudele guerra scatenata a metà degli anni novanta , oggi , la cosa più bella è sapere che anche i viaggiatori , hanno messo nuovamente il paese africano tra le loro mete preferite . Il Rwanda è un paese meraviglioso , con uno dei climi più temperati del grande continente africano . Il paese si trova a nord del Burundi , proprio sotto l’Uganda e non lontano dal grande lago Victoria , proprio con l’Uganda condivide alcuni splendidi parchi e per via delle splendide zone montuose , anche qui si trovano , come in Uganda gli ultimi gorilla di montagna . Un viaggio tra questi due paesi è uno dei top dell’africa di oggi , qui è possibile vedere meraviglie naturali incredibili , in luoghi che ancora non sono presi d’assalto come altre destinazioni , un ritorno , quello del Rwanda che mi fa un piacere enorme …..Buona giornata e Buon Viaggio

Rodrigues last paradise

Uno degli ultimi paradisi sulla terra , un mare mozzafiato , niente confusione , una splendida vegetazione lontana , lontanissima dal turismo di massa della vicina Mauritius . Qui ci sono pochissimi ristoranti e non c’è quasi per niente vita notturna , ma nonostante questo ci sono molte cose da fare , incluse Trekking e diving , soprattutto su alcune delle isole della bellissima laguna . A Rodrigues si arriva con un volo di poco più di un’ora da Mauritius , ma la differenza con la più grande delle isole Mascarene è notevole , la laguna è attorno all’isola vi lascerà senza parole , notevole come alternativa a chi vuole fare mare , ma senza grande confusione , specialmente in inverno …..Buon Pomeriggio e Buon Viaggio

Ma perchè,le Mauritius ?

Come è bello andare via quando qui in Italia le temperature sono ben sotto lo zero , raggiungendo magari località dove le temperature sono costantemente sopra i 25 gradi . Oggi non è più così , per via dei cambiamenti climatici , a Milano per esempio , le temperature di Gennaio , da qualche annetto sono più o meno sopra lo zero termico di almeno una decina di gradi , ma nel 1997 , le temperature di quel mese erano spesso sotto lo zero termico . Quindi che fare , del fatto che io avessi votato le Seychelles , ne avevamo parlato , ma anche l’isola di Mauritius non è affatto male , se non altro il mare è semplicemente meraviglioso e l’atmosfera decisamente esotica . I profumi dei fiori e la cucina creola , con le sue spezie fanno da contorno ad un luogo incantevole . Tros aux biches , a sud di Grand Baie , nella zona nord dell’isola è una lunghissima serie di grandi Hotel e splendide spiagge , poco più a sud anche la zona di Flic en Flac offre spiagge e mare da sogno , ma il top si trova nella parte orientale dell’isola , a Trou d’eau douce c’è un mare meraviglioso e proprio di fronte si trova la splendida Ile aux Cerfs , qui il mare vi farà rimanere a bocca aperta , assolutamente …..Buon Sabato e Buona giornata

Patrimonio dell’Umanità : Ait Benhaddou

Una delle perle Marocchine sulla via delle vecchie carovane che attraversano il Sahara , tra il grande deserto appunto e la splenida Marrakech ,questa città fortificata , che è stata utilizzata come sfondo per molte pellicole contemporanee , è uno dei nove siti Marocchini  dichoarati dall’Unesco  patrimonio dell’umanità . Alba e tramonto sono i momenti più affascinanti per una visita , in quanto la cittadella si incendia di tutti i colori dell’iride, se riuscite salite sulla torre di controllo per godere del panorama sulla valle sottostante .Questo è  un luogo lontano millenni dal nostro modo di vivere ,  anche se oggi la maggior parte della popolazione vive nella città oltre il fiume . Un luogo magico , senza ombra di dubbio , un posto incantevole , da mettere nella nostra Bucket list , non appena possiamo di nuovo volare , Buon pomeriggio e Buon viaggio

Gabon , an African Pearl

Incastonato tra il Camerun e la Guinea Equatoriale a Nord e il Congo a est e a sud , il Gabon è uno splendido paese che si affaccia sul mare ad ovest , proprio di fronte alle isole di Sao Tomè e Principe . Un quinto del paese è area protetta , qui ci sono splendide aree naturali , il turismo di massa invece non ha ancora fatto breccia , fortunatamente direi , bisogna affidarsi a qualche tour operator esperto , ma vale veramente la pena . tra le aree naturali più belle , uno dei più belli è di certo il parco nazionale de la Lopè , con la più alta concentrazione di Elefanti del continente Africano . Qui lungo le coste , in alcuni periodi si può fare Whale Watching , le megattere e altri cetacei sono assidui frequentatrici di queste coste , specie nel parco nazionale di Loango , dove si trova anche una vasta area marina protetta , la più grande del continente . Insomma un viaggio nel Gabon oggi è certamente un sogno , mettetelo nelle vostre Bucket List , prima che diventi una meta troppo ricercata ……Buona serata e Buon Viaggio

Sea Turtle @ Mauritius

Tantissimi anni fa , oltre venti , era il gennaio del 1997 , non avevo nemmeno trent’anni , quando mi imbattei nella mia prima tartaruga marina , una di quelle cose splendide che bisognerebbe vedere almeno una volta nella vita . Siamo al largo di Point aux Cannoniers nella parte nord dell’isola , un’escursione che non ci aveva regalato grandi emozioni , sino a quel momento , siamo a quando è arrivata lei ….Buona giornata e Buon Viaggio

Fotografie 462

Safari alternativo in Guinea -Bisseau

Di certo uno dei più piccoli Stati africani , ma anche uno dei più orgogliosi , finita la dominazione Portoghese , il paese attraversa una profonda crisi politico economica , ma la bellezza delle sue terre , specialmente le sue isole , l’isola de Orango , che è un parco nazionale , ospita gli splendidi Ippopotami Marini , una specie rara che vive in questa isola al largo della capitale Bisseau . In Guinea-Bisseau non troverete Leoni o grandi felini , non ci sono elefanti e non c’è la savana , ma ci sono oasi protette con molti animali , foreste di mangrovie a ridosso di spiagge bianchissime e acque turchesi piene di pesci coloratissimi , una vera alternativa ai Safari più costosi della parte orientale dell’Africa . Buon giorno e Buon Viaggio

Un Tesoro : Leptis Magna

Ogni tanto mi vengono in mente tutti i luoghi della terra , distrutti dall’uomo o semplicemente inavvicinabili per le stupide guerre che continuano , nonostante la storia avrebbe dovuto insegnarci molto , ma che in realtà ci ha insegnato molto , ma molti di noi continuano a non capire . Ci sono molti luoghi ormai sepolti tra le sabbie dei deserti , ci sono fondali che ci ricordano quanto era bello il mondo e ci sono luoghi , che nonostante tutto sono rimasti quello che erano , hanno solo subito gli il naturale corso degli anni e degli eventi atmosferici . Uno dei luoghi più affascinanti sotto la protezione dell’Unesco dal 1982 , è certamente Leptis Magna , nella zona a sud est della capitale Libica Tripoli , una delle città più ricche dell’Impero Romano . Ho trovato su Youtube , questo splendido video , dove il Maestro Alberto Angela , ci racconta quello che era questa splendida città , che è rimasta sepolta per oltre duemila anni , proprio dalle sabbie del Sahara , lo invidio , decisamente lo invidio …..buona giornata e Buon Viaggio

 

 

Le case colorate di Bo-Kaap Cape Town South Africa

Il Sud Africa , uno stato che politicamente non mi è mai piaciuto , uno stato dominato da un enclave di bianchi piccoli come purtroppo tanti altri al mondo . Impossibile parlare di questo paese senza ricordare la tremenda ferocia dell’Apartheid e la “favola” di Mandela l’unica , forse a lieto fine . Siamo a Signal Hill , la collina che domina la città , in quello che era il quartiere Malese di Capetown , uno spettacolo di colori , alcuni dicono che sia pericoloso , altri invece ne parlano in toni entusiastici , in realtà oggi il quartiere è abitato da molti artisti , ed è un must per chi si reca a Città del capo ,qui una volta ci vivevano gli schiavi che venivano dall’oriente , India , Indonesia e Malesia tra tutti , se volete mangiare piatti tipici orientali siete nel posto giusto

….da non perdere , buona giornata e Buon Viaggio

A passeggio con i Gorilla sui monti Virunga Ruanda

Proprio in questi giorni , ricorre uno degli anniversari più nefasti del mondo come lo conosciamo , conosciuto come il genocidio del Ruanda . Sono passati ben venticinque anni da quei giorni orrendi di aprile del 1994 , il Ruanda oggi è un altro paese , ha ripreso a vivere se così si può dire , il motore trainante di questo nuovo corso è ancora una volta il turismo . Qui infatti , nel paese delle mille colline si trova uno dei parchi e delle aree protette più importanti dell’intera Africa , all’interno del parco nazionale dei vulcani , che confina a Nord con l’Uganda , si possono , aggiungerei io , fortunatamente , incontrare i grandi Gorilla di Montagna . Sono splendidi i Trekking organizzati , per arrivare in questi luoghi , la parte Ruandese dei monti Virunga è semplicemente meravigliosa , si possono avvistare questi grossi animali con relativa facilità , ma qui ci sono molti altri animali e foreste incredibilmente belle, non a caso il Ruanda è conosciuto come il paese delle mille colline , infatti in tutto il paese , sono molte le aree verdi , qui molto tempo fa abbiamo parlato del ritorno dei leoni nel cuore dell’ Akagera National Park (http://travelwhitthewolf.com/2018/08/18/nel-cuore-dellakagera-national-park-rwanda/) , insomma , il Ruanda sta cercando con il mezzo migliore , il modo di curare le sue ferite , in questo giorno di resurrezione , questo è uno dei luoghi che mi piacerebbe , risorgesse definitivamente …..Buona giornata e Buon Viaggio

Hearts and Minds

Why choose.. lets go with both

Wandering Italia 2018

Traversata a piedi delle Alpi e Appennini

Essexworldliteraturesite

Towards a Reading of World Literature

Enza Graziano - Leggi e Viaggia

Ogni giorno una storia da da leggere

Bluemooncaffee

Das Beste für dein Selbst

Polo Laico

Cultura Idee Lavoro

The Eternal Words

An opinionated girl penning down her thoughts.🌸❤

Nature photography blog la maro

Blog for Nature photo lovers

◦ ღ ☼ Elena e Laura ☼ ღ ◦

Si scrive soltanto una metà del libro, dell'altra metà si deve occupare il lettore (Joseph Conrad)

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: