Intervallo ( San Vito lo Capo) TP

Gonzales Beach Victoria British Columbia

Nella parte sud est dell’isola di Vancouver si trova questa splendida spiaggia a mezza luna, un luogo dove ammirare il mare in solitaria sull’isola di Vancouver, un luogo dove fare un bel picnic in una bella gioranta di sole. Qui ci si arriva con la macchina in un bello spazio poco a ridosso della spiaggia, certo il mare non è quello dei caraibi, ma il paesaggio circostante è bellissimo, se siete da queste parti approfittate della vicinanza con la splendida cittadina capitale del British Columbia. Magari tra qualche mese facciamo una bella diretta da Gonzales Beach non sarete obbligati a credermi sulla parola. Buon Sabato e Buon Viaggio

Photo by James Wheeler on Pexels.com

Intervallo ( my Tree )

Librerie del Mondo “Wee Book Inn” Edmonton Canada

Siamo in una piccola traversa di Jasper avenue 10310 WHYTE AVE NWEDMONTON, AB, T6E 1Z8 e qui si trova questo che è un bellissimo angolo, non lontano dall’università dell’Alberta in quella splendida cittadina che è Edmonton. In questa libreria si trovano libri per tutti i gusti, per lo più usati, infatti la particolarità di questa Libreria è proprio la sezione dell’usato, molto ampia e ben fornita. Wee Book Inn è una catena e se ne trovano altre, non solo ad Edmonton, ma in altre città dello stato dell’Alberta, so per certo per esempio che se ne trova una anche a Calgary. Si respira una piacevole atmosfera specialmente, il perosnale è gentilissimo e molto competente, io ho trovato per esempio Adamina, che parlava un pochino di italiano. Se visitate la capitale di questo stato non perdetela, passerete qualche ora in deliziosa compagnia. Buon pomeriggio e Buon Viaggio

Viaggi nella storia: Abu Simbel

Un sito storico a circa 500 chilometri a sud di Luxor, che deve il suo passato glorioso a uno dei faraoni più longevi e più potenti dell’antico Egitto, Ramses II che per celebrare il trentaquattresimo anniversario del suo regno fece costruire le statue che lo rappresentano seduto sopra il Tempio del sole. Ma se ancora oggi sono visitabili, lo si deve esclusivamente alla ferma volontà dell’Unesco che nel 1964 durante la costruzione della diga di Assuan fece in modo che il sito fosse spostato in una zona più elevata, senza questo intervento forse oggi non sapremmo dell’esistenza di questo splendido sito. Oggi si può visitare Abu Simbel con un bella crociera sul Nilo (per chi ama il genere ) visitare il Suk di Abu Simbel è un’esperienza quasi mistica e comunque da fare, Rebecca ama particolarmente gli egizi e soprattutto le piramidi, non siamo ancora riusciti a portarla a vedere il museo egizio di Torino e comunque mi piacerebbe portarla a vedere le meraviglie dei faraoni in Egitto…chissà never say never. Buon venerdì e Buon Viaggio

download (1)

Intervallo ( Abbaye d’Orval)

Atomium Bruxelles

Uno dei simboli di Bruxelles si trova poco fuori il centro cittadino, Atomium rappresenta un atomo ingigantito 165 miliardi di volte e fu costruito per l’Expo cittadino del 1958. La struttura al suo interno collega le nove sfere per mezzo di scale mobili e nella sfera posta più in alto si trova anche un ristorante. Sede di esposizioni, ricorda le conquiste scientifiche e spaziali del genere umano, i più piccoli vedendolo rimarranno a bocca aperta, ma anche noi adulti siamo rimasti affascinati. Se fate un salto nella capitale d’europa, non perdetelo assolutamente. Buona giornata e Buon Viaggio

Scatto d’annata P come Pearl Tower

Sono stato tre volte in Cina, in due delle più grandi metropoli asiatiche Hong Kong e Shanghai, pur amando moltissimo Shanghai che mi è piaciuta veramente tanto io mi schiero per tante ragioni con Hong Kong, mia moglie Lella invece, nonostante tutto predilige la metropoli di Shanghai, una disputa che non avrà mai fine perché entrambi peroriamo bene le nostre cause. Questa però è la splendida è illuminata Pearl Tower di Shanghai, a Pudong ci sono i grattacieli più alti della Cina, la Pearl Tower è stata la prima oggi è superata in altezza dai grattacieli del Financial Distict pochi più lontano…era il Maggio del 2017 e Rebecca si divertì moltissimo e noi anche…Buona serata e Buon Viaggio

Trattorie italiane ad Amman

Una delle città più antiche dell’intero pianeta, Amman, fondata nel 7.000 a.c. è il cuore pulsante della Giordania, paese incredibile con una storia altrettanto fantastica. Qui tra i sette colli, si trovano ancora il bellissimo anfiteatro romano, costruito nel secondo secolo dopo cristo che ospita quasi seimila persone ed è ancora utilizzato per qualche evento occasionale, scendendo poi tra le bianche case giù dai colli. il profumo inebriante dei gelsomini vi porterà nel cuore di al-Balad, il cuore della città vecchia, profumo di spezie e di balsami mediorientali. Non ci sono soltanto i resti dell’antica cittadella romana ad Amman, nel quartiere di Sweifieh, tra i lunghi viali si trovano alcune trattorie italiane dove si mangia molto bene e dove si beve dell’ottimo vino libanese. La Giordania e i suoi tesori sono un viaggio per tutte le stagioni, immergersi nella storia millenaria di questi luoghi ci aiuterà forse a capire di più queste terre martoriate da secoli. Buon pomeriggio e Buon Viaggio

Photo by Hisham Zayadneh on Pexels.com

Cities of Mine part 3

Che viaggio assurdo quello in Jamaica del 1992, eravamo giovanissimi quando arrivammo a Montego Bay nell’agosto di quell’anno, ripartimmo molto più vecchi, soprattutto nel fisico. Ho fatto solo tre viaggi con amici, questo è stato il primo e forse il più importante, quello che mi ha regalato la consapevolezza di ciò che non avrei voluto essere nella vita, ma la Jamaica (God made here) è un luogo meraviglioso, mare e spiagge spettacolari, le blue mountains nel cuore dell’isola, dove si produce un ottimo caffè, la musica reggae e fiumi di Rhum. In quel periodo a Montego Bay si suonava dal vivo al Reggae Sun Splash, al Bob Marley Center era un delirio di musica, treccine e tanta erba, il sole intervallato da acquazzoni tropicali era un gigante e noi in mezzo a quella marea umana eravamo trasportati dalle onde musicali. Di Montego bay ricordo il mare turchese e qualche rasta che viveva in capanne di cartone con una capra legata ad un albero, le Blue Mountains valgono da sole un viaggio, il rilassante tragitto in zattera lungo le verdi acque del Martha Brae river e poco altro ancora, di li a poco mi sarei trasferito per un paio di settimane lunga la costa ovest degli States…

Photo by Jose Espinal on Pexels.com