Books for Travelers ” La mia Rivoluzione” J.Cruijff


Per anni ho guardato il calcio con passione, sempre con sportività, sempre perchè è importante riconoscere la forza dell’avversario quando ti è superiore, un po come quando si rispetta l’opinione diversa dalla nostra. Dicevamo, il calcio, una passione, ci ho giocato per qualche anno, mi divertivo ,amavo i grandi calciatori, Maradona il più grande in assoluto, Platini il primo grande campione della mia Juve che ho ammirato anche dal vivo più volte, Baggio, gli olandesi del Milan, il Ronaldo nerazzurro, l’unico che si è avvicinato a Diego( secondo me ovviamente), ma quando eravamo ragazzi c’era un giocatore, il poeta del goal, così veniva chiamato il grandissimo e compianto Johan Cruijff da Amsterdam, che faceva impazzire i ragazzi di mezzo mondo( pare anche le ragazze), con i suoi dribbling e il suo modo geniale di giocare, sulle spalle la maglia numero 14, quando i numeri erano ancora dal numero 1 al numero 11. La Grande Ajax e l’Olanda del calcio totale di Michels, avevano nel 14, il punto di riferimento di una squadra zeppa di campioni, peccato che nonostante due finali mondiali non abbia praticamente vinto nulla, mentre con la sua squadra l’Ajax vinse tre coppe campioni consecutive e un paio di palloni d’oro, quando ancora il premio di France Football aveva senso. Questo libro racconta l’idea di calcio di Cruijff e la storia di un giocatore tra i più forti di sempre della storia del calcio. Buon Pomeriggio e Buon Viaggio

Pubblicato da

Massi Tosto

Il fumo svanisce come i sogni che non si avverano mai Mwt

6 pensieri su “Books for Travelers ” La mia Rivoluzione” J.Cruijff”

  1. Non mastico questo tipo di letture purtroppo..ma da quel che leggo adesso c’è sempre una prima volta! fai una cosa massi, io non ho mai capito il numero delle magliette quelle che vanno oltre il numero 11 per intenderci… magari mi puoi dire qualcosa tu vero?🙏

    Piace a 1 persona

    1. Ma certo Cate, le maglie dall’1 alla 11 erano quelle in uso sino a qualche tempo fa, generalmente erano assegnate in base ai ruoli, oggi invece il numero di maglia lo sceglie il giocatore e rimane a quel giocatore sin tanto che militerà in quella squadra

      Piace a 1 persona

      1. Quindi non ci sono più numeri in sequenza numerica come un tempo ma numeri praticamente vari non l’avevo capito…grazie massi!!! E buona domenica anche a te anche se non la vedo molto generosa in fatto di tempo! 🤭

        "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.