Finally, gli orridi di Uriezzo

Dopo quasi un anno siamo riusciti finalmente a fare questa escursione nello splendido scenario della valle Antigorio, una ventina di chilometri sopra Domodossola. Una bella escursione di circa 16 chilometri su e giù tra cascate meravigliose e canyon che a tratti ricordano il famoso Antelope Canyon in Arizona. Il sentieri sono abbastanza agevoli e all’interno dei canyon ci sono delle scale. Tutta questa zona che si estende da Crodo ( dove producono il cordino) sino a Premia, sono il lascito della glaciazione, qui infatti il ghiacciaio del Toce e i torrenti che da lui scorrevano a valle, hanno scavato questi profondi canyon, un vero spettacolo della natura. In Arizona si paga il tour organizzato dai nativi, qui invece è tutto gratuito. Buona giornata e Buon Viaggio

Una libreria particolare

Siamo nel centro di Milano, proprio dietro Piazza Missori, in via dell’Unione si trova questa libreria che fa dell’esoterismo il suo cavallo di battaglia. Se siete appassionati di questa materia, allora questo è il luogo che fa per voi, migliaia di volumi per un genere che negli ultimi anni è diventato cool, non solo per chi lo ama da sempre, ma anche per i molti curiosi che si avvicinano a questi testi. Buona serata e Buon Viaggio

Oratorio di Santa Lucia

Tra i sentieri che da Crodo partono per gli orridi di Uriezzo, ad un certo punto uscendo dall’orrido sud, si arriva a questa piccola chiesetta che venne eretta ai primi del cinquecento per lo scampato pericolo dall’epidemia di peste che colpi l’ossola. Al suo interno si trova un affresco del XVI secolo attribuito alla scuola novarese. Un bel punto per fare una piccola sosta prima di ripartire , Buona giornata e Buon Viaggio

Gooseberry Falls State Park

Qui tra gole profonde e loop decisamente per tutti, nello splendido scenario del Gooseberry State Park, sulla splendida highway 61, resa famosa dall’album di Bob Dylan Highway 61 Revisited del 1965.Una delle strade meno conosciute d’america (ma anche una delle più lunghe, visto che parte da St Louis nel  Missouri )  in quella zona conosciuta come regione dei grandi laghi, che dal Minnesota vi porterà sino in Canada, lungo la costa ovest del Lake Superior sino alla splendida Thunder Bay. Poco dopo lo splendido faro di Two Harbors, l’unico funzionante del Minnesota (vale una sosta), troverete il Gooseberry State Park, qui vi aspettano cinque cascate spettacolari, con alcuni sentieri che vi consentiranno di guadare il fiume per non perderne nemmeno una, se siete amanti della natura vi consiglierei di dedicare almeno due o tre giorni a questa zona, in modo da poter vivere appieno i boschi e le cascate, insomma ci siamo quasi è ormai ora di partire , Buona serata e Buon Viaggio.

Books For Travelers “ Massud, il leone del Panshir “

Gli eroi del novecento sono stati spesso dei guerriglieri, la storia di Massud inizia con l’invasione dell’Unione Sovietica in Afghanistan e si protrae sino ai giorni della lotta contro i talebani, una storia intricata sullo sfondo di un paese meraviglioso, ma troppo martoriato dalla fine dell’Ottocento quando gli Inglesi tentarono senza peraltro riuscirci, la conquista del paese asiatico. Una bella lettura, buona giornata e Buon Viaggio

Music For Travelers ” Miss you ” Rolling Stones

Con l’ultima data di berlino si è conclusa il decennale tour della band più grande di sempre, festeggiando i sessant’anni di carriera i Rolling Stones hanno demolito molti dei record del rock e della musica in generale. Sono stato fortunato, ho voluto vederli più di una volta e soprattutto mi sono goduto l’ultimo splendido spettaccolo a San Siro dello scorso 21 giugno. Il pezzo che vi propongo mi sembra adeguato a tante cose. Buona serata e Buon Viaggio

Old Orchard beach

Senza voler scomodare Thoreau, autore di alcuni splendidi racconti della natura americana e amante delle foreste del New England e non solo, vi porto a visitare una piccola chicca della costa est degli Stati Uniti, non lontanissima dallo splendido Acadia National Park. Ci troviamo sulle coste del New England appunto , nello stato del Maine poco più a sud di Portland, la città più importante e di Augusta capitale dello stato, qui troviamo la piccola cittadina di Old Orchard beach. Una tranquilla e colorata cittadina adagiata sulle spiagge bagnate dall’oceano atlantico, una delle città più antiche degli Stati Uniti, fondata nella seconda metà del seicento, vanta un simpatico molo, un caleidoscopio di costruzioni in legno che rendono felici i viaggiatori che arrivano da queste parti. Probabilmente chi ama la Signora in giallo conosce questa splendida zona costiera, famosa in tutto il mondo per le Aragoste, la Casco bay è una delle aree più conosciute per la pesca del grande crostaceo. Tornando al molo di Old Orchard Beach, è particolarmente fotogenico, sia di giorno per via dei colori delle costruzioni, che la sera durante il tramonto, quando insieme al mare regala attimi meravigliosi. Se passate da qui, fateci un salto e magari fermatevi a mangiare in uno dei tanti piccoli ristorantini lungo la costa. Buona giornata e Buon Viaggio

Simply Barbaresco

Lèggevo qualche giorno fa, che la famigerata Popilia Japonica sarebbe arrivata anche in Piemonte. L’insetto asiatico di una vita dita mai vista, potrebbe, se non ci mettiamo a lavorare seriamente, diventare uno dei peggiori nemici della produzione di vino nel nostro paese, un nemico più grande dei francesi, che avevano la capacità di vendere il loro prodotto meglio di noi, fino ad un trentennio fa, oggi le cantine nostrane sono tra le più quotate al mondo, qui di confido nella reazione pronta e determinata dei viticoltori piemontesi, intanto stasera ci godremo un barbaresco del 2015 acquistato proprio da queste parti… Buona giornata e Buon Viaggio

Il Trondelag e Roros

Da qualche anno patrimonio dell’umanità, Roros, si trova a sud di Tromso e molto a nord rispetto alla capitale norvegese Oslo. Siamo in una delle regioni più belle del nord europa, il Trondelag sulla vecchia via che portava a Trondheim, tra foreste e splendidi parchi naturali, siamo poco più a nord dello splendido Femundmarka Nasjonalpark, paradiso per la splendida fauna. Roros è una delle città più antiche del paese scandinavo, che mantiene ancora in vita il centro con le sue splendide case di legno coloratissime (anche se in Norvegia ne troverete moltissime), tutte del settecento e dell’ottocento, nel centro spicca la bianchissima chiesa, Bergstadens Ziir, un moto d’orgoglio di tutta la comunità. Qui c’è un mondo sotterraneo, infatti la città fondata nella metà del seicento era un centro minerario molto importante per il paese e le miniere sono ancora visitabili, se state pianificando un viaggio in Norvegia e volete una valida alternativa ai fiordi, ecco quello che fa per voi ……Buona giornata e Buon Viaggio

Il cuore di Manhattan

Delle strade numerate della grande mela questa è di certo una delle mie strade preferite forse perchè durante le mie visite a NYC, ho spesso alloggiato da queste parti, forse perchè da est a ovest ci sono tantissime cose da vedere e forse semplicemente perchè è la mia via preferita di Midtown. Dicevamo da est a ovest, si perchè sulla quarantaduesima partendo da est, troviamo la United Nation Plaza, che dalla 42th alla 45th costituisce il quartiere delle nazioni unite, da visitare assolutamente. Venendo verso il west side, troviamo prima il Chrysler Building, uno dei simboli assoluti di New york, poco sotto la grand central terminal, la splendida stazione nel cuore di Manhattan, tutta in stile Art Decò con le sue enormi aquile in acciaio fuori dal grande ingresso. Poi all’incrocio con una delle icone della città, la fifth Avenue, si trova la New york public Library, la biblioteca della città, con i due leoni sulla scalinata che vi danno il benvenuto in questo luogo di cultura, dove sono conservati milioni di testi e di riviste da tutto il mondo, proprio accanto al tranquillo Bryant Park, un piccolo polmone verde all’ombra dei grattacieli, dove il traffico di Manhattan sembra scomparire. Andando avanti, all’incrocio con Broadway, incontriamo nel bel mezzo del Theater District, Times Square, un incredibile mix di colori, suoni, ma anche rumori molesti, quello che io definisco il più grande flea Market al mondo. E per finire dall’altra parte del Hudson river c’è la possibilità di fare crociere sino a Ellis Island e Liberty Island e oltre, vi consiglio di prendere il water taxi per spostarvi nella città sul fiume. Insomma la 42th è il cuore di Manhattan senza ombra di dubbio e vi impegnerà per una giornata intera da alba ad alba ……Buona giornata e Buon Viaggio

Photo by Nextvoyage on Pexels.com