Scatto d’annata M come Mother Road

Sono cresciuto con il mito della route 66, quella strada che taglia in due gli Stati Uniti da Chicago sino al pier di Santa Monica a Los Angeles. Nel 1998 abbiamo deciso di percorrerla tutta e quindi siamo arrivati a Chicago in una caldissima estate (anche se nella città sul lago Michigan faceva piuttosto freschino), una di quelle indimenticabili non tanto per gli eventi, ma per le altissime temperature un po come accade ormai da qualche anno. La route 66 è indiscutibilmente un mito, un po come lo è Nordkapp nel continente europeo, noi abbiamo percorso i quasi quattromila chilometri in poco più di dodici giorni, fermandoci, nelle cittadine che sono diventate anche loro mito, alcune presentano musei sulla mother road, altre sono poco più di città fantasma. Flagstaff, invece ha una bellissima università ed è una città famosa per essere la porta del Grand Canyon. Insomma nonostante lo stato di abbandono di molti tratti di questa lunga strada americana, il mito non si è ancora del tutto spento. Buon pomeriggio e Buon Viaggio

ba729-download2b2528192529

Quattro passi ad Anversa

Lungo le sponde del fiume Schelda a pochi chilometri dal confine con l’Olanda, si trova Anversa, conosciuta anche come la capitale dei diamanti, perchè qui infatti vengono lavorate la maggior parte delle pietre preziose del pianeta, nel quartiere dei diamanti che ha il suo centro in Square Mile, vi luccicheranno gli occhi. Tra le più importanti città del nord Europa. Il porto di Anversa è uno dei più movimentati da queste parti, in un area dove per esempio poco più a nord si trova il porto di Rotterdam che senza dubbio è il più grande scalo merci del nord europa. Anversa era un gioiello già nel medioevo e ancora oggi gli edifici medievali sono il suo tesoro più bello. Partendo dal Grote Markt, potrete inoltrarvi nei vicoli che costeggiano palazzi e chiese storici in uno dei centri medievali meglio conservati del vecchio continente. Noi ci proveremo a breve…Buona giornata e Buon Sabato

Photo by Filipe Alves on Pexels.com

Intervallo (Altalena gigante ) Cossano Belbo

Signals From the Planet “ Colle del Piccolo San Bernardo”

Da questa parte della Valle D’Aosta si scollina poco prima di entrare in territorio francese. Siamo nel comune di La Thuille, famosa località sciistica delle nostre belle Alpi, qui si trova questo cartello che segnala i 2188 metri di altitudine del colle del Piccolo San Bernardo, tutto intorno neve, almeno sino a tutto giugno era così. Buona giornata e Buon Viaggio

L’Autunno

Al mattino ormai le temperature sono decisamente piacevoli (parlo per me ovviamente), al massino ci sono dieci gradi e seppur vero che durante il giorno andiamo abbondantemente sopra i venti, la stagione estiva sta lasciando posto alla più bella delle stagioni: l’Autunno .

Gli Stati Uniti sono uno spettacolo in questa stagione, soprattutto nella zona east del paese, dove il foliage rende il paesaggio colorato e maestoso, le case sono tutte addobbate e le feste a tema si susseguono per tutto il mese e avranno il culmine la notte del 31 Ottobre con la notte delle streghe. In questi giorni inizia l’Indian Summer, la nostra estate di San Martino e in tantissimi negozi iniziano ed esserci articoli a tema Halloween, anche se manca ancora un pochino, ci cono poi quoi mostruosi centri che ssi chiamano Spirit of Halloween che vi venderanno anche Samara di the ring a grandezza naturale, ma anche le zucche e i colori dell’autunno hanno il loro perchè… Buona giornata e Buon Viaggio

Photo by James Wheeler on Pexels.com

Intervallo ( Giada Buddha Temple) Shanghai

Manchester by the sea

Ho rubato questo splendido scatto da Instagram, la località è Manchester by the sea, che non ha nulla a che fare con la grande città industriale inglese, ma è un piccolo centro coloratissimo sulle coste del New England, nello stato del Massachusetts. Se vi apprestate a fare un bel giro nella costa est degli Stati Uniti per godere del Foliage, allora prima di tuffarvi nel Vermont, fate una passeggiata tra le casette colorate di questa magnifica small town. Buona giornata e Buon Viaggio

Intervallo ( Big Elk ) Yellowstone

Books For Travelers “ il gabbiano Jonathan Livingstone “ R. Bach

Ci sono letture e letture, alcune ti incollano al libro e non ti mollano più, storie meravigliose che spesso insegnano qualcosa, che fanno spunti e regalano consigli, alcune letture poi sono in grado di far ripartire la mente e di farci ripartire dopo una caduta, magari accompagnate da melodie fantastiche. Il gabbiano Jonathan Livingstone di Bach è una lettura che nel suo piccolo racchiude molte cose… Buona giornata e Buon Viaggio

Scatto d’annata W come Wolf

Un viaggio splendido quello del 2013, tra le montagne rocciose del versante canadese e la parte nord della 101 negli States. Qui un singolare esemplare di lupo de lupis in quel di Lake Louise, in una fresca giornata di giugno. Un viaggio quello tra parchi dell’ovest del Canada che consiglio a tutti, ma proprio tutti. Buona giornata e Buon Viaggio