I need flowers


Lo scorso anno di questi tempi, quasi tutte le piante del mio secret garden stavano o addirittura avevano già una bella fioritura, quest’anno dopo la devastazione della popillia japonica, siamo al due di aprile e non ci sono fiori(a parte la magnolia), niente sui rododendro, niente sulla camelia( di solito appariscente in questo periodo), niente sul mandorlo e niente neanche sul bianco gliciene( anche se quest’ultimo è pronto ad esplodere). Se consideriamo che il gelsomino della ringhiera ovest è morto quasi del tutto e ho dovuto rasarlo completamente, dobbiamo consolarci con i piccoli rametti che hanno certificato la rinascita del mandorlo, che è stato il più colpito da questo terremoto naturale che è questo coleottero, il mandorlo rinasce e il verde delle sue prime foglioline si staglia sul nero intenso del cielo che promette pioggia (43 gocce per la cronaca), però questo piccolo avvenimento mi ha messo di buon umore, chissà che non si riesca a tornare a volare … Buona giornata e Buon Viaggio

Pubblicato da

Massi Tosto

Il fumo svanisce come i sogni che non si avverano mai Mwt

11 pensieri su “I need flowers”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.