Poi Bruges…


Sono sincero, uno dei motivi per i quali abbiamo fatto questo viaggio in Belgio è proprio Bruges, la città forse più famosa delle fiandre, i suoi canali e le sue costruzioni mi hanno sempre affascinato e le aspettative erano altissime e come spesso capita…disattese. In realtà la città è molto bella e ci sono degli scorci bellissimi, poi c’è la basilica del Sangue Santo, quella che secondo la chiesa conserva il sangue di Cristo, arrivato qui dopo la seconda crociata da Teodorico d’Alsazia conte delle fiandre. La Grande piazza del mercato ( qui durante questo periodo ci sono i mercatini di natale) è uno spettacolo, ma allora vi starete chiedendo perchè le alte aspettative che avevo sono state disattese, ovviamente lo sono state in parte e sono dovute al fatto che avevamo già visto Anversa e non avevamo ancora visto Gand. A parte questo Bruges rimane una delle mete più interessanti della parte nord occidentale del vecchio continente, come il Belgio tutto. Buona giornata e Buon Viaggio

Pubblicato da

Massi Tosto

Il fumo svanisce come i sogni che non si avverano mai Mwt

5 pensieri su “Poi Bruges…”

  1. Bellissima città che visse il periodo di massimo splendore quando Carlo il Temerario vi stabilì la propria residenza principale, facendo costruire nei pressi un castello chiamato Le Pietre Blu (poi smantellato). Alla fine del Quattrocento il porto di Bruges cominciò a insabbiarsi, lentamente ma inesorabilmente, e questo segnò la fine della rilevanza geopolitica della città.
    Buona giornata 🙂

    "Mi piace"

      1. Eh, lo so. Ma il pensiero di vedere una città in un giorno non mi piace.
        Meglio meno città, ma viste meglio (a meno che non siano piccole).
        Per questo pensavo a 3 città in Belgio, e 3 in Olanda, più o meno.
        Oppure 2 in Olanda + Lussemburgo.

        Ma, ripeto: l’obiettivo è distante, estate 2024.

        "Mi piace"

  2. A volte dei luoghi rimangono nel cuore proprio grazie al momento in cui le vivi. Io, ad esempio, ho adorato bruges. Eravamo a ridosso dell’ultimo dell’anno. Un freddo cane ma giornate splendide. La notte di capodanno Eravamo tutti imbacuccati a brindare con vista fuochi d’artificio sul canale. Uno spettacolo che conservo nel cuore. Se vuoi vedere qualche foto o leggere i racconti passa da me viaggiandoconbea bruges. Bellissima anche Gand, Anversa e molto altro. Insomma un viaggio nelle Fiandre lo consiglio vivamente. Ciao e buon viaggio 😉

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.