Il sole di mezzanotte

Dopo la giornata sotto l’acqua, la bella città di Trondheim, ci regala il sole alle 23,30, un sole degno di questo nome, ma con una temperatura semplicemente splendida. Trondheim è senza dubbio la mia città preferita in tutta la Scandinavia, senza ombra di dubbio. Buona notte e Buon Viaggio

RV 15 e i ghiacciai

Siamo partiti stamattina diretti a Olden, dove in serata ci siamo fermati per dormire in un piccolo hotel sulla parte finale del nordfjiord. Stamattina abbiamo visitato ben tre chiese vichinghe, nel pomeriggio invece abbiamo percorso la strada dei ghiacciai, un vero e proprio paradiso, la mia paura è che anche qui tra qualche anno tutto si sarà sciolto, fa caldo molto per queste zone, vedremo , intanto ci godiamo queste immagini che di certo vi rinfrescheranno . Buona serata e Buon Viaggio

Orebro Sweden

Tappa di trasferimento da Stoccolma alla Norvegia, dopo un’abbondante colazione siamo partiti per la nostra destinazione finale della giornata Gjovik, piccola cittadina su un grande lago, metà di vacanza dei norvegesi e non solo. Lungo la strada abbiamo fatto due tappe intermedie, una nella splendida Orebro, dove abbiamo visitato il manierò medievale della città, ex residenza reale molto ben tenuta, come il centro della città, se ci andate non perdetela assolutamente. Buona serata e Buon Viaggio

Il nostro Viaggio

Non mi sembra ancora vero, ma domani si parte per il nord, quello vero quello comunque dove ancora piove e fa fresco se non freddo. Arriveremo a Stoccolma in serata, giusto in tempo per ritirare l’auto e riposarci, il tour vero e proprio parte il 30, dopo un’abbondante colazione. La prima tappa è Giovjk, non lontano da Lillehammer, poi proseguiremo per la strada dei ghiacciaia e ci fermeremo per la notte ( un eufemismo, visto che il sole in questo periodo non dorme mai o quasi) a Olden, in mezzo ai fiordi, in una bella casetta colorata. Terza Tappa Trondheim, una delle mie preferite di tutto il nord Europa, qui prima di arrivare ci fermeremo a visitare Roros, piccola cittadina del Trondelag. La quarta tappa ci porterà a Mo i Rana, tappa di avvicinamnto verso le Isole Lofoten , dove soggiorneremo tre notti (notti si fa per dire). Dopo aver visto i Capodogli a largo della costa di Andenes, ci dirigiamo verso Tromso, spettacolare città sopra il circolo polare artico, anche qui ci fermeremo un paio di giorni. Poi giù verso la Svezia, tappe a Boden e Sundsvall, per poi terminare il nostro viaggio a Stoccolma per le ultime due notti. Insomma un bel giretto, che ci darà la possibilità soprattutto di riassaporare il gusto del e per il viaggio on the road, il nostro. Buona giornata e Buon Viaggio

Photo by Pixabay on Pexels.com

Indovina Indovinello se il posto è sempre quello Shot 117

Finalmente alcune cose vanno al loro posto, il volo per Vancouver programmato per il 24 di Giugno del 2022 è ora ufficialmente spostato al 24 Giugno 2023, per quest’anno niente nordamerica, ma il rischio era di non fare nulla e invece qualcosa si è mosso e quindi… stay tuned. Questo invece è uno dei luoghi che ho amato di più al mondo, una delle città che non dimenticherò mai e che soprattutto vorrei visitare ancora qualche volta. Qui ci siamo persi insieme ad alcuni miei compagni di squadra di ritorno dalla Gothia Cup che si svolgeva e si svolge a Goteborg in Svezia, ci fermammo in questa grande città dopo aver trovato in una pozzanghera settanta marchi, che ci servirono per andare a mangiare un buon galletto con patate al forno e qualche pinta di buona birra. Usciti dal locale, non riuscimmo a ritrovare la strada per il pulman della squadra, incontrammo un signore di mezza età olandese altamente alticcio che ci raccontò che una volta giocava con Ruud Krol e Cruijff nelle giovanili dell’Ajax, indipendentemente da questa storia, in mezzo alle tante cupole verdi delle chiese di questa città Mr Frank ci portò ai piedi del nostro torpedone (eufemismo puro) e così riuscimmo a metterci al calduccio. Qualcuno è mai stato da in questa splendida città europea ? Buon pomeriggio e Buon Viaggio

Photo by Sabine on Pexels.com

Un Ponte da Incubo

Storseisundet, questo è il nome del ponte lungo la Atlantic ocean road. Più che un ponte da incubo, questo ponte è in realtà un opera ingegnieristica di notevole livello. Della strada atlantica, ne avevo parlato qualche anno fa, all’epoca del nostro primo viaggio in terra norvegese, una strada lunga otto chilometri che unisce, isole, scogli e tutto ciò che in quello spazio relativamente corto si possa incontrare. La vista dall’alto di questa strada è estremamente spettacolare, e il ponte Storseisundet fa veramente la parte del leone, tutta un’altra storia se invece la percorrete in una giornata normale di sole, non ha assolutamente lo stesso effetto, anzi a me è sembrata una strada normale, ma forse ero solo stanco per la guida alla media di 60 chilometri all’ora, tanto infatti sono i limiti delle strade in Norvegia, specialemente quelle che costeggiano i fiordi e soprattutto gli autovelox saranno i vostri più cari amici di viaggi, alcuni veramente simpatici al termine di discese o dietro curve a gomito, ma sono ben segnalati (noi niente multe per fortuna). Per arrivare a vedere questo ponte ci vuole un po di strada e un paio di traghetti, se siete in zona potreste concedervi questa pazzia. Buona giornata e Buon Viaggio.

Viaggi al freddo

Ci sono viaggi che sono freddi anche in estate, ma che nonostante tutto rimangono tra i piuù belli in assoluto. Penso al nord Europa per esempio, alla Norvegia, ma anche all’Islanda. La Norvegia dalla sua, offre un paesaggio molto vario in mezzo al mare, dove il verde della vegetazione è predominante, ma anche il bianco dei ghiacci delle isole Svalbard o dei ghiacciai della strada che da lillehammer arriva sino a Olden non scherzano per niente. A sud di Tromso ci sono poi le splendide isole Lofoten, isole sparse sul mare, ma collegate tra loro e alla terra ferma dalla E 10, una strada che le attraversa sino alla punta più meridionale, in mezzo a montagne e mare, in uno dei più bei panorami del vecchio continente. L’islanda invece, nel periodo tarda primavera/estate, si presta ad un bel viaggio in the road, l’anello che parte e ritorna a Reykjavik è uno spettacolo in mezzo alla natura, tra ghiacci, vulcani e cascate, peccato che l’aurora boreale si possa ammirare solo da settembre a marzo, chissà che meraviglia sarebbe poterla vedere anche d’estate. Questo articolo contiene più di un indizio … Buona giornata e Buon Viaggio

Photo by Tobias Bju00f8rkli on Pexels.com

Profondo Nord e Whale Watching

Sono molti i luoghi al mondo dove è possibile ammirare i grandi cetacei nel loro habitat naturale, anche la Norvegia che da sempre caccia le balene senza sosta (nonostante la normativa internazionale di fatto proibisce questa crudele attività), ha degli angoli dove è possibile vedere i grandi cetacei e le orche che nuotano tranquillamente nello splendido scenario dei fiordi. A Tysfjord, tra ottobre e gennaio è possibile vedere grandi gruppi di orche che vengono da queste parti a cibarsi di aringhe, per non parlare delle spettacolo dei Capodogli al largo dell’isola di Andoya a sud di Tromso. Unire la vista di questi meravigliosi esseri viventi alla bellezza dei paesaggi e dell’aurora boreale è semplicemente magico, sperando che i Norvegesi smettano una volta per tutto di cacciare queste meraviglie della natura. Buon pomeriggio e Buon Viaggio

Photo by Pixabay on Pexels.com

Buona Domenica a Trondhein

Quando sentirete parlare della Norvegia, ricordatevi delle mie parole. Molti vi diranno che Bergen è bellissima, che Bergen è in mezzo ai fiordi, si è in mezzo ai fiordi è vero, ma Trondheim lo è di più. Quando andrete in Norvegia, quando state per organizzare un viaggio in quel paese meraviglioso, ricordatevi di Trondheim, non solo perchè come tutte le città norvegesi è bella, pulita e organizzata, ma perchè ha un fascino tutto nordico che non so spiegarvi. Ci sono delle città, dei luoghi che ricordiamo più di altri, un po come le persone che incontriamo nella nostra vita, quelle stesse persone che non vediamo magari da parecchio tempo, che un pensiero istantaneo ci induce a cercare anche fisicamente, la stessa cosa accade con i luoghi. Ci sono tante città o piccoli centri che ho visitato più volte nel corso degli anni, ci sono persone, tante che ho conosciuto nella vita, c’è ne sono altre che ho visitato una sola volta, ci sono stati incontri singoli rimasti impressi nel mio cuore… poi ci sono altre città che non visiterò mai, almeno in questa vita come ci saranno persone che non incontrerò mai. Ma in questo parallelo a Trondheim…si, a Trondheim statene certi ci tornerò, come cercherò sempre tutte quelle persone alle quali ho voluto bene e che per un motivo o per un altro ho perso di vista…Buona Domenica e Buon Viaggio

Cambiamo casa e vita

Finalmente sono riuscito a spostare il volo per il Canada senza spendere nulla stesse date a parità di tariffa per il 2023. Intanto sto lavorando molto, non si può stare ad aspettare gli eventi alcuni bisogna anticiparli correndo loro incontro. Intanto come ogni anno, iniziano ad arrivare le classifiche più svariate, avevamo detto di Tokyo come la città più sicura del mondo e ci ritroviamo a parlare di città più vivibili, guarda caso anche qui, in cima alla classifica c’è una riconferma, Vienna. La capitale Austriaca è la città più vivibile del mondo, non è la prima volta e probabilmente non sarà nemmeno l’ultima, mi piace notare come nella classifica delle prime dieci, non vi siano città Americane e fatta eccezione per Copenaghen (in nona posizione) , ci sono le stesse ” facce “, nelle prime dieci infatti ci sono ben tre città Canadesi, Calgary, Vancouver e Toronto, tre Australiane,Melbourne, Sydney e Adelaide e due Giapponesi, Tokyo appunto e Osaka. Sono convinto come dicevo, che questa classifica non cambierà per generazioni, da molti anni le stesse città si condividono le prime posizioni, scambiandosele talvolta, ma sempre loro, non mi stupisco, anzi penso che non ci siano molti errori, aparte le Giapponesi, le altre otto le ho visitate, almeno un paio di volte e posso dirvi che non mi dispiacerebbe viverci, anche se forse prediligerei le canadesi dell’Ovest…e voi dove vivreste a parte casa vostra ? …Buon Pomeriggio e Buon Viaggio