Kaos Kazakistan


Ho spesso parlato di questo paese, uno dei più belli senza ombra di dubbio almeno al livello naturalistico, anzi ne ho spesso tessuto proprio le lodi per quello che consideravo il viaggio on the road per il prossimo futuro, ma dimenticavo una cosa, siamo nell’est europeo in una delle ex repubbliche sovietiche, dove a parte qualche caso sporadico, chi ha preso il potere viene da ambienti vicini alle mafie o al kgb. Cosi in questi giorni, nelle piazze della città Almaty si sono svolte molte manifestazioni, che hanno visto scontri violentissimi, con decine di morti e centinaia di feriti. L’aumento del carburante ( un tipo di gas particolare), sembra che sia alla base della rivolta ferocissima, la situazione sembrerebbe fuori controllo, tanto che il governo Kazako ha chiesto aiuto alla Russia e non solo. Leggevo proprio in questi giorni che negli ultimi vent’anni sono aumentati i paesi oppressi da dittature, sarà difficile il mondo dei prossimi anni e la pandemia potrebbe non avere nessun peso. Il kazakistan rimane un paese meraviglioso, almeno per ciò che riguarda i Canyon selvaggi e i laghi glaciali. Buon Venerdi e Buon Viaggio

Pubblicato da

Massi Tosto

Il fumo svanisce come i sogni che non si avverano mai Mwt

6 pensieri su “Kaos Kazakistan”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.