Tag Archive for ‘travel’

City Parks Part 1

Tra i luoghi dove ci si rifugia volentieri quando si visitano città grandi e piccole ci sono certamente i parchi. Ci sono parchi cittadini che sono talmente belli che a volte oscurano il fascino della città stessa, me ne vengono in mente alcuni, per esempio quello di Stanley Park, una splendida area sulla baia dove troneggia il verde Lion’s gate bridge che da li vi porta tra le foreste di North Vancouver. Stanley Park è dedicato a Frederick Stanley, ex governatore del Canada e Conte di Derby. Il parco è uno dei più belli al mondo con molti punti d’interesse, tra i quali spiccano il Seawall, un lungo camminamento che fa parte del tratto di lungomare più lungo al mondo e che parte dal Canada Place non lontano da Gastown e che si sviluppa per oltre ventichilometri sino all’interno del parco. Il sito più bello a mio parere e quello di Totem’s pole, dove sono riprodotti alcuni totem dei nativi nord americani e riprendono quelli originali che sono ospitati nei grandi musei canadesi per essere preservati, la cultura degli indiani nativi è molto forte in questa parte di Canada, non perdetevi la statua della ragazza subacque, ispirata alla sirenetta di Copenaghen e sopratto prospect point dal quale si gode di una bellissima vista sul Lion’s gate bridge (Secondo nel mio cuore solo al Golden Gate) e sulla parte splendida delle foreste a Nord di Vancouver. Insomma se andate a Vancouver, non potete certo perdervi il suo meraviglioso parco. Buona giornata e Buon Viaggio

Books For Travelers ” Redemption Song , La ballata di Joe Strummer ” J.Salewicz

Sto leggendo da qualche giorno questo libro sulla vita di una delle leggende del Rock e del movimento punk: Joe Strummer, all’anagrafe John Graham Mellor, figlio di un diplomatico britannico e di un’infermiera scozzese. Se vogliamo sapere cosa sono stati i Clash, allora dobbiamo leggere assolutamente la biografia del poeta del gruppo, Joe Strummer. Oltre ad essere un grande frontman era anche un leader naturale e anche un finissimo politico. La mia copia mi piacerebbe fosse autografata da Joe, l’autografo e la dedica la chiederò a lui quando ci incontreremo in un’altra dimsensione, ma è ancora presto. Per il resto, questo bel librone ci racconta chi era “Woody”, altro soprannome del musicista inglese e non solo la storia della band, quella scritta da Salewicz, amico intimo di Strummer è certamente la biografia più completa del leader dei Clash, scritta da chi i Clash li ha visti crescere dai pub ingles , sino ai grandi palcoscenici in giro per il mondo e ci racconta storie e anedoti semplicemente affascinanti, un libro imperdibile, per chi ama la musica, ma anche per chi vuole capire il fermento politico degli anni a cavallo tra settanta e ottanta …..Buona pomeriggio e Buon Viaggio

Scandinavia Part 3

La tappa numero nove ci porta da Nordkapp, al cuore della Lapponia finlandese, abbiamo passato una notte in una delle bellissime casette del Santa Claus Village e anche se non c’era la neve e anzichè il buio silenzioso del periodo invernale, per la nostra piccola Rebecca è stato un vero divertimento, ha fatto la foto con Santa Claus, ha spedito la sua letterina dal post office e si è divertita un mondo in questo luogo che deve essere semplicemente meraviglioso con la neve. Il giorno dopo, anche se qui in realtà sembra di vivere un unico giorno, visto che la luce ci ha abbandonato solo qualche ora durante tutto il viaggio, arriviamo in territorio svedese, esattamente a Umea, una splendida cittadina che è adagiata sull’omonimo fiume, una città universitaria con tanti bei locali e splendidi scorci verdi, la Svezia brilla da sempre per educazione e organizzazione, Umea vanta anche un museo delle chitarre molto interessante. La tappa numero 11 invece ci porta ancora a sud, una tappa intermedia quella tra Umea e Uppsala, pochi chilometri prima della capitale svedese Stoccolma. Uppsala è un’altra sorpresa, lo splendido quartiere di Fjärdingen, il centro storico della città, ospita l’università più antica di tutta la Scandinavia, l’aria frizzante che si respira da queste parti è dovuta anche all’efferscenza dei giovani che popolano le strade. Uppsala ha anche una splendida cattedrale in stile gotico è seconda solo alla cattedrale di Trondheim e qui vi sono sepolti alcuni illustri svedesi, come Gustavo I, il primo Re svedese. L’ultima tappa ci porta per qualche giorno a Stoccolma, la capitale svedese è molto bella, parchi verdissimi, il bel centro della città vecchia di Gamla Stan, l’isola più piccola dell’arcipelago della città, qui abbiamo passato tre giorni a camminare e visitare alcuni luoghi importanti, come il palazzo reale, le case colorare di stortorget, il museo del Nobel, proprio a Gamla infatti sorge l’accademia dove vengono assegnati i Nobel prize, per non dimenticare per gli amanti degli Abba, il museo a loro dedicato. Questo è stato certamente uno dei più bei viaggi on the road che abbia mai fatto, la Norvegia è un luogo veramente magico, pulitissimo, si percepisce ovunque in scandinavia il rispetto per il bene comune. Molti prima di partire mi davano consigli su dove mangiare, dove alloggiare e dove comprare, perchè la Norvegia non è per nulla economica, in realtà l’ho trovata cara quanto Milano, molto meno di Venezia e Firenze quindi, gli Hotels dove abbiamo dormito erano tutti di buon livello e con colazione compresa, il prezzo era in linea con le maggior città europee, il noleggio dell’auto, una splendida Kia Niro elettrica, costa mediamente la metà rispetto all’Italia, la benzina più o meno come da noi ( ma quasi tutti gli hotels hanno la ricarica per le auto elettriche quindi la spesa per il carburante è vicina allo zero). in alcuni tratti dei fiordi è quasi obbligatorio prendere il traghetto, ci sono stati giorni dove ne abbiamo presi anche tre, i costi sono anche questi abbastanza contenuti, ma sono efficentissimi e puliti oltre che molto puntuali. Il mangiare è di buon livello specialmente se parliamo di pesce, ma potete mangiare ciò che volete, specialemente nelle grandi città. Noi nel campeggio di Nordkapp ci siamo fatti uno spaghettino Rummo con un pesto Barilla. Non comprate acqua, portatevi le borracce e riempitele con l’acqua del rubinetto degli Hotels è spaziale, credete a uno che generalmente beve dai due ai tre litri di acqua al giorno. Insomma un viaggio assolutamente da consigliare e che spero di rifare assolutamente, caro quanto un viaggio on the road in Italia, ma anche meno. Buon pomeriggio e Buon Viaggio

Il Ghiacciaio Aletsch

Uno dei paesaggi montani più belli del vecchio continente si trova a un centinaio di chilometri da Bellinzona in Svizzera, a Goms al confine tra il canton Ticino e il Vallese a nord delle alpi Lepontine. Qui ci sono luoghi assolutamente unici e meravigliosi, uno di questi è il grande Ghiacciaio di Aletsch. Se arrivate a sopra Goms lo spettacolo è impressionante, il ghiaccio in alcuni punti è azzurro come il cielo, come l’acqua di un mare pulito, qui in questa area, ci si arriva in un sacco di modi, anche con il trenino, se non siete appassionati di scalate allora dovrete fare qualcosa di organizzato, ma nei periodi estivi anche in Mountain Bike è una meraviglia. Non siamo molto lontani dal confine italiano, anzi ….Buona giornata e Buon Viaggio

images (1)

Music For Travelers ” Talk about the weather ” Red Lorry Yellow Lorry

Sempre post punk e gothic rock, i Red Lorry Yellow Lorry, conosciuti soprattutto nel regno unito, sono una formazione di Leeds, questo pezzo l’ho scovato nella playlist spotify di Rebecca, un pezzo incredibile, come tanti che ho conosciuto ultimamente. Talk about the weather è anche il titolo del primo album della band, i Lorries sono stati molto produttivi sino agli inizi degli anni novanta, per gli amanti del genere, ma anche per chi ama la musica in generale. Buona serata e Buon Viaggio

21 Settembre International World Peace

Una bella iniziativa quella delle nazioni unite, che ha istituito questa giornata nel 1981, quindi oggi cade il trentennale dell’International World Peace, probabilmente si sono dimenticati di spiegare a molti il significato di pace, ma è tipico dell’assemblea delle nazioni unite, che ha spesso belle iniziative, ma che di fatto sono sempre più vuote. Eppure se chiedete a molti quali sia il desiderio per il mondo, la maggior parte vi risponderà “La pace nel Mondo”, probabilmente il mondo non è questo però. Intanto aumentano i luoghi dove la pace non esiste, anzi ci sono minoranze sempre più perseguitate, dalla Cina alla Birmania, dall’Afghanistan all’Europa, per non parlare degli americani che più che esportare democrazia esportano disastri ovunque. Vi ricordate la commissione indipendente che stabilì che Saddam Houssein non aveva armi di distruzione di massa e che quindi la guerra in Iraq era illegittima? Bene ne Bush ne Blair hanno mai pagato per questo, perchè l’opinione pubblica poi dimentica, ma non tutta, non tutta. Ed ecco perchè un ponte e non un muro. Buona giornata della pace e Buon Viaggio

Black sky over there

Mentre corri in mezzo ai campi, appena prima di inoltrarti nel boschetto e ti giri, quello che vedi ti piace molto, ma pensi anche a quanta acqua potresti prendere, proprio allora decidi di continuare, tanto qui non piove quando deve, ma quando non te l’aspetti. Buona giornata e Buon Viaggio

Sunset lovers

Erano mesi che non trovavo un cielo rosso così di sera , complice anche le mie uscite all’alba. Il verde fra un po’ lascerà spazio a colori più caldi, non siamo lontano dall’autunno dove comanderà decisamente l’arancio insieme al marrone e nel frattempo le temperature iniziano ad essere più gradevoli. Ieri sera sono stato premiato Buona serata e Buon Viaggio

La piccola Rodrigues

Uno degli ultimi paradisi terrestri, sempre che con i cambiamenti climatici anche questi ultimi resistano, siamo sulla più piccola delle isole Mascarene, il mare mozzafiato, niente confusione e una splendida vegetazione. Rodrigues è lontana, lontanissima dal turismo di massa della vicina Mauritius, dalla quale però dipende politicamente, qui ci sono pochissimi ristoranti e non c’è quasi per niente vita notturna, ma durante le calde e soleggiate giornate le attività sono molteplici, Trekking e diving, soprattutto su alcune delle isole della bellissima laguna. A Rodrigues si arriva con un volo di poco più di un’ora da Mauritius, ma la differenza con la più grande delle isole Mascarene è notevole, la laguna è attorno all’isola vi lascerà senza parole, questa isola costituisce una valida alternativa alle destinazioni meravigliose, ma sempre più affollate del mare d’inverno qui il relax è garantito . Buon Lunedì e Buon Viaggio

Music For Travelers ” The Passion of Lovers ” Bauhaus

Sto leggendo un libro musicale bellissimo, una storia incredibilmente movimentata, in un periodo storico per la musica, che passava dal punk di metà anni settanta al post punk di inizio anni ottanta. Nel post punk spiccava tra i tanti, il nome dei Bauhaus e la voce splendida del suo frontman Peter Murphy. Questo pezzo che a noi piace molto è tratto dal secondo album Mask un album che contiene altre tracce di gran livello e le note dark di questo gruppo si fanno sentire alla grande. Buona notte e Buon Viaggio

SaphilopeS

ne güzel blues, ne güzel karanlık

Il Fesso

Tutte le mattine si alzano un furbo e un fesso. Se si incontrano l’affare è fatto.

Trust and Believe In The Unseen

Live with More Light & Faith by CM.

AlessiaCheFaCose

so far tutto non, no so fare niente

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: