Ian Curtis 40 anni fa



Un giorno funesto , un anniversario di quelli che se ne farebbe a meno , oggi quarant’anni fa , se ne andava per sempre Ian Curtis , il frontman e leader della band inglese Joy Division , non aveva neanche 24 anni . L’influenza di Ian , sui gruppi rock e post punk degli anni ottanta è stata incredibile , gli U2 , gli dedicarono A day without me , incluse nel primo album della Band ; Boy , ma anche altri gruppi hanno goduto della traccia lasciata da Curtis , i due album che lasciano i Joy Division , sono un patrimonio dal valore inestimabile , sia per chi ama la musica postpunk , sia per chi approcia oggi un certo tipo di musica , Unknown Pleasures e Closer sono semplicemente spaziali . Buona giornata e Buon Viaggio

 

Categorie:thoughts on the go, Travel with The WolfTag:, , , , , , , , , , ,

6 comments

  1. Oddio…. Closer… non lo avevo mai visto in mano a qualcuno …. che emozioneeeee( e un po’ anche invidia!!) buondì massi.

    Piace a 1 persona

  2. Oltre ad avere 2 copertine che sono delle vere icone della musica.

    Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

A Voice from Iran

Storytelling, short stories, fable, folk tales,...

Kamal's Blogging Café

English Language, Literature, Creative Writings & Decode PROXY

L'acchiappasogni

La negatività ci butta giù consumando le nostre energie e la nostra creatività. Spero che questo blog, come un acchiappasogni, possa far passare solo le cose migliori di me.

VIAGGIANDO CON ME

Ogni viaggio è una scoperta. Ricorda dove hai le radici, ma non trascorrere la vita in un posto solo.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: