Tag Archive for ‘musicfortravelers’

Music For Travelers ” Here Comes the rain again” Eurythmics

La bellissima voce di Annie Lennox ci ha regalato tantissime emozioni accompaganata da Dave Stewart istionico musicista di Sunderland. Annie invece è scozzese, di Aberdeen, qui negli anni ottanta la squadra di calcio di quella città faceva furore nell’europa calcistica, ma in pochi conoscevano questo piccolo centro scozzese. Poi l’inconto e l’amore turbolento, che però esplode a Londra tanti anni fa, nel boom delle canzoni pop degli anni ottanta , questa è una delle mie preferite, buona serata e Buon Viaggio

Music For Travelers “The Walk” The Cure

Era il 1983, quando Robert Smith e i Cure uscivano con l’album Japanese Whispers, uno dei miei primi album della band inglese, di li a poco li comprai tutti, almeno sino a disintegration. The walk era uno dei pezzi di punta di quel bellissimo lavoro, bello tanto da avere un seguito, l’anno dopo, nel 1984 usci The Concert, un live registrato durante un concerto londinese della band e questa versione dal vivo è semplicemente meravigliosa. Buona serata e Buon Viaggio

Music For Travelers ” Wire” U2

Un bel pezzo decisamente, Wire spicca nel side B di uno degli album più belli della band irlandese, quando ancora il loro suono era inconfondibile e la voce di Bono Sensual . Un album dove le tematiche politiche e sociali erano molto sentite, con un paio di pezzi dedicati a MLK ( il reverendo King). Wire però parla di quanto sia devastante l’uso di eroina e quegli anni, gli adorati ottanta, l’eroina era una cosa devastante per davvero. Buona serata e Buon Viaggio

Music For Travelers ” Ferito” Litfiba

Di questo live del gruppo toscano lo avevo ed è ancora in mio possesso in MC, il live della fine del tour di 17 Re, forse il lavoro più bello dei Litfiba. Credo che il nastro si sia cristallizzato da quante volte ha girato sulla piastra del mio impianto HI-FI di casa. Li ho visti parecchie volte dal vivo a Milano, anche se non ho visto il concerto dal quale è estratto questo album, al Tenax di Firenze nel 1987, dove finiva il lungo tour intorno al mondo. Buona serata e Buon Viaggio

Music For Travelers ” Promised Land” The Style Council

Mentre finisce questa lunga e calda giornata, vi regalo questo pezzo molto bello . Ho sempre ammirato Paul Weller, un grande musicista, i suoi Style Council erano un gruppo tosto negli anni ottanta, questo pezzo nella sua versione remix, spopolava nelle discoteche di tutto il mondo e anche nel mio ricordo gira che era un piacere, correva l’anno 1989 io ero confinato ad Aviano, finivano i miei giorni da bersagliere, la musica è stata sempre importantissima nella mia vita, in quell’anno molto di più. Quindi grazie a Paul Weller, ma anche a Robert Smith a Bono al Duca Bianco a Angus a Pete and Roger , ai Rush , a Bruce Dickenson a Ghigo Renzulli e Robert E Jimmy , ai Jim e Ray a JJ a Jimi a Dave e Martin , a Morrisey a Jim Capaldi , agli Ultravox ai Tangerine Dream a Mick e Keith , ma anche a Vasco , ai Metallica e soprattutto a Ian Curtis e ai Joy Division , Buona serata e Buon Viaggio

Music For Travelers ” Fire” U2

Questo pezzo come tutto l’album October ha dei ricordi precisi, di un periodo preciso e se chiudo gli ochhi mi ritrovo con le stesse persone a percorrere la Torino-Piacenza in entrambe le direzioni, ricordi lontani, ma bastano un paio di note ed eccoci li, ad occhi chiusi a ricordare e risentire gli stessi profumi di quei giorni indimenticabili, che roba pazzesca la musica, capace di accendere le emozioni quasi come un bacio e spesso più di un abbraccio. Buona serata e Buon Viaggio

Music For Travelers ” Rage and then regret” Abc

Quanto li ho ascoltati, quando ancora per registrare alla radio dovevi stare in agguato come un leone con la sua preda. Anche quando mi drogavo di Rock and Blues, anche nel mio lunghissimo periodo psicadelico, gli Abc e la splendida voce di Martin Fry, hanno sempre trovato spazio nella playlist della mia vita, ricordi delle domeniche e sabati pomeriggio a ballare nelle discoteche milanesi, poi in uno dei miei primissimi viaggi in giro per il mondo, in Australia in un enorme negozio di dischi, comprai una versione particolare dell’album di maggior successo della band: Alphabet City e di li in poi è stato un susseguirsi di emozioni…..Buona serata e Buon Viaggio

Music For Travelers ” Slide Away” The Verve

Avevo creduto moltissimo nella band di Rchard Ashcroft, i Verve mi piacevano veramente moltissimo. Questa Slide away arriva dall’album A storm in Haven, quando ancora non erano famosissimi nel nostro paese per lo meno. Ma già si intravedeva la grande “verve” del gruppo inglese. Peccato si siano poi sciolti, avevano tutto per diventare immortali, ma ci hanno regalato comunque tante belle canzoni . Buona serata e Buon Viaggio

Music For Travelers ” Message in a Bottle” The Police

Uno dei gruppi che ha fatto la storia del rock/pop anni ottanta, i Police. Il gruppo inglese con Sting leader indiscusso al basso, il chitarrista inglese Andy Summers e l’americano Stewart Copeland alla batteria a completare un terzetto che ebbe un enorme successomondiale. Il gruppo ha svariato dal Rock al Reggae passando per il pop e la New wawe e ha regalato cinque album in studio e alcuni altri dal vivo ai milioni di fans in tutto il mondo . Purtroppo come tutte le cose belle anche questa dopo qualche tempo si è rotta, Sting decise di intraprendere una fortunata carriera da solista e i Police rimasero nella storia della musica . Message in a Bottle, dall’album Regatta de Blanc( secondo lavoro in studio) è uno dei maggiori successi della band, uno di quegli evergreen della musica che probabilmente ascolteranno anche nel 3250 . Buona serata e Buon Viaggio

Music For Travelers ” Love & Pride” King

Chi non si ricorda di Paul King , cantante della band che portava il suo nome e idolo di milioni di ragazzine in tutto il mondo? Di certo chi ha vissuto gli anni ottanta da adolescente lo ricorda benissimo, non solo per qualche bl pezzo come questo, ma anche per il look particolarmente tamarro. I prim Dr Martens li vidi proprio in questo video, come molti artisti i King ci regalarono un paio di album e poi quasi svanirono nel nulla, come molte stelle nate nel fatato mondo degli eighties . Buona giornata e Buon Viaggio

Curiosando qui e là 🔍🔎

Curiosando si imparano sempre cose nuove😊

LeggimiScrivimi il Blog di Tricoli Sara

Libertà è la parola chiave: libertà di scrivere - libertà di leggere - libertà di essere

mentalvacancy

surfing my brain's waves

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: