Quindi dicevamo di Bruxelles e non solo


La nostra prima tappa Belga dopo esserci sistemati ad Anversa è stata la capitale del Belgio, un tourbillion di grattacieli e palazzi della comunità europea, ma anche un piccolo centro intrigante con bellissimi edifici e la Grand Place tutta piena di luminarie in perfetto clima natalizio. Una pioggerellina leggera ha accompagnato la nostra camminata per le cie del centro sino alla bellissima cattedrale di Sts Michel et Gudule, la più importante tra le chiese gotiche del paese. La sua costruzione si protrasse per oltre trecento anni, iniziò nel 1225, le bellissime torri gemelle furono aggiunte nel XVI per volere di Carlo V, imperatore del Sacro Romano Impero. Il piccolo promontorio dove è stata costruita la rende agli occhi del visitatore imponente e i quadri di Rubens al suo interno la rendono un museo, tra le altre cose in questi giorni ospitava una serie di bellissimi presepi regalati dalle comunità presenti in città, una trentina in tutto, da quella Giapponese a quella Spagnola. I bellissimi musei della capitale Belga la rendono una destinazione per tutti e soprattutto per tutti i periodi. Buona giornata e Buon Viaggio

Pubblicato da

Massi Tosto

Il fumo svanisce come i sogni che non si avverano mai Mwt

8 pensieri su “Quindi dicevamo di Bruxelles e non solo”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.