Atomium Bruxelles

Uno dei simboli di Bruxelles si trova poco fuori il centro cittadino, Atomium rappresenta un atomo ingigantito 165 miliardi di volte e fu costruito per l’Expo cittadino del 1958. La struttura al suo interno collega le nove sfere per mezzo di scale mobili e nella sfera posta più in alto si trova anche un ristorante. Sede di esposizioni, ricorda le conquiste scientifiche e spaziali del genere umano, i più piccoli vedendolo rimarranno a bocca aperta, ma anche noi adulti siamo rimasti affascinati. Se fate un salto nella capitale d’europa, non perdetelo assolutamente. Buona giornata e Buon Viaggio

Quindi dicevamo di Bruxelles e non solo

La nostra prima tappa Belga dopo esserci sistemati ad Anversa è stata la capitale del Belgio, un tourbillion di grattacieli e palazzi della comunità europea, ma anche un piccolo centro intrigante con bellissimi edifici e la Grand Place tutta piena di luminarie in perfetto clima natalizio. Una pioggerellina leggera ha accompagnato la nostra camminata per le cie del centro sino alla bellissima cattedrale di Sts Michel et Gudule, la più importante tra le chiese gotiche del paese. La sua costruzione si protrasse per oltre trecento anni, iniziò nel 1225, le bellissime torri gemelle furono aggiunte nel XVI per volere di Carlo V, imperatore del Sacro Romano Impero. Il piccolo promontorio dove è stata costruita la rende agli occhi del visitatore imponente e i quadri di Rubens al suo interno la rendono un museo, tra le altre cose in questi giorni ospitava una serie di bellissimi presepi regalati dalle comunità presenti in città, una trentina in tutto, da quella Giapponese a quella Spagnola. I bellissimi musei della capitale Belga la rendono una destinazione per tutti e soprattutto per tutti i periodi. Buona giornata e Buon Viaggio

Bruxelles

Me l’avevano descritta un po’ cosi, ma invece a me è piaciuta, nonostante ci sia di meglio nel mondo e soprattutto nel vecchio continente, ma Bruxelles non è niente male. Buona giornata e Buon Viaggio

Intervallo ( Grand Place ) Bruxelles

Bruxelles e la sua Grand’Place

Il prossimo anno sarà un anno pari , quindi se siete in Belgio , precisamente nella sua splendida capitale Bruxelles , avrete la possibilità di vedere la Grand Place completamente ricoperta da un tappeto di Begonie multicolori , tra le ricostruzioni degli edifici principali distrutti da Luigi XIV alla fine del milleseicento , ce ne sono alcuni veramente spettacolari . Lo Splendido Hotel de Ville della metà del quattrocento è l’unico edificio rimasto intatto nei bombardamenti , uno splendido esempio di gotico . Insomma qui siamo nel cuore della capitale Belga , il suo centro storico , il luogo più importante della città e se vi capitate ad Agosto 2020 , allora mi darete ragione , spesso tendiamo a sottovalutare alcune città , forse perché , sbagliando le identifichiamo con qualcosa che non hanno nulla a che vedere con la bellezza che le caratterizza …..Buona giornata e Buon Viaggio