Milano e Nick Ut


Prima del 1972 nessuno conosceva Nick Ut, all’anagrafe Huỳnh Công Út, fotografo di guerra e non solo. Oggi a Milano e sino al 31 Maggio, al palazzo Lombardia abbiamo visto la mostra fotografica a lui dedicata dal titolo ” From Hell to Hollywood “, che raccomta per immagini la carriera del fotografo vietnamita a partire dal suo scatto più famoso, quello che ritrae alcuni bambini nel villaggio di Trang Bang e divenuta la foto simbolo dell’orrore che è stata la guerra in Vietnam. Nello scatto, premiato con il premio Pulitzer, si vede un gruppo di bambini con al centro la piccola Kim Phùc, che scappa completamente nuda e con il corpo ustionato dal Napalm, una foto straziante come ce ne possono essere state decine negli scenari di guerra che hanno e che attraversano il nostro mondo. La mostra è completamente gratuita, ve la consiglio caldamente anche se le immagini, specie quelle legate al conflitto vietnamita, sono molto forti, la seconda parte della mostra è invece dedicata alla carriera del fotografo a Hollywood. Buona serata e Buon Viaggio

Pubblicato da

Massi Tosto

Il fumo svanisce come i sogni che non si avverano mai Mwt

7 pensieri su “Milano e Nick Ut”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.