L’esercito di Terracotta a Milano

No , tranquilli , non hanno trasformato la necropoli di Xi’an nel centro del capoluogo meneghino , ma questa mostra sulla Cina agli albori del Impero e del primo Imperatore Qin Shi Huangdi , è quanto di più bello si possa vedere fuori dalla Cina . Sino al 9 Febbraio 2020 , alla Fabbrica del Vapore , nel ex complesso della Ditta Carminati , Toselli & C , in via Giulio Cesare Procaccini a Milano , tutte le riproduzioni , dai carri da guerra alle statue , dal vasellame alle armi , sono stati fedelmente riprodotti da artisti cinesi , utilizzando i calchi originali . il costo del biglietto è di  EURO 14,50 giorni feriali e di EURO 16,50 per il week-end e festivi (WWW.ESERCITO-TERRACOTTA.IT) , inutile dire che noi andremo presto , anzi prestissimo ….Buon venerdì e Buon Viaggio

download (16)

Back to Green Mesa

Anche gli Stati Uniti possono vantare siti archeologici che hanno millenni alle spalle? ebbene si , non solo , ma questo spettacolare Parco , è un sito del Unesco dal lontano 1978 .

Prendendo la 160 East se arrivate da Flagstaff , una bella cittadine dell’Arizona o meglio ancora la 160 West se siete a Durango, nel Colorado più selvaggio(che è molto più vicino)  troverete Mesa Verde , un  parco che si snoda in una bella vallata  piena di cittadelle Anasazi , che in lingua Sioux significa “Anziani” , gli indiani Anasazi hanno popolato queste terre circa 3000 anni fa. Mesa Verde è un luogo fuori dai circuiti Turistici nel senso stretto del termine , non ha i visitatori del Grand Canyon o Yellowstone , ma se risalite lungo le mitiche montagne rocciose dal Colorado  allora avrete fatto bingo , perché questo è un luogo incantato , quasi mistico e sicuramente pieno di fascino ancestrale , non troppo congestionato dal turismo di massa , è anche uno dei luoghi che preferisco nell’ovest Americano.

Cliff Palace , la Balcony House sono solo alcune delle meraviglie che vi accoglieranno all’interno del parco .Questo è uno dei luoghi negli States ai quali sono più legato , uno di quegli angoli di mondo dove perdersi e ritrovarsi nello stesso tempo , un luogo lungo millenni che non ha perso lo charme nemmeno di fronte alle nefandezze dell’uomo ……..Buona Giornata e Buon Viaggio

Questa presentazione richiede JavaScript.

Books for Travelers ” L’ultimo cavaliere” S.King

Quando leggo Viaggio,  quando Viaggio leggo il mondo che mi circonda , le storie di un libro diventano le mie, esattamente come in un viaggio . Questo libro racconta l’inizio di una storia fantastica , una delle più belle saghe fantasy in assoluto , la più bella secondo me , scritta e raccontata con la maestria di Mr King dal Maine o forse meglio dire da Roland di Gilead ,il protagonista indiscusso l’eroe assoluto di questa pazzesca e infinita storia ….credo che anche chi non ama il genere , in questa lunga storia potrà trovare luoghi o personaggi di notevole levatura . Buona Giornata  e Buon Viaggio e che Viaggio

Una storia che non mi piace

Generalmente non mi piace la caccia , voi direte : chi se ne frega . Generalmente mi limito ad insultare qualche cacciatore da lontano quando , ahimè mi capita di incontrarne in giro per i campi o i boschetti dietro casa , ho qualche “amico” che pratica questa porcheria , mi dispiace molto per lui , ma stamane , mentre sfogliavo virtualmente il corriere , mi è capitato di vedere questa foto , sopratutto ho letto l’articolo che parlava di questa giovane lupa impallinata da un cacciatore ; cosa posso dire , se non continuare a manifestare il mio disprezzo ? Possibile che non riusciamo a creare delle aree protette dove gli animali possano vivere indisturbati e soprattutto possibile che la caccia ancora oggi sia considerata alla stregua di uno sport ? ….Lo so , gli animali muoiono in tutto il mondo , gli esseri umani muoiono ogni giorno , alcuni uccisi barbaramente dai propri simili , ma questa è un’altra storia ….Buon pomeriggio e Buon Viaggio

Ps : La foto non la pubblico , anzi la cancello anche dai miei file

Le Capitali degli States Part 12 (Juneau Alaska)

Il freddo polare  quasi tutto l’anno , rende l’Alaska uno dei luoghi meno ospitali del mondo , in realtà , non è proprio così , almeno per la capitale dello stato , dove le minime , che possono arrivare ai – 30 gradi in inverno , spesso sono vivine allo zero termico , però anche in inverno un viaggio qui non è per nulla da disprezzare , soprattutto per chi ama l’aurora boreale , i cani da slitta e la neve . L’Alaska è lo stato più grande degli States , ci sono almeno tre parchi nazionali , tra cui il Denali che vale assolutamente la pena visitare , una ricchissima fauna e paesaggi mozzafiato rendono questi luoghi imperdibili per chi ama la natura . Molte escursioni sono mozzafiato , la meraviglia di Tracy Arm Fjord , con il ghiacciaio che arriva a lambire le acque , moltissime possibilità di vedere le balene e le orche in alcuni periodi,  e poi Aprile il mese migliore per assistere allo spettacolo dell’aurora boreale . Juneau è un piccolo centro di poco più di trentamila abitanti , ma molto ben organizzata , qui si trova il campus dell’University of Alaska Southern , che ha anche altre sedi nello stato . La maggior parte delle attività sono la pesca e il turismo , ma anche la vendita di legname è da annoverare tra le attività più importanti di tutto lo stato . L’Ultima frontiera , come viene spesso chiamata è uno spettacolo naturale incredibile …..Buona giornata e Buon Viaggio

Happiness Alley

Qui si trova il mio portale per la felicità , in mezzo a questi boschi , tra volpi e lepri , dove il sole e il cielo spesso mi regalano colori impressionanti perfettamente in tinta con il paesaggio e qui che vengo quando corro , ma anche quando devo pensare , tra questi boschi mi ritrovo , quando mi smarrisco , mi perdo quando voglio perdermi , proprio qui , magari mentre scorgo qualche animale affaccendato nella sua routine quotidiana , qui quando piove o c’è il sole trovo quel portale che mi porta a happiness alley , il mio vicolo della felicità ….Buona pomeriggio  e Buon Viaggio

 

IMG_9059

Curiosity Killed The Cat: Il Singlish

Scommetto che in molti state guardando su google il significato di questa parola , chissà cosa avete trovato . Il Singlish è semplicemente una forma dialettale fortemente conosciuta in quel di Singapore , un misto tra inglese , tamil e malese e chissà quale altra lingua locale . In realtà a Singapore a parte la pronuncia tipica dei popoli orientali si parla un buon inglese , da molto più tempo che da noi , ma il singlish è una cosa seria , qui tutti ne sono innamorati , da Marina bay a Little India , dai Quay a Orchard road quasi fosse il dialetto originario di Singapore …..Buona giornata e Buon Viaggio