Tag Archive for ‘Milano’

Chen Zhen a Milano

Se non sapete cosa fare a Milano in questi giorni, allora sappiate che nello splendido spazio dell’Hangar Bicocca c’è una splendida esposizione di Chen Zhen, l’artista Cinese maestro dell’arte contemporanea. A ventun’anni dalla sua morte, le sue opere sono ancora tutte da interpretare, alcune sono impressionanti, altre non le ho capite, ho dovuto leggere la brochure che ci è stata gentilmente donata in ingresso. Short Circuits è il titolo di questa meravigliosa esposizione, se siete a Milano prenotatevi al sito https://pirellihangarbicocca.org/mostra/chen-zhen/ la mostra è gratuita e termina il 6 Giugno 2021, se l’avessi scoperta prima……Buona serata e Buon Viaggio

La Torre Breda di Viale Sarca

Siamo nella zona nord di Milano, regno incontrastato delle industri Pirelli, almeno sino a qualche anno fa. Qui sorge la torre Breda , in viale Sarca, costruita nel 1913 era una cisterna dell’acquedotto cittadini, da anni è stata donata all’università Bicocca, che da prima l’ha utilizzata per studi ambientali e dopo averla ristrutturata, si prepara, pare, a ospitare una stazione meteorologica. Una volta doveva vedersi anche da lontano, oggi la riqualificazione sei questa area ha portato molte costruzioni a più piani è un centro commerciale. La chicca della zona però rimane l’hangar Pirelli , dove sovente, ci sono nostre e le eventi di ottimo livello e noi oggi siamo qui proprio per questo, stay tuned. Buona Domenica e Buon Viaggio

La Torre Breda di Viale Sarca Mi foto di MWT

“La Porticella del Bramante”

Non tutti conoscono la storia che c’è dietro questo piccolo Portichetto. aperto ai visitatori in rare, rarissime occasioni( bisogna prenotare quando sono aperte), si trova nel cuore del Castello Sforzesco a Milano. Dal portichetto si accede alle tre sale, dette “Salette Negre”(quando aperte sono accessibili direttamente dalla sala dell’Asse del Museo), perchè l’allora duca di Milano, Ludovico Sforza detto il Moro, passò dentro queste sale le due settimane di lutto, per la morte della moglie Beatrice D’Este. Se Siete a Milano non perdetevi questa chicca incredibile, piena di storia e di affreschi risalenti al periodo Sforzesco della città Lombarda. Da lunedì la regione Lombardia tornerà in giallo, un giorno ne approfitterò per farmi un lungo giro di Milano, per vedere le sue tante bellezze e magari farmi un selfie davanti a questa meraviglia piena di storia Buon pomeriggio e Buon Viaggio

11ter Storia Ponticella con Torre falconiera

La Strega del Verziere

Questa via , nel pieno centro del capoluogo lombardo  è famosa per essere stata la casa della Strega del Verziere, qui infatti secondo alcune leggende meneghine ha abitato nel periodo della peste, la più potente strega della città, questo perché durante l’ultima epidemia di peste, questa zona è stata risparmiata dal virus, da qui nacquero tutte le storie sulla strega del verziere. In realtà i motivi, furono altri, nel palazzo al numero due di via laghetto, allora una zona meno nobile rispetto ad oggi, ci abitavano le famiglie dei Carbonai, fu forse la fuliggine che gravava in questa zona a far si che nessuno rimase colpito dalla peste o forse no? Nella facciata di questo palazzo signorile, trova posto uno splendido ed enorme quadro che rappresenta appunto al Madonna dei Carbonai, ritratta insieme a San Rocco, San Sebastiano e San Carlo Borromeo, questo splendido lascito è qui da quattrocento anni circa, una cosa spettacolare, se vi trovate in zona città studi, non lontano da piazza del Duomo, fate un salto in via laghetto , chissà cosa potrebbe riservarvi la strega del Verziere, magari vi renderà immuni anche al Covid19 …..Buon pomeriggio e Buon Viaggio

download (51)

A Milano Santa Maria presso San Satiro

Siamo nel cuore del capoluogo meneghino a pochi passi da Santa Maria Nascente (il Duomo di Milano) , in una delle chiese meno conosciute, ma più belle di Milano: Santa Maria presso San Satiro, una meravigliosa costruzione del millequattrocento, con capolavori meravigliosi del Bramante . La costruzione che oggi si vede, voluta da Giangaleazzo Sforza , è costruita dove si trova il Sacello di San Satiro, l’unica cappella dedicata al Santo, San Satiro, nato a Triviri e fratello di Sant’Ambrogio. La Basilica odierna finita nel quindicesimo secolo è un capolavoro tra i meno visitati, quindi quando passeggiate per le vie del centro dedicate una mezz’ora alla visita di questa spettacolare chiesa, ne vale a pena assolutamente . Buona serata e Buon Viaggio

Mausoleo Visconti di Modrone a Cassago Brianza


Se volete fatemi i complimenti per lo scatto li accetto volentieri , sembra un maniero medievale , in realtà è un Mausoleo , voluto dai Visconti di Modrone , un mausoleo con una trentina di tombe della famiglia lombarda , uno spettacolo visitabile in rarissime occasioni , la leggenda vuole che sia stata utilizzata una delle guglie del duomo di Milano , in realtà è stato utilizzato il marmo di Carrara e la stessa tecnica di costruzione . Aperto solitamente a maggio durante l’annuale “Ville aperte” del Fai ….che chissà se quest’anno ci sarà, comunque indipendentemente da quando, il mausoleo rimane li dove si trova da cento trent’anni . Buona giornata e Buon Viaggio

Ti te dominet Milan …..

Forse non tutti sanno che la madonnina del duomo di Milano , pesa quasi una tonnellata ed è alta oltre quattro metri . Posta sulla guglia maggiore , la Madonnina si vede da molti punti nel centro di Milano , la struttura dorata è stata fusa dall’orafo Giuseppe Bini nel 1774 . A volte penso a come l’avranno trasportata in mezzo a tutte quelle guglie e soprattutto senza ascensori , in realtà lo penso di tutte le maestose costruzioni da migliaia di anni a questa parte . Santa Maria Nascente è una delle tre cattedrali più grandi del mondo , dietro solo a San Pietro in Vaticano e alla Basilica di Nostra Signora Aparecida , che si trova nella città di Aparecida nello stato di San Paolo , in Brasile . La Madonnina è una gioiello amato da tutti milanesi , il più amato ….Buona serata e Buon Viaggio

Magia a Milano

www.instagram.com/p/CJlhzt1KEhl/

Mentre giravo su Instagram , mi sono imbattuto in questo spettacolo che è il Castello Sforzesco imbiancato dalla recente nevicata che ha interessato la Lombardia e soprattutto il capoluogo , immagini magiche , grazie a questa pagina .Buona serata e Buon Viaggio

Quattro passi tra strani monumenti

Da altro cent’anni questo cimitero monumentale del comune meneghino è divenuta la casa dei Milanesi più facoltosi , milanesi e non in realtà , pagano anche trentamila euro per essere sepolti in questo “Monumentale Cimitero ” divenuto ormai , un vero e proprio museo a cielo aperto . Gli unici requisiti per la sepoltura qui sono che tu sia morto e che quando eri vivo, hai acquistat o il privilegio di essere sepolto tra le tombe di grandi o grandissimi personaggi della storia dell’ultimo secolo . Questo luogo è divenuto attrazione dopo che un sovrintendente ha redatto una guida illustrata delle sepolture , una sorta di chi era chi . Tra i molti capolavori si torva anche una versione scolpita dell’ultima cena e diversi ottimi esempi di scultura in stile liberty che punteggiano le collinette, la cappella progettata per contenere le spoglie di arturo toscanini,o quella contenente quelle del padre dei promessi sposi , Alessandro Manzoni ; Nella cappella commemorativa si trova la tomba di Salvatore Quasimodo, vincitore nel 1959 del premio nobel per la letteratura. Qui riposano anche le ceneri di Ermann Einstein padre del più famoso Albert , uno dei più meravigliosi monumenti si trova nella Cappella Palanti , commemora 800 cittadini milanesi uccisi nel campo di concentramento nazista (una copia di questo monumento è esposto al MOMA di New York) il cimitero si trova non lontano dalla fabbrica del vapore e dalla metropolitana Garibaldi , nel centro di Milano, non lontano da piazza Duomo . Molti Milanesi lo conoscono , ma non sanno quanto questo tesoro sia prezioso per la città , meno male che ci sono i viaggiatori di tutto il mondo che lo valorizzano ……Buona serata e Buon Viaggio

I giardini di Porta Venezia

Quelli che oggi sono i giardini Indro Montanelli , per me saranno per sempre i giardini di porta Venezia , quelli che per intenderci ospitavano il giardino zoologico di Milano. Pur comprendendo da adulto che i giardini zoologici sono una forma di schiavitù (per gli animali) che non dovrebbe esistere , a un bambino di qualche anno è difficile da spiegare e infatti mio padre , mi portava spesso , durante la pausa di chiusura del suo negozio di barbiere in quel di viale Monza , eravamo alla metà degli anni settanta , ero piccolo , ma ho dei ricordi bellissimi di quel periodo . Oggi fortunatamente lo Zoo non c’è più , è stato chiuso nel 1992 , i giardini hanno ripreso vita , sorgono davanti al Pac (il padiglione d’arte contemporanea) , sono ben curati e al suo interna ha ripreso vita anche palazzo Dugnani , bellissima la fontana proprio davanti al Palazzo . Al suo interno tra laghetti e ippocastani decine di scultura , tra le quali spiccano quelle ai Martiti dello Spielberg e quella di Luciano Manara , dall’ingresso dei Bastioni di Porta Venezia .Insomma uno splendido parco cittadino , teatro anche di un attentato (quello di via Palestro) che costò la vita a cinque persone e devastando parte del Pac e della villa reale in quella maledetta estate del 1993 decisamente tragico per il nostro Paese . Buon pomeriggio e Buon Viaggio

images
img086
Le foci dell'Eufrate

ovvero le frasi che urlo di notte

LA DARKINA DEL WEB

il mio mondo fra le ombre

La Custode della Luna

Segreti e misteri di una strega "lunatica"

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: