Un Paese in fiamme


Stamattina, molto presto ho trovato questa foto sui social, l’Aspromonte che brucia, come molti altri parchi e boschi del sud. Prima la Sardegna, poi la Sicilia e ora la Calabria, ogni hanno in Italia è la stessa storia e le pene per chi è responsabile di questi roghi, quasi tutti di natura dolosa, sono inesistenti o quasi. Muoiono migliaia di animali, di piante e di esseri viventi, in un paese che parla di transizione ecologica, ma che ahimè è ostaggio delle mafie di qualsiasi genere e della inciviltà del suo popolo. Lo so, lo so, non siete tutti incivili, spesso lo sono gli altri, ma non sarà un caso che le periferie delle nostre città siano piene di rifiuti abbandonati e di discariche a cielo aperto, dove sempre loro con il nostro permesso scarica rifiuti tossici e pericolosi sotto i terreni sui quali poi costruiscono le nostre bellissime case. In questo momento dove la riforma della giustizia( non entro nel merito, ma pare faccia schifo veramente), sta per cambiare alcune regole, si dovevano inserire pene esemplari per chi distrugge volutamente il patrimonio naturale del nostro paese e invece saranno ancora loro a vincere e noi come sempre ci volteremo dall’altra parte. Buona giornata e Buon Viaggio

Pubblicato da

Massi Tosto

Il fumo svanisce come i sogni che non si avverano mai Mwt

11 pensieri su “Un Paese in fiamme”

  1. In Italia pene severe te le dimentichi…e ci vogliono, altroché!
    Pensa che noi facciamo turni di “guardia” ormai da una settimana, di 1 ora l’uno per paura degli incendi….abbiamo boschi e ulivi che circondano le case, da ieri si è proposta anche la nostra vicina…facciamo ciò che possiamo per preservare verde e animali.
    Un abbraccio Brother del mio ❤

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.