Music For Travelers ” She’s lost control ” Joy Division



Indipendendetemente dal fatto che abbia finito di rileggere “Autobiografia di una band ” di Jon Svage , i Joy Divisione e Ian Curtis mi hanno sempre affascinato sin da quando quattordicenne , comprai la Peel Session del gruppo di Manchester , le ballate triste erano già il mio pane , un po come per Billy the kid , con la differenza che io non andavo in giro con la pistola , al massimo con un pallone e qualche amico …..gran bel pezzo direi , Buona serata e Buon Viaggio

Categorie:Music For Travelers, Travel with The WolfTag:, , , , , , , , , , , , , , ,

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

Storyteller's Eye Word

immagina un mondo di amore teatrale

Frammenti eterotopici

Star fuori dalla realtà per crearne una opposta, contraria e redenta.

UROBORUS

Ogni fine è anche un principio.

Yolanda - "Det här är mitt privata krig"

Att vara annorlunda/att inte passa in i samhällets ramar

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: