Music For Travelers ” 50 anni da Led Zeppelin IV “

Forse il mio primo disco degli Zeppelin, me ne innamorai subito, al primo ascolto, pezzi leggendari come Black Dog e Rock ‘n Roll, una delle ballate più bella della storia del rock come Starway to Haven, un lato B con pezzi come Going to California e Four Sticks, per non parlare di Misty Mountain Hop e When the leaves Breaks, un pezzo meglio dell’altro. Ma il mio preferito, quello che fece di me, un fan della leggendaria band inglese è senza ombra di dubbio The Battle of Evermore, dove Robert Plant duetta con la cantante folk Sandy Danny, tra atmosfere fantasy tratte dal signore degli anelli di Tolkien. Tanto ho amato questo disco che mi sono tatuato anni fa il druido che appare all’interno della copertina . Il disco ha compiuto 50 anni il giorno 08 Novembre 2021, ma ascoltandolo si capisce perchè, come direbbe una cara persona ” Old records never Die ” Buona serata e Buon Viaggio

Music For Travelers ” New Dawn Fades ” Joy Division

Come dice il mia amico Flavione old records never die e come dargli torto, devo confessare che negli anni ho abbandonato alcuni gruppi che sono stati importanti per la mia crescita musicale, alcuni li ho abbandonati, nel senso che ascolto le vecchie canzoni ogni tanto, ma che non li segueo più nelle loro nuovo realizzazioni, invece ci sono quei gruppi che non solo non ho mai abbandonato, ma che hanno fatto parte e continuano a fare parte della mia musica quotidiana, si perchè è difficile che ci sia un giorno senza musica, un po come non esiste giorno senza leggere qualcosa. Che dire i Joy Division, per la musica e un altro migliaio di motivi sono tra quei gruppi impossibili da mollare e quanta musica ci siamo persi con la scomparsa di Ian Curtis. Buona serata e Buon Viaggio

Un mito senza tempo

Come non spendere due parole per uno degli album più belli della storia del Rock e si perchè proprio oggi cinquantuno anni fa, veniva pubblicato Led Zeppelin III, terzo album in studio di una delle band più iconiche del hard rock, pionieri di un certo tipo di musica, musicisti di livello assoluto. Scegliere un brano tra quelli che compongono questo lavoro è difficile, allora scelgo Tangerine, la seconda traccia del b-side, credo che nessuno, neanche gli Stones siano stati capaci di produrre quattro album, uno dietro l’altro come i primi quattro del quartetto formato da Bonham, Plant, John Paul Jones e Jimmy Page, ma questo è solo il parere di un innamorato di questa band eterna. Buona serata e Buon Viaggio

Music For Travelers ” Redemption Song ” Joe Strummer & The Mescaleros

Una splendida versione della poesia di Bob Marley, in questo video eseguita da Joe Strummer e i suoi The Mescaleros, il gruppo formato nel 1999 e che ha prodotto tre buoni album, l’ultimo praticamente postumo per la scomparsa prematura di Joe Strummer nel 2002. Via avevo detto che stavo leggendo la biografia di Strummer, sono affezionato al leader dei Clash, non da oggi, ma almeno da quando frequentavo una ragazza del mio paese S.P. che mi aveva registrato tutti i video dei Clash, perchè mi ero innamorato della loro musica dopo aver comprato la musicassetta di London Calling. Credo che Strummer faccia parte di quei geni che sono stati anche un po sfortunati con la vita o meglio ne hanno vissuta una troppo intensa e avrebbero potuto essere ancora tra noi se il fato non si fosse accanito troppo nei loro confronti, ma ce ne sono stati tanti tantissimi nella storia, persone andate via anche nel fiore degli anni e anche più avanti con l’età che avrebbero potuto dare ancora tanto, come mia madre per esempio, alla quale dedico tutti i giorni un pensiero dal cuore. Buona serata e Buon Viaggio

Music For Travelers ” More ” Sister of Mercy

Un gran bel pezzo, anche se in realtà i Sister of Mercy dopo l’abbandono di Wayne hanno perso molto, moltissimo della loro vena creativa. Questo pezzo però ricorda più gli anni ottanta e non è niente male, un po come il canto del cigno. Buona serata e Buon Viaggio

Music For Travelers ” Tower of Strenght” Mission UK

Un pezzo molto bello Tower of the Strenght anticipò di un mese l’uscita del secondo album dei Mission, Children contiene al suo interno anche la bellissima cover di Dream on di Steven Tyler. L’album è stato produtto da un totem della storia della musica, John Paul Jones bassista dei Led Zeppelin, forse il più grande di tutti i tempi. Ho necessità di comprare un album dove sentire la voce Wayne, assoliutamente. Buona notte e Buon Viaggio

Music For Travelers ” Eighties” Killing Joke

Spesso nelle locandine dei Killing Joke figuravano anche i Joy Division, in un epoca dove la musica post punk era un vero pozzo di San Patrizio. Il gruppo di Londra ebbe per qualche anno una causa aperta con i Nirvana, perchè il riff iniziale di eighties sarebbe stato plaggiato dal gruppo di Kurt Cobain nell’apertura di Come as you are, la storia si chiuse con la morte di Cobain. tanti altri pezzi di buon livello per la band inglese, viva il post punk. Buona notte e Buon Viaggio

Music For the Travelers ” Bring on the night “

Il secondo album della band inglese, un album con dei pezzi diventati storia della musica, come Walking on the Moon e ancor di più come Message in a Bottle, io ho scelto il ritmo accattivante di Bring on the night, con quella sorta di reggae e rock che tanto piaceva a Sting e soci. Era il 1979, ma potrebbe essere tranquillamente oggi. Resto in attesa di qualcuno che mi mandi o mi porti a quel paese. Buona notte e Buon Viaggio

Facciamoci i fatti vostri

Cosa fare dopo aver fatto una corsetta al mattino senza aver visto niente di interessante? niente ci facciamo i fatti nostri o vostri magari, che ne dite ? Queste sono alcune domande così giusto per divertirvi e avere la possibilità di conoscervi, magari vi è sfuggito qualcosa dei vostri gusti. In fondo troverete le mie risposte, buona giornata

  • perdono o rancore ?
  • il tuo Vinile/CD preferito ?
  • fai sempre ciò che vuoi o ciò che è giusto ?
  • Quale è Il tuo viaggio più bello ?
  • in quale epoca avresti voluto vivere ?
  • credi che esistano elfi e fate ?
  • il miglior ristorante nel quale hai mangiato ?
  • cosa pensi dei tuoi connazionali ?
  • il libro che porteresti con te ovunque ?

Io risponderei così, tra perdono e rancore, credo che opterei per il perdono con condizionale, il rancore non fa per me, non fa bene e soprattutto non aiuta il nostro fisico in generale. Il mio vinile preferito, ce ne sono moltissimi, ma oggi direi Unknown Pleasures dei Joy Division, ma domani potrei citarne un altro. Faccio sempre ciò che mi va e che penso sia giusto, anche se a volte reagisco di puro istinto. Il mio viaggio più bello è sempre il prossimo, quello che devo ancora fare, ma se fossi costretto a sceglierne uno direi West Coast tra Canada e Usa del 2013, sensazioni ineguagliabili. Soffro in questo mondo, ma credo che avrei sofferto in tutte le epoche storiche del passato, però come schiavo nell’antica Roma o nel medioevo mi sarei forse divertito. Elfi e fate esistono, le creature fantastiche ci sono, magari non in questa dimensione. Sono stato fortunato, ho mangiato in qualche buon ristorante e ne vorrei citare più di uno, ma ne cito uno che non c’è più il Ristorante la Zelata nelle campagne alle porte di Milano, tanta roba davvero. Ci sono molti miei connazionali che stimo, ma ce ne sono tanti altri che sarebbero fuori luogo nei peggiori luoghi del mondo. Il libro che vorrei portare sempre con me? Anche qui rispondo per oggi, domani è un altro giorno, credo che la leggenda del Calice Cremisi per oggi vada bene. Buona giornata e Buon Viaggio

Music For Travelers ” Charlie Watts “

Se ne andato un martedì di un anno qualsiasi, Charlie Watts batterista della più grande band di sempre. Avevo più o meno quattordici anni, quando insieme ad un mio amico acoltavamo una musicassetta con i più grandi successi degli Stones, che già allora erano la storia del Rock. Ho avuto il piacere di vederli un paio di volte in concerto e di Mister Watts, ricordo soprattutto la compostezza e la sobrietà, rispetto al movimento frenetico di Jagger & Richards. Buon Viaggio Charlie, di certo il Pantheon del Rock si arricchisce di un grande musicista e noi rimaniamo sempre un po più soli. Buona notte e Buon Viaggio