Music For Travelers ” Glory ” Television

Anche io voglio unirmi al cordoglio per Tom Verlaine, genio e chitarrista dei Television, band di riferimento per il punk statunitense e non solo. Certo Glory, brano di apertura di Adventure, secondo album della band, non ebbe il successo del lavoro d’esordio della band, ma è pur sempre un gran bel pezzo. Inutile dire che Marquee Moon, usciti solo un anno prima rimane una pietra miliare del post punk e se non credete a me, allora vi consiglio di andare a leggere Post Punk, la bibbia scritta da SImon Reynolds. Per il resto che dire, se ne va un altro grande musicista, dicono sia il cerchio della vita, ma che ci volete fare io non credo di averlo ancora capito… Buona giornata e Buon Viaggio Tom

Books For Travelers ” Post Punk ” S.Reynolds

Mi sono ripromesso di finire entro la fine di quest’anno uno dei libri che ho cercato e voluto maggiormente, ma nonostante lo abbia iniziato nel gennaio del 2022, dopo averne letto un terzo e aver scoperto e riscoperto alcuni dei gruppi fondamentali della musica degli anni settanta e ottanta, mi sono arenato, dicendomi ogni mese, adesso lo riprendo e poi alla fine siamo arrivati esattamente un anno dopo e siamo ancora allo stesso punto, ma quest’anno parto agguerrito e voglio non solo finire questa bibbia della musica, ma soprattutto voglio polverizzare il mio record di letture. A propopsito, si trovano delle chicche strepitose tra le pagine di questo libro. Buona serata e Buon Viaggio

Music For Travelers ” The Eternal ” Joy Division

Era il mese di luglio del 1980 quando usci il secondo album dei Joy Division, la band di Manchester guidata da un cantante che sarebbe divenuto un’icona della storia del post punk e della musica rock in generale, la voce di ian Curtis inconfondibile, in uno dei pezzi più belli di Summer, Hook, Morris e appunto Curtis. Credo di averlo detto diecimila volte, Ian Curtis era un poeta, la sua situazione fisica lo ha delibitato moltissimo, sino a portarlo al gesto estremo quando non aveva ancora ventiquattro anni. I Joy Division da allora non esistono più, esisteranno i New Order, ma questa è un’altra storia. Buona serata e Buon Viaggio

Music For Travelers ” Trasmission ” Joy Division

Un gruppo quello dei ragazzi di Manchester, che ha dato moltissimo nonostante la vita della band sia stata veramente corta. Certo se il genio di Ian non si fosse spento volutamente, forse oggi celebreremmo quarantanni e più di musica, invece ci dobbiamo aggrappare ai ricordi e a youtube per godere delle performance dei Joy Division, mi perdonerete se i New Order (i JD senza Curtis), seppur bravi non mi abbiano mai solleticato troppo. Buona notte e Buon Viaggio

Music For Travelers ” Soul Asylum ” The Cult

Credo che se dico che i Cult sono da sempre una delle band che preferisco, dico il vero, sono affezionato a questa band e soprattutto al due Astbury & Duffy, rispettivamente front man e chitarrista della band inglese. i cult sono anche il gruppo che ho visto di più Live, ben cinque volte, poi vengono il vecchio Vasco e i quattro di Dublino. Questo pezzo fantastico tratto dal loro quarto album in studio: Sonic Temple è un bel “rumore” per rompere il silenzio. Buona serata e Buon Viaggio

Music For Travelers ” Damaged Goods ” Gang of Four

Nati a Leeds nel periodo del fermento post punk, i gang of four sono certamente tra i più grandi interpreti della musica britannica di fine anni settanta, i loro dischi sono diventati punti di riferimento per moltissime band e per tanti musicisti degli anni successivi all’onda enorme che è stata il British post punk. Questo pezzo dal loro lavoro più importante e più apprezzato: Entertainment ! datato 1979, è un assaggio di quello che la band di Leeds ci ha regalato negli anni d’oro. Buona giornata e Buon Viaggio

Music For Travelers ” Winning ” The Sound

Credo che il panorama musicale degli anni ottanta sia stato poco esplorato dai più, ci sono gruppi che hanno avuto meno successo di quello che avrebbero meritato, io forse ero troppo distratto dalla mia turbolenta adolescenza e non avevo ancora gli strumenti giusti per arrivare prima a questa musica di livello assoluto. The Sound, una band di Londra che ha prodotto grandissima musica e che fanno parte di quel mondo musicale, seminascosto o di nicchia come direste voi, che nella musica ci stava bene, molto bene. Questo album, From the lions mounth è tutto molto bello e questa splendida ballata triste ne è solamente un esempio altissimo. Buona giornata e Buon Viaggio

Music For Travelers ” Shot by both Sides ” Magazine

Si vede che sto leggendo Post Punk di Reynolds, questo è l’unico pezzo che conoscevo dei ragazzacci di Manchester, nati più o meno nello stesso periodo dei Joy Division e forse anche per questo sono rimasti oscurati dalla potenza di Ian e soci. Però rimanendo nel genere direi che questo pezzo non è assolutamente male, anzi è la loro hit più famosa, il genio di Howard Devoto, co fondatore dei Buzzcocks si ripropone anche con i Magazine che però all’inizio degli anni ottanta si sciolgono dopo soli quattro album, prima della reunion avvenuta alla fine della prima decade del 2000. Buona serata e Buon Viaggio

Music For Travelers ” Lion ” Tones on Tail

Un bel progettto questo nato dalla passione per il post punk e per la musica di Daniel Ash, quando ancora chitarrista dei Bauhaus, si tuffò in questo progetto che ha produtto qualche buon pezzo come questo del 1984, per gli amanti del genere comunque una chicca per tutti. Buona giornata e Buon Viaggio

Music For Travelers ” Cuts you up ” P.Murphy

La voce dei Bauhaus, una delle voci che preferisco, certo il periodo gothic rock della band inglese è stato breve, ma intenso, con brani che hanno fatto la storia del post punk a inizio anni ottanta. Ma io da qualche tempo ho iniziato ad apprezzare i lavori “solo” del frontman Peter Murphy, questo splendido pezzo è tratto da Deep, album pubblicato alla fine degli anni ottanta e le sonorità sono attualissime, anche se ricordano in qualche modo quel periodo pazzesco che sono stati gli Eighties. Buona serata e Buon Viaggio