Music For Travelers ” Shot by both Sides ” Magazine

Si vede che sto leggendo Post Punk di Reynolds, questo è l’unico pezzo che conoscevo dei ragazzacci di Manchester, nati più o meno nello stesso periodo dei Joy Division e forse anche per questo sono rimasti oscurati dalla potenza di Ian e soci. Però rimanendo nel genere direi che questo pezzo non è assolutamente male, anzi è la loro hit più famosa, il genio di Howard Devoto, co fondatore dei Buzzcocks si ripropone anche con i Magazine che però all’inizio degli anni ottanta si sciolgono dopo soli quattro album, prima della reunion avvenuta alla fine della prima decade del 2000. Buona serata e Buon Viaggio

Music For Travelers ” Lion ” Tones on Tail

Un bel progettto questo nato dalla passione per il post punk e per la musica di Daniel Ash, quando ancora chitarrista dei Bauhaus, si tuffò in questo progetto che ha produtto qualche buon pezzo come questo del 1984, per gli amanti del genere comunque una chicca per tutti. Buona giornata e Buon Viaggio

Music For Travelers ” Cuts you up ” P.Murphy

La voce dei Bauhaus, una delle voci che preferisco, certo il periodo gothic rock della band inglese è stato breve, ma intenso, con brani che hanno fatto la storia del post punk a inizio anni ottanta. Ma io da qualche tempo ho iniziato ad apprezzare i lavori “solo” del frontman Peter Murphy, questo splendido pezzo è tratto da Deep, album pubblicato alla fine degli anni ottanta e le sonorità sono attualissime, anche se ricordano in qualche modo quel periodo pazzesco che sono stati gli Eighties. Buona serata e Buon Viaggio

Music For Travelers ” Talk about the weather ” Red Lorry Yellow Lorry

Sempre post punk e gothic rock, i Red Lorry Yellow Lorry, conosciuti soprattutto nel regno unito, sono una formazione di Leeds, questo pezzo l’ho scovato nella playlist spotify di Rebecca, un pezzo incredibile, come tanti che ho conosciuto ultimamente. Talk about the weather è anche il titolo del primo album della band, i Lorries sono stati molto produttivi sino agli inizi degli anni novanta, per gli amanti del genere, ma anche per chi ama la musica in generale. Buona serata e Buon Viaggio

Music For Travelers ” The Passion of Lovers ” Bauhaus

Sto leggendo un libro musicale bellissimo, una storia incredibilmente movimentata, in un periodo storico per la musica, che passava dal punk di metà anni settanta al post punk di inizio anni ottanta. Nel post punk spiccava tra i tanti, il nome dei Bauhaus e la voce splendida del suo frontman Peter Murphy. Questo pezzo che a noi piace molto è tratto dal secondo album Mask un album che contiene altre tracce di gran livello e le note dark di questo gruppo si fanno sentire alla grande. Buona notte e Buon Viaggio

Music For Travelers ” Bambino ” Litfiba

Questi erano anni interessanti della mia vita, anni interessanti per la musica che sembrava regalarci nuovi eroi. Litfiba 3 è il terzo album della band toscana, moltissimi riferimenti politici, dalla copertina che ritrae WJ Darden giustiziato in Florida solo qualche mese prima dell’uscita dell’album e soprattutto la visita del vostro santo Woitjla al dittatore Pinochet del 1987. Bambino era un gran bel pezzo, i Litfiba, i primi soprattutto profumavano di Post Punk e facevano ottima musica. Buona serata e Buon Viaggio

Music For Travelers ” Why Can’t I Be you” The Cure 12 Remix

Da poco i Cure hanno perso il bassista storico Simon Gallup, anche se non conosco i motivi mi dispiace molto, non so se sono stati dissidi di qualche tipo o semplicemente il mitico Gallup abbia semplicemente deciso di appendere il basso al chiodo. Why can’t I be you (questa versione remix è per quelli che come me lo ballavano in disco alla fine degli anni ottanta) è il singolo di maggior successo dell’album Kiss me, Kiss me, Kiss me del 1987. I Cure sono state tra le bands più spettacolari di quell’onda meravigliosa chiamata postpunk, che li ha visti tra i protagonisti assoluti degli anni ottanta e non solo. Buona notte e Buon Viaggio

Music For Travelers ” Dear Prudence” Siouxsie and the Banshees

Un brano dei Beatles che ha me piace moltissimo, ovviamente cantata da Sioux e non dal duo Lennon McCartney. Qui con un amico mica male. La band inglese entrò nella top ten inglese con questo singolo, ma ci entrò anche con altri pezzi, Sioux è stata una delle figure più carismatiche della scena post punk inglese e la band una delle più innovative di quel periodo. Qui insieme a Robert Smith dei Cure, in una performance per la TV francese. Viva la musica. Buona serata e Buon viaggio

Love for Music

Ci sono quelle canzoni che quando ci prendono per un periodo vanno in loop continuamente, quelle canzoni vi faranno rivivere istanti mai dimenticati, quasi quanto una fotografia, o forse di più. Nel mio caso per esempio, potrei accostare una canzone a molte delle persone che ho conosciuto nella mia breve vita e alcuni brani, hanno la capacità di portarmi indietro a istanti precisi della mia esistenza(avete presente la pelle d’oca sulle braccia?), magari mentre sono seduto in un pub londinese o su una spiaggia caraibica o mentre passeggio per le Strade di San Francisco. Insomma la musica come compagna di viaggio è imbattibile, come sempre, come nella vita di tutti i giorni .Buona giornata e Buon Viaggio

Music For Travelers ” New Dawn Fades” J.Division

Giusto anticipare di qualche giorno, si perchè martedì è il 18 maggio e sono esattamente quarantuno anni che Ian Curtis ha deciso di andare a vivere in un’altra dimensione, lasciandoci e soprattutto togliendoci la possibilità di ascoltare altri capolavori come quelli che hanno caratterizzato la band di Manchester. New Dawn Fades chiude il lato A di quel capolavoro che è stato Unknown Pleasures e come dici Peter Hook, bassista della band , Ian ci manca tutti i giorni. Buona serata e Buon Viaggio