City Park Part 5


Sarebbe impossibile per me, amante del Nord America e soprattutto della città di New York, non parlare di uno dei più famosi parchi cittadini del mondo o meglio ancora il più famoso: Central Park. Incastonato tra la fifth avenue a est e la Eight Avenue, che diventa Central Park West dopo Columbus Circle, questo polmone verdissimo è pieno di angoli diventati mitici grazie alle centinaia di pellicole che hanno avuto come sfondo Central Park. Dalla 59th sino alla 110th a South Harlem, Central park è un susseguirsi di alberi, laghi e scorci meravigliosi, specialmente in questo periodo, dove il foliage può regalare emozioni. Al suo interno, nascosti tra la vegetazione ci sono teatri, ristoranti, locali alla moda, lo Zoo ( che non ho mai visitato), c’è la statua di Balto, reso famoso da un film d’animazione di qualche anno fa, il bellissimo lago dedicato a Jacqueline Kennedy una riserva di flora e fauna molto bella e soprattutto i musei più importanti di New York ai suoi lati. Nella parte sud occidentale del parco, proprio davanti ai Dakota Apartments, si trova Strawberry Fields, un luogo divenuto di culto, voluto fortemente da Yoko Ono in memoria di John Lennon, che venne assassinato proprio a New York in quel maledetto 8 Dicembre del 1980. E ancora campio da tennis, da calcio e tantp spazio per correre e fare ogni tipo di sport, un’oasi verde meravigliosa, dove ogni tanto se siete fortunati potreste vedere qualche concerto rock di livello planetario, come quello organizzato qui nel Settembre del 2015, con musicisti incredibili come Pearl Jam e Coldplay tra i tanti. Lo scatto è mio nell’Indian Summer del 2015 .Buona giornata e Buon Viaggio

dsc_0037

Pubblicato da

Massi Tosto

Il fumo svanisce come i sogni che non si avverano mai Mwt

11 pensieri su “City Park Part 5”

      1. Noi prendemmo la gita a noleggio, convinti di girarlo in un’ora.
        Impossibile.
        Non puoi correre forte perché nonostante le corsie ciclabili c’è gente ovunque e rischi di farti male, e poi è davvero immenso!
        In un’ora in bici ne girammo metà. Poi abbiamo proseguito a piedi.

        Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.