Cedars of Lebanon

Il Paese dei cedri, da sempre nel mio cuore, un paese ricco di storia e di bellezza deturpato e imbruttito da anni di guerra e guerriglia urbana, da anni ha ripreso piano piano ad accogliere i viaggiatori di tutto il mondo, qui si gusta una cucina eccellente e si bevono ottimi vini come il rosso della valle della Bekaa, dove dai suoi vitigni nascono Syrah e Cabernet di ottimo livello. Io non so perchè da sempre amo questo paese, eppure non ci sono mai stato, ma credo che se un giorno ne avrò la possibilità ci andrò molto volentieri, non è un caso che una delle canzoni che ascolto più spesso è proprio cedars of lebanon degli U2, una canzone che inizia con un omaggio ad un pezzo di Brian Eno e che è il sogno tipico di una ballata triste. Il Libano e soprattutto la sua capitale Beirut, sono un luogo incantevole, anche se ancora un po in subbuglio. Buon pomeriggio e Buon Viaggio

Librerie del mondo ” Mohammed Bin Rashid library” Dubai

Un mondo strano quello degli Emirati Arabi, ostentazione ai massimi livelli, lusso sfrenato, Hotel incredibili sotto e sopra il mare, isole artificiali, possibilità infinite e distribuitori automatici di lingotti d’oro. A Dubai, però oltre a tutto questo ci sono veraente molte possibilità, innanzi tutto il deserto, tra le dune del deserto Al Wathba vi innamorerete dell’alba e del tramonto, del rosso e del cielo blu cobalto, ma non lontano da questo spettacolo naturale si trova la spettacolare Mohammed Bin Rashid Library, con una forma particolare, infatti la sua struttura richiama un libro aperto. La libreria contiene oltre cinque milioni di libri ed è dedicata allo Sceicco Mohammed Bin Rashid, vicepresidente degli Emirati Arabi e primo ministro dal 2006. Se andate a Dubai fateci un salto deve essere qualcosa di veramente incredibile. Buon Pomeriggio e Buon Viaggio

Photo by Marcus Herzberg on Pexels.com