Books For Travelers “ Giura “ S. Benni

Se avete la carta fedeltà della Feltrinelli, sappiate che il giorno del vostro compleanno e per la settimana successiva, potreste ricevere un libro della collana economica Feltrinelli in regalo. Io per quest’anno ho scelto Benni, come l’anno scorso, anche se questa volta mi è capitato per caso in mano il suo ultimo romanzo. Scritto con la solita maestria, racconta la storia di due bambini, Febo e Lunaria, che abitano in una periferia che non esiste più, che crescono innamorati, ma separati in luoghi diversi e che si ritrovano e si riperdonò in un continuo mutare delle stagioni e degli anni, ma anche un bel quadro della società di oggi,… viva Benni. Buon pomeriggio e Buon Viaggio

Quando cerchi qualcuno

A volte si trovano le persone nei posti più impensati, insomma è chiaro che i libri si trovino in libreria, anche quelli di Flavio ovviamente è ogni volta che vado in Feltrinelli, la mia preferita quella di Piazza Piemonte a Milano, mi diverto un mondo… ieri Flavio, domani chissà… Buon pomeriggio e Buon Viaggio

Una libreria particolare

Siamo nel centro di Milano, proprio dietro Piazza Missori, in via dell’Unione si trova questa libreria che fa dell’esoterismo il suo cavallo di battaglia. Se siete appassionati di questa materia, allora questo è il luogo che fa per voi, migliaia di volumi per un genere che negli ultimi anni è diventato cool, non solo per chi lo ama da sempre, ma anche per i molti curiosi che si avvicinano a questi testi. Buona serata e Buon Viaggio

Books For Travelers “ Colomba” D.Maraini

Tra i tanti libri che mia madre mi ha lasciato, c’è ne sono alcuni della Maraini. Uno più bello dell’altro, Colomba è l’unico che non ho letto, ma ancora per poco perché appena finisco Terroni di Pino Aprile e Terre desolate di Stephen King, lo leggerò così tanto per sentire la mia splendida mamma più vicina. buona serata e Buon Viaggio

Books For Travelers ” D’un tratto nel bosco” Amos Oz

La storia di due ragazzini che condividono un segreto, ma che vogliono scoprire qualcosa di più grande di loro. In un piccolo paesino al limitare di un bosco dovo sembra vivere un’entità mostruosa che nessuno però ha mai visto, intanto i pochi abitanti di questo piccolo paesino, vivono la loro vita senza animali, non ci sono pesci nei fiumi, ne cani per le strada, ne gatti tra gli alberi e lupi nei boschi, tutto sembra strano, ma qualcosa cambierà presto grazie a Mati e Maya.Un bel noir di Amos Oz, scrittore israeliano di fama mondiale. Buona notte e buon Viaggio

Books For Travelers “ Cari Mostri” S. Benni

Altro libro divertente dello scrittore Emiliano, qui in una serie di mini racconti noir, ma come sempre esilaranti. Un valzer di mostri, killer e animali mostruosi, dai nomi spesso grotteschi, come la storia del Wenge, un animale che ha la capacità di farci tirare fuori il peggio. Una bella lettura come sempre, Buona serata e Buon Viaggi

Books for travelers ” Margherita dolcevita ” S. Benni

Mentre leggo ogni tanto qualche pagina di Post Punk di Simon Reynolds, un bel mattoncino che però parla del meglio della musica degli anni settanta e ottanta, ho iniziato a leggere due libri, uno è la macchina del tempo di H.G. Wells, l’altro è un bellissimo libro di Stefano Benni: Margherita dolcevita. Non credo ci siano libri e storie dello scrittore bolognese che non rapiscono il lettore, questa storia però è un bellissimo spaccato di quello che potrebbe essere la società di oggi. La piccola Margherita è l’unica che non subisce il fascino dei nuovi vicini, tutti proiettati al consumismo, in famiglia cadono tutti in una sorta di incantesimo verso questi nuovi vicini, che non amano riciclare, non amano aggiustare e non amano gli alberi e le piante vere, tanto da averne di finte nel giardino e in casa. Una storia divertente ed esilarante in pieno stile Benni. Buona sera e Buon Viaggio

Books for Travelers ” L’Albero dello zenzero” O.Wynd

La storia di Mary, partita dalla Scozia in direzione Cina, per sposare un uomo che non conosce. Chissà quante storie come questa nei primi anni del novecento saranno capitate a molte donne, senza l’avventura di attraversare, come capita alla protagonista di questo bel libro, due continenti. Nel nostro paese fino al 1981 avevamo il famoso matrimonio riparatore, una porcheria incredibile, ma questa è un’altra storia. il libro di Oswald Wynd, invece ci racconta l’amore della protagonista, per un uomo giapponese, che le narrerà la vita dei suoi antenati, tra leggende e fatti realmente accaduti, ne esce un romanzo che racconta il paese del sol levante in modo struggente e commovente. Buona serata e Buon Viaggio

Buonasera con un libro, anzi 3

Eccoli qui, tutti pronti per essere divorati, il mio regalo di Natale, quello mio personale, che mi faccio ogni anno da oltre trent’anni, spesso mi sono regalato dischi o libri e quest’anno non fa eccezione, l’unica eccezione è che al posto di comprare un libro di Mark Twain o di Thoreau, ho preferito regalarmi dei libri freschi e più contemporanei. Una buona serata e Buon Viaggio

Daikanyama T-Site ” Tokyo Japan

Tokyo e il Giappone sono dipinti nel nostro immaginario come il regno della tecnologia, ma i libri, il profumo della carta stampata sono affascinanti a qualsiasi latitudine e soprattutto in questo complesso di tre edifici, che sono tra loro collegati, il T.-Site è all’interno di un avveniristico Shopping center. La divisione dei tre edifici è molto intelligente, in uno dei tre troverete tutto materiale di cancelleria, molto simpatico il muro delle penne, perdetevi tra migliaia di volumi, in questa libreria organizzata in modo eccellente, con la tipica efficienza dei nipponici, quelli che per primi hanno portato nel mondo dell’auto il concetto di Lean Thinking e di fabbrica snella, ma questa è un’altra storia. Qui ci troviamo in un Tempio giapponese della lettura e come ormai quasi ovunque troverete  al suo interno una caffetteria della catena Americana Starbucks …Buon pomeriggio e Buon Viaggio