Tag Archive for ‘pop’

Music For Travelers ” Wire” U2

Un bel pezzo decisamente, Wire spicca nel side B di uno degli album più belli della band irlandese, quando ancora il loro suono era inconfondibile e la voce di Bono Sensual . Un album dove le tematiche politiche e sociali erano molto sentite, con un paio di pezzi dedicati a MLK ( il reverendo King). Wire però parla di quanto sia devastante l’uso di eroina e quegli anni, gli adorati ottanta, l’eroina era una cosa devastante per davvero. Buona serata e Buon Viaggio

Music For Travelers ” Promised Land” The Style Council

Mentre finisce questa lunga e calda giornata, vi regalo questo pezzo molto bello . Ho sempre ammirato Paul Weller, un grande musicista, i suoi Style Council erano un gruppo tosto negli anni ottanta, questo pezzo nella sua versione remix, spopolava nelle discoteche di tutto il mondo e anche nel mio ricordo gira che era un piacere, correva l’anno 1989 io ero confinato ad Aviano, finivano i miei giorni da bersagliere, la musica è stata sempre importantissima nella mia vita, in quell’anno molto di più. Quindi grazie a Paul Weller, ma anche a Robert Smith a Bono al Duca Bianco a Angus a Pete and Roger , ai Rush , a Bruce Dickenson a Ghigo Renzulli e Robert E Jimmy , ai Jim e Ray a JJ a Jimi a Dave e Martin , a Morrisey a Jim Capaldi , agli Ultravox ai Tangerine Dream a Mick e Keith , ma anche a Vasco , ai Metallica e soprattutto a Ian Curtis e ai Joy Division , Buona serata e Buon Viaggio

Music For Travelers ” Fire” U2

Questo pezzo come tutto l’album October ha dei ricordi precisi, di un periodo preciso e se chiudo gli ochhi mi ritrovo con le stesse persone a percorrere la Torino-Piacenza in entrambe le direzioni, ricordi lontani, ma bastano un paio di note ed eccoci li, ad occhi chiusi a ricordare e risentire gli stessi profumi di quei giorni indimenticabili, che roba pazzesca la musica, capace di accendere le emozioni quasi come un bacio e spesso più di un abbraccio. Buona serata e Buon Viaggio

Music For Travelers ” Rage and then regret” Abc

Quanto li ho ascoltati, quando ancora per registrare alla radio dovevi stare in agguato come un leone con la sua preda. Anche quando mi drogavo di Rock and Blues, anche nel mio lunghissimo periodo psicadelico, gli Abc e la splendida voce di Martin Fry, hanno sempre trovato spazio nella playlist della mia vita, ricordi delle domeniche e sabati pomeriggio a ballare nelle discoteche milanesi, poi in uno dei miei primissimi viaggi in giro per il mondo, in Australia in un enorme negozio di dischi, comprai una versione particolare dell’album di maggior successo della band: Alphabet City e di li in poi è stato un susseguirsi di emozioni…..Buona serata e Buon Viaggio

Music For Travelers ” Slide Away” The Verve

Avevo creduto moltissimo nella band di Rchard Ashcroft, i Verve mi piacevano veramente moltissimo. Questa Slide away arriva dall’album A storm in Haven, quando ancora non erano famosissimi nel nostro paese per lo meno. Ma già si intravedeva la grande “verve” del gruppo inglese. Peccato si siano poi sciolti, avevano tutto per diventare immortali, ma ci hanno regalato comunque tante belle canzoni . Buona serata e Buon Viaggio

Music For Travelers ” Love & Pride” King

Chi non si ricorda di Paul King , cantante della band che portava il suo nome e idolo di milioni di ragazzine in tutto il mondo? Di certo chi ha vissuto gli anni ottanta da adolescente lo ricorda benissimo, non solo per qualche bl pezzo come questo, ma anche per il look particolarmente tamarro. I prim Dr Martens li vidi proprio in questo video, come molti artisti i King ci regalarono un paio di album e poi quasi svanirono nel nulla, come molte stelle nate nel fatato mondo degli eighties . Buona giornata e Buon Viaggio

Music For Travelers ” Life in a day” Simple Minds

A proposito di post punk, era il 1979 e i Simple Minds uscivano con il loro primo lavoro in studio, un gioiello questo album de gruppo scozzese. Life in a day è uno dei pezzi di Jim Kerr and co , che amo di più, mi ricorda quando mi addormentavo con le cuffie sulle orecchie e il mio WM girava tutta la notte con musica meravigliosa che faceva da colonna sonora a sogni meravigliosi …. Buona serata e Buon Viaggio

Music For Travelers ” Higher Love ” Depeche Mode

Uno dei pezzi Live dei Depeche che preferisco, la band inglese è stata il mio battesimo con la musica di un certo genere, ricordo ancora come fosse ieri quando alla sera vedevo uno spezzone di Discoring poco prima del TG delle 20, i Depeche ancora poco noti in Italia, si esibivano con Everything counts, da quel momento non sarebbero più scesi dall’olimpo della musica Pop/elettronica. Il primo album invece del gruppo fondato tra gli altri da Vince Clarke è stato A Broken Frame che adoro e dove si trova una delle mie cinque canzoni di sempre, Higher Love invece viene dall’album: Songs of faith and Devotion del 1993, un ottimo lavoro per la band londinese del mitico “The Cat” Dave Gahan. Se non mi sbaglio questo pezzo è l’apertura di One night in Paris, il concerto registrato a Parigi qualche anno fa, una gran bella intro . Buona serata e Buon Viaggio

Music For Travelers ” Tunnel of love ” Dire Straits

Ricordi di programmi musicali incredibili , come Discoring , quello presentato da Sammy Barbot e Superclassifica Show , con il mitico Maurizio Seimandi , erano gli anni ottanta , c’era molta musica in Tv e per registrare i nostri pezzi preferiti dovevamo lavorare moltissimo sul tasto rec dei nostri Hi-Fi , i Dire Straits erano uno dei gruppi che “spaccavano” in quel periodo e Tunnel of love , una delle mie preferiti di quei tempi , la chitarra di Mark Knopfler è sempre stato un bel sentire , tanta bella musica in tutto quel periodo e tanta soprattutto era targata British …..Buona serata e Buon Viaggio

Music For Travelers “Temple of Love ” Sister of Mercy

Semplicemente un gran bel pezzo questo dei Sister of Mercy , gruppo di Leeds , molto famoso nella scena post punk inglese degli anni ottanta , una schiera lunga di musicisti è passata da questo e per questo gruppo , con collaborazione brevi o meno , tutti hanno lasciato un segno . Questo pezzo con la voce in sottofondo della cantante di origine Yemenite Ofra Haza è veramente bello ….Buona serata e Buon Viaggio

Curiosando qui e là 🔍🔎

Curiosando si imparano sempre cose nuove😊

LeggimiScrivimi il Blog di Tricoli Sara

Libertà è la parola chiave: libertà di scrivere - libertà di leggere - libertà di essere

mentalvacancy

surfing my brain's waves

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: