Viaggi al freddo

Ci sono viaggi che sono freddi anche in estate, ma che nonostante tutto rimangono tra i piuù belli in assoluto. Penso al nord Europa per esempio, alla Norvegia, ma anche all’Islanda. La Norvegia dalla sua, offre un paesaggio molto vario in mezzo al mare, dove il verde della vegetazione è predominante, ma anche il bianco dei ghiacci delle isole Svalbard o dei ghiacciai della strada che da lillehammer arriva sino a Olden non scherzano per niente. A sud di Tromso ci sono poi le splendide isole Lofoten, isole sparse sul mare, ma collegate tra loro e alla terra ferma dalla E 10, una strada che le attraversa sino alla punta più meridionale, in mezzo a montagne e mare, in uno dei più bei panorami del vecchio continente. L’islanda invece, nel periodo tarda primavera/estate, si presta ad un bel viaggio in the road, l’anello che parte e ritorna a Reykjavik è uno spettacolo in mezzo alla natura, tra ghiacci, vulcani e cascate, peccato che l’aurora boreale si possa ammirare solo da settembre a marzo, chissà che meraviglia sarebbe poterla vedere anche d’estate. Questo articolo contiene più di un indizio … Buona giornata e Buon Viaggio

Photo by Tobias Bju00f8rkli on Pexels.com

L’Islanda e le Isole Azzorre

Certo che per consocere il mondo ci vuole altro che una vita, facciamo un esempio: cosa hanno in comune le Isole Azzorre e L’Islanda, apparentemente a parte essere isole entrambe null’altro, ma ad un’attenta riflessione si scopre che sono la parte sommersa della stessa catena montuosa sottomarina; lo avreste mai pensato? no, neanche io, ma sono rimasto piacevolmente sorpreso nell’apprenderlo, le Isole Azzorre a sud ovest del Portogallo, sono un paradiso con un clima mite tutto l’anno, l’Islanda invece è un isola vulcanica dove le temperature medie sono quasi sempre sotto lo zero, tranne che per un paio di mesi tra la fine di giugno e metà agosto. Entrambe sono conosciute dai metereologici perchè si formano alcuni dei fenomeni che caratterizzano il meteo nel vecchio continente, la depressione Islandese, così conosciuta, è una perturbazione di origine atlantica che è il contrario del famoso Anticiclone delle Azzorre, che porta aria calda e stabilità nelle temperature . Entrambi sono due luoghi particolarmente belli e affascinanti . Viaggi in antitesi, ma la primavera eterna delle Azzorre, dove le temperature non sono qusi mai sotto i 14 gradi e sopra i 22 ad Agosto, si fanno preferire, ma anche gli splendidi paesaggi dell’Islanda e l’aurora boreale non sono da meno, fate la vostra scelta, io in questo momento le farei entrambe ….buona giornata e Buon Viaggio