Last Poppies field


Ci sono tante cose che mi riportano alla mia infanzia e adolescenza, tantissimi ricordi, ma c’è una cosa in particolare che mi riporta ai miei dieci/undici anni, anzi niente più di un campo di papaveri mi riporta indietro a quella lunga strada che unisce Trezzano sul Naviglio, dove ho abitato con i miei sin da piccolo e Cusago. Allora qui era quasi tutta campagna, moltissima coltivata a granturco e spesso i papaveri in questo periodo facevano capolino prima ancora che le colture prendessero su di loro il sopravvento. Da quasi vent’anni abito in una zona dove i campi coltivati sono diventati sempre di più, ma ancora da qualche parte si può trovare una piccola distesa di papaveri come quella in foto, esattamente ad un paio di chilometri da casa. Attenzione al lupo nella foto . Buona giornata e Buon Viaggio

Pubblicato da

Massi Tosto

Il fumo svanisce come i sogni che non si avverano mai Mwt

11 pensieri su “Last Poppies field”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.