Tag Archive for ‘Natura’

Mattinata Rossa

Cadeva una leggera pioggerella , la temperatura decisamente meravigliosa , quando corri in queste condizioni è una vera goduria . Poi decido di fare una piccolissima deviazione , in modo tale da portare a mia figlia due Fiorellini in foto , il papavero è il suo fiore preferito , almeno per il momento e oggi la luce si presta perfettamente per qualche scatto …,Buon pomeriggio e Buon Viaggio

18 su 59,ecco perchè spesso gli States

Proprio ieri , leggendo una vecchia rivista sui parchi americani , mi sono reso conto che nonostante io sia convinto di conoscere molto bene il nord america , in realtà son ben lontano anche da un misero 50 per cento , questo almeno per quanto riguarda i Parchi , chiaramente , per gli Stati sono bel oltre . Poi mi sono soffermato su un aspetto , dei bel 41 parchi nazionali americani che mancano alla mia lista , ce ne sono una decina che sono in Alaska , territorio vastissimo che comporterebbe un enorme investimento in denaro e tempo , quindi difficili se non con uno o più viaggi , uno , che è tra quelli che vedrei più volentieri , è alle Hawaii , il Volcanoes National Park .Sull’isola di Hawaii , dove ogni anno quesi due monelli del Kilauea e Mauna loa , spruzzano di lava e aumentano la grandezza dell’isola a colpi di grandi euruzioni si possono fare tante cose , ma anche qui ci vuole un organizzazione perfetta . Ma quelli che ho messo nel mirino da anni , sono il parco di Great Smoky Mountains , tra la Carolina del Nord e il Tennessee e lo spettacolare Shenandoah nel West Virginia , dove si trova una delle strade americane più bella da fare durante il foliage: La Skyline Drive , che taglia in due lo splendido parco attraverso le Blue Ridge Mountains . Ecco questi due , sarebbero fattibili in un unico viaggio essendo non molto distanti tra loro , i due parchi distano infatti poco più di quattrocento miglia , seicento cinquanta chilometri circa . Quindi che fare , se non provare a studiare il tracciato ? Per il resto non credo che farò tutti i parchi americani , ce me sono alcuni che non mi interessano , ma mai dire mai , la vita è imprevedibile e spesso sa regalare grandi sorprese …..Buona giornata e Buon Viaggio

Buongiorno

Questi giorni di corsa sono stati bellissimi , sotto la pioggia , una meraviglia il primo giorno acqua a non finire , ma resa impressionante , il secondo giorno prima acqua e poi un violento e caldo sole , che con il cielo quasi nero , mi ha regalato dei bellissimi scatti , in questo periodo solo i temporali possono regalare , insieme all’alba , colori bellissimi . Vi regalo due delle più belle che ho fatto , neanche corressi con al collo una reflex di livello . Buona giornata e Buon Viaggio

 

Le Capitali degli States Part 21 (Carson City Nevada)

Siamo a Nord Ovest di Las Vegas , nella zona famosa per il meraviglioso lake Tahoe e per lo splendido parco Californiano di Yosemite , al confine con la California, qui troviamo la capitale del Nevada : Carson City , una piccola cittadina che è però il centro nevralgico del potere dello stato . La città si chiama così , in onore dell’esloratore americano Kit Carson . Qui tutto ruota attorno alla macchina amministrativa dello stato del gioco e al flusso di viaggiatori che vengono per passare del tempo lungo le sponde del lago Tahoe e i suoi innumerevoli approdi . Il Nevada è un casino a cielo aperto anche e soprattutto nei piccoli centri , non bisogna essere per forza a Las Vegas per buttare i soldi , ma ci sono migliaia di piccoli casinò un po ovunque , se per un viaggiatore può essere un diversivo divertente , per gli americani malati del gioco , non è certo una cosa divertente . Nonostante sia un piccolo centro , non mancano i College universitari , come il Western Nevada College , che ha anche numerevoli succursali nella zona , per il resto Carson City non ha molto da offrire , ma può essere utilizzata come base di partenza per le vostre escursioni a Yosemite e lungo la Sierra .Buona giornata e Buon Viaggio

Signals From The planet Jupiter’s Cycle : Yellowstone

Questo cartello, indica questo sentiero all’interno del parco di Yellowstone , nella spettacolare zona idrotermale di Mammoth Hot Springs , nella parte nord ovest de parco , non lontano da West Yellowstone . Questa zona molto vasta , imperdibile , è una splendida area di interesse geologico , Questa passeggiata tra rocce coloratissime ( l’acqua bollente che sgorga da sottoterra è ricca di minerali di ogni tipo) , è una delle cose più belle da fare nel parco più famoso d’America. e se siete fortunati ci potete trovare qualche cervo accoccolato sulle solfatare a riscaldarsi o semplicemente a prendere il sole , non male no ? Siamo nella zona di West yellowstone , nella bellisma zona di Mammoth Hot Springs , decisamente da non perdere .Buona giornata e Buon Viaggio

IMG_0752.JPG

Day 28 : Cosa mi piace del Nord America

Inutile ripetersi , ma quando arrivo in quel continente , mi sento a casa , la sensazione è la stessa , non appena esco dal parcheggio del rental car , mi sento come se fossi a casa mia , anche se la voglia di guidare è maggiorata rispetto al solito , in questi spazi enormi e spesso senza traffico quasi ti riposi e mentre guidi ti godi anche i paesaggi . Cosa mi piace di questo grande territorio , soprattutto le cose piccole , un po come accade in Italia , sono i piccoli centri a fare la differenza , troppo facile innamorarsi di Roma o di New York , ma innamorarsi di Provo ? o di Loveland ? Ecco , i piccoli centri degli Stati Uniti e del Canada sono la mia parte preferita dei nostri viaggi on the road , ci sono dei gioiellini incredibili , specialmente a Ovest di entrambi gli stati , mi viene in mente per esempio Telluride , in colorado , uno spettacolo incredibile tra le montagne rocciose o magari la piccola chiesa di Hope , nel British Columbia , insomma i piccoli centri sono certamente più affascinanti , almeno per noi e poi , sono quelli solitamente più vicini ai parchi , come Moab , nello splendido dei mormoni , lo Utah , che è ha soli tre chilometri da Arches e a una ventina da Canyonlands , tra le altre cose qui c’è anche un buon ristorante cucina tex-mex con un bel giardino Zen . I viaggi on the road sono l’essenza della libertà e non solo in viaggio ….Buona giornata e Buon Viaggio , mi raccomando fate i bravi

Day 27 : La Svizzera , al di la del confine

Questo paese è stato il primo che ho visitato , anche se ero un bambino di soli otto anni , quando mi recai , con i miei genitori , in visita a mia cugina , che allora viveva a Ginevra . Con gli anni , la Svizzera è stata uno dei luoghi che ho frequentato di più , specialmente il Canton Ticino , ancora oggi , prima di questa strana situazione . Bellinzona e i suoi splendidi castelli , Lugano e il suo lago , con la bellissima collina d’oro , a Montagnola  dove ha vissuto e riposa uno dei più grandi scrittori di sempre , Hermann Hesse , Locarno e il festival del cinema , Mendrisio per i suoi buoni vini e lo shopping al Fox Town , Ascona e i bei sentieri del bosco delle sculture , Zurigo e Sure , il passo del San Bernardino , nella svizzera tedesca , Basilea e Losanno dove nel 1991 con Davide , andammo a trovare Caroline a Yverdon , nel 1990 , ci perdemmo usciti dal passo del San Bernardino , eravamo diretti in Svezia , la strada era ancora molto lunga , finimmo in mezzo ai monti tra splendidi panorami e pascoli pieni di bestiame , ma non incontrammo nessuno sino a Chur , da li giù per Zurigo per riprendere il viaggio . Con il mio socio Ale poi , negli anni novanta eravamo di casa a Lugano , passavamo spesso da queste parti era come fare un viaggio in un altro mondo e forse lo è davvero un altro mondo , di certo i tantissimi paesini montani sono spettacolari , come anche le città , all’avanguardia e ordinatissime ……Buona giornata e Buon Viaggio

Inserisci una didascalia

IMG_0293

DSC_0025

download (14)

Day 19 : Amazing, Incredible another journey around the west

Sono da sempre innamorato degli Stati Uniti , talmente tanto , che la metà dei miei viaggi sono targati Nord America , certo il territorio è parecchio vasto , tanto è vero che dopo trent’anni non ho ancora finito . Lella potrebbe dire la stessa cosa , anzi sotto certi punti di vista è diventata in famiglia , la fan numero uno . Quindi dopo aver fatto la costa ovest nel 2010 e la costa est nel 2011 , perchè non fare un altro bel giretto nell’ovest americano? Why not , questa volta cambiamo vettore, voliamo con Virgin , la bella compagnia del miliardario inglese Richard Broson , ottima compagnia , arriviamo a Londra e anzichè volare in prima classe come ci era capitato l’anno precedente , ci pagano una notte non prevista a Londra , perchè per un guasto tecnico , il nostro volo non partirà . Quindi arriviamo a Las Vegas con un giorno di ritardo , fortunatamente cambiamo hotel senza problemi . L’indomani partenza per Santa Fe , splendida cittadina nel New Mexico , da li risaliamo per Durango , che rievoca scene di Far West , siamo già in Colorado , da qui iniziamo a salire verso Denver , Loveland , Fort Collins puntando verso Cheyenne , la capitale dello stato del Wyoming , passando per le montagne rocciose per fermarci prima a Telluride e le altre rinomate località sciistiche come Colorado Springs , Veil e Aspen , da qui andiamo dritti verso il Mount Rushmore e le quattro facce dei presidenti scolpite sulle granite Black Hills in South Dakota . Un momento emozionante quello passato in questo luogo . Il giorno dopo partiamo per il Grand Teton e visto che ci siamo facciamo anche una scappata a Yellowstone . Di ritorno a Las Vegas , ci fermiamo a Page , dove prima di arrivare , siamo stati fermi per un grande incidente dove persero la vita alcune persone , una delle cose più brutte alle quali abbiamo assistito in vita nostra . Arrivati a Page , nonostante l’umore , riuscimmo a vedere l’Antelope Canyon e a fare un’escursione tra le gole del Lake Powell , il ritorno a Las Vegas e il ritorno in Italia furono più tristi del solito . Ogni tanto mi capita di ripensare a quel tremendo incidente , sarà una casa che porterò con me anche in un’altra vita …..Buona giornata e Buon Viaggio

Day 15 : Ritorno al Futuro

Dopo esattamente otto anni e soprattutto dopo quasi quattro anni senza quasi viaggiare , ecco la mia bella opportunità . In quel periodo facevo la spola tra l’Italia e la Polonia , un periodo decisamente particolare , dal lunedi al giovedì in una stanza di Hotel e il venerdì alle 13 partenza per Cracovia e ritorno a Milano , dove arrivavo quasi alle 22 , già perchè nel 2008 non vi erano ancora moltissimi collegamenti diretti da Cracovia per Milano e viceversa , ma bando alle ciance , insieme ad una coppia di amici e ad un altro ragazzo organizziamo un bellissimo viaggio on the road nell’Ovest degli Stati Uniti , i miei amici non ci erano mai andati e quindi , con la scusa dei tanti viaggi fatti dal sottoscritto si sono fatti scarrozzare un po ovunque . Magari domani vi racconterò la tragicomica del primo giorno di viaggio . Ci siamo divertiti moltissimo , siamo stati anche in luoghi che io non avevo mai visto sino ad allora , come Capitol Reef e Canyon de Chelly , abbiamo trovato anche il tempo per fare un bagnetto a Malibù e di ritorno ci siamo infiltrati in una mega festa su una bellissima terrazza panoramica a Manhattan , questo è stato il viaggio che in qualche modo mi ha restituito molte cose , soprattutto che appartenevano alla mia anima , si quel viaggio è stato veramente una svolta . Buona Domenica e Buon Viaggio

Falls @ Sunnfjord

La Norvegia è certamente uno dei luoghi più piovosi del mondo , anche per questo vi capiterà di trovare cascate vigorose un ovunque , specialmente nella parte occidentale del paese , quella dei fiordi per intenderci , qui piove spesso e le temperature , anche in estate sono decisamente basse , anche se si sono registrate , alcune anomalie negli ultimi anni . Qui siamo non lontani dalla splendida città di Alesund , nel Sunnfjord , e questa è una delle cascate fragorose di cui parlavo , posto meraviglioso anche con la pioggia , soprattutto con la pioggia ….Buona giornata e Buon Viaggio

non ti perdere

viaggi & curiosità in pillole

amankumar000

A storyteller with a poetic heart

Globo Viajero

Ama, vivi, viaggia

AAdolescenza

Chi ha detto che è semplice?

itsthebiblophile

Writing can be anything for anyone but for me it's to express the overwhelming feelings I feel that cannot be said .[Disclaimer : everything posted here will be my own work (p.s. work here means everything written and not the images) unless mentioned otherwise. Please do not copy.]

ENDangered Peoples News

We must talk about it

DomenickStyle

Love and My World

Andrea Bianchi - Drummer

Con music-pedia personale filmata incorporata risuonata dal sottoscritto.

Creative minds.

When you are young , your thoughts are younger.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: