Nel Regno della Beat Generation

Ho trovato spesso tracce di questa storica libreria di San Francisco, per ultimo nella biografia di Joe Strummer Redemption song, ma anche in molti altri libri che hanno raccontato la vita di molte stars del rock e non solo . Siamo non lontano da North Beach in Columbus Avenue, tra la China Town più grande del mondo e la zona italiana della splendida città californiana. Una volta era punto di ritrovo per tutti gli scrittori della Beat generation e non solo, sono passati scrittori di tutto il mondo. Fondata alla fine degli anni cinquanta del novecento dal poeta e scrittore americano, Lawrence Ferlinghetti e dal suo socio Giapponese Shigeyoshi Murao, era il ritrovo di molti degli scrittori americani legati ai movimenti giovanili. Al primo piano, tra migliaia di volumi ci si può sedere nella poet’s chair o girovagare per il Jack Kerouac alley, un piccolo vicolo appena fuori dalla libreria, vi sembrerà di stare a Diagon alley dentro la magia di Harry Potter. Tra le altre cose nello splendido “Big Sur” di Kerouac viene menzionata, insomma ormai è divenuta una vera e propria istituzione, anche se gli scrittori sono andati in un’altra dimensione, la magia, forse proprio per questo aleggia in questo luogo di cultura e attivismo. Impossibile perderla se siete da queste parti e poi un viaggio a San Francisco è come fare l’amore con il mondo ….Buona giornata e Buon Viaggio

Books For Travelers ” Big Sur ” J.Kerouac

Così , anche il grande poeta Lawrance Ferlinghetti ci ha lasciati , io voglio ricordarlo in uno dei racconti autobiografici del suo amico Jack Kerouac , che nel libro Big Sure , cita e soprattutto racconta il periodo Californiano , ospite di Ferlinghetti , tra San Francisco e Big Sur appunto . Lorenzo Monsanto , lo pseudonimo utilizzato da Kerouac per l’amico Ferlinghetti , si mette a disposizione del famoso scrittore , come solo un vero amico potrebbe fare . Chissà se si ritroveranno in un’altra dimensione , sarebbe belle e non solo per loro …..Buona serata e Buon Viaggio

Books For Travelers “ Hippie “ P.Coelho

” Se vuoi imparare a conoscere te stesso , inizia a esplorare il mondo intorno a te ”

Un incipit decisamente accattivante , che ci proietta nel mondo psicastenico del movimento più controverso della fine degli anni sessanta , l’ennesimo capolavoro dello scrittore brasiliano , l’ennesimo libro da non perdere , un’altra storia raccontata con sapienza , un altra storia …..Buona giornata e Buon Viaggio