Tag Archive for ‘uk’

City Park Part 4

Parlando di parchi cittadini, ce ne sono moltissimi in giro per il nostro pianeta degni di una visita, alcuni sono veramente molto belli, altri sono molti grandi e alcuni pur essendo piccoli sono dei gioielli, poi ci sono quelle città che ne hanno più di uno, molte per la verità, Milano stessa ne vanta alcuni oltre al famoso Parco Sempione. Londra è un altro esempio di città con numerosi parchi molto belli, uno è ovviamente Hyde Park, il più famoso parco londinese, che oggi ospita anche una splendida fontana in onore della principessa del Galles Lady Diana. In realtà la zona a ovest del Tamigi è un susseguirsi di aree verdi molto ben tenute, come per esempio il St James Park, il parco più antico tra quelli Reali, si estende per 23 ettari ed è uno spettacolo in primavera quando si riempe di fiori coloratissimi e le sue isole diventano uno splendore, non lontano da questo parco si trova Buckingham Palace, residenza londinese dei reali d’Inghilterra. Buon pomeriggio e Buon Viaggio

Guildhall Library London

A Londra sempre a Londra, all’interno del palazzo delle corporazioni, un palazzo antico, che ci riporta indietro di qualche secolo. Qui si trovano alcune statue particolari, come quelle che raffigurano Gog e Magog, dei quali si parla nella bibbia e nel corano e non certo in toni lusinghieri. Dal 1425, ha sede la Guildhall Library, una biblioteca piena di manoscritti e volumi della storia di Londra, un pezzo di storia della capitale britannica a pochi passi da  qui si trova anche il Clock Museum, pieno di orologi antichi che vanno dal XV secolo ai giorni nostri, un piccolo gioiello nascosto nella parte della City of london, fu anche sede del municipio londinese per diverse centinaia di anni, una libreria particolare e poco conosciuta che vale la pena visitare …..Buona Sabato e Buon Viaggio

Librerie del Mondo ” Daunt Books ” London

Le librerie hanno negli anni sostituito le discoteche nel mio cuore, detta così sembrerebbe una cosa che in realtà non è. Le discoteche non le frequento da tempo, ci andavo da ragazzo, anche se preferivo già altro allora, oggi comunque le librerie sono divenute uno dei luoghi che amo e frequento di più quando esco di casa. Non a caso quando siamo in viaggio tra le tante cose che segno sul mio taccuino c’è sempre qualche nome di qualche particolare librerie, specialmente quelle piccole e indipendenti, anche se preferisco comunque una qualsiasi libreria a qualsiasi altro spazio al chiuso. La mecca per i viaggiatori è certamente  Daunt Books a Londra, quella originale in Marylebone High St è il binomio vincente, legno e carta, qui tutto profuma di viaggi, tutti i testi, qualsiasi testo è suddiviso negli scaffali per paese, un vero e proprio tesoro quasi unico nel suo genere, il legno degli scaffali e dei pavimenti rende l’atmosfera decisamente affascinante, uno dei luoghi da non perdere assolutamente, dall’insegna si intuisce lo spettacolo all’interno …..Se siete a Londra non potete perderla e ormai è arrivato il momento di tornare nella capitale inglese, assolutamente. Buona serata e Buon Viaggio

Music For Travelers ” Talk about the weather ” Red Lorry Yellow Lorry

Sempre post punk e gothic rock, i Red Lorry Yellow Lorry, conosciuti soprattutto nel regno unito, sono una formazione di Leeds, questo pezzo l’ho scovato nella playlist spotify di Rebecca, un pezzo incredibile, come tanti che ho conosciuto ultimamente. Talk about the weather è anche il titolo del primo album della band, i Lorries sono stati molto produttivi sino agli inizi degli anni novanta, per gli amanti del genere, ma anche per chi ama la musica in generale. Buona serata e Buon Viaggio

World Famous Street ” Oldham St ” Manchester UK

Manchester mi ha sempre affascianto, qui sono nati i Joy Division in un periodo, verso la fine degli anni settanta dove la città viveva una forte depressione, un po ciò che accadeva in tutto il mondo occidentale. Oggi Manchester mi attrae meno, soprattutto da quando CR7 ha deciso di ritornare a vestire la maglia dello United, a parte gli scherzi ovviamente. La via nella parte nord del centro di Manchester non è certo una delle vie più belle del mondo, ma se siete a Manchester, qui troverete i pub migliori della città, come il Gullivers per citarne uno. Qui ci sono anche un sacco di negozietti che vendono ogni genere di merce, Oldham street è amore e odio, molti dicono che sia la più belle delle strade della grande città industriale, altri la definiscono una bruttura, ma se siete nella città dei Red Devils fateci assolutamente un salto, fosse solo per una birra, prima di andare a Old Trafford a vedere Ronaldo e i red devils…..Buon Martedì e Buon Viaggio

Tutto esaurito per mille anni

Si sa che la zona di Kensington è una delle più della capitale inglese, tra splendidi parchi come l’Holland Park e notevoli vie dello shopping, qui nella zona di South Kensington si trova anche la Royal Albert Hall, il teatro dell’opera britannico. Inaugurato nel 1871 dalla regina Vittoria, è stato finanziato con la vendita dei posti a sedere per 999 anni, si avete capito bene. Oltre a questa particolarità, la Royal Albert Hall ha ospitato molti concerti Rock delle più grandi band, che si sono esibiti con la grande orchestra dell’opera. Bisogno di partire ….Buona Domenica e Buon Viaggio

The Temple e i Templari

Non so quanti di voi conoscano questo complesso a Londra, tra i cortili di questa vasta costruzione si può visitare, la Temple Church che presenta effigi in marmo dei cavalieri templari, fondatori di questo luogo nel XII secolo. Proprio loro, quelli dei tesori perduti, quelli della caccia al Santo Graal, quelli che chissà se è vero; per lo meno siamo certi che siano esistiti. Il mondo è pieno di testimonianze che ne certificano la storia e qui a Londra (e se non qui dove), sorge The Temple un gioiello tutto da scoprire

Una chicca incredibile nella splendida cornice londinese. Buona giornata e Buon Viaggio

Meraviglie Londinesi

Oggi voglio essere monotematico e parlare spesso degli amici inglesi e della bella e affascinante Inghilterra. Uno dei miei palazzi preferiti, una costruzione decisamente meravigliosa, stupefacente, qui hanno sede la camera dei lords e la camera dei comuni, The House of parliement è certamente uno dei luoghi di Londra più conosciuti al mondo, da quando Edoardo il confessore trasferì la sua corte da Winchester a Westminster nell’undicesimo secolo. Chissà come deve essere il giorno dopo la finale dell’Europeo e chissà se sopra, il cielo di Londra è plumbeo e carico di lacrime, si scherza ovviamente, qui sino ad Enrico VIII , tutti i reali hanno dimorato all’interno del Westminster Palace come veniva chiamato in precedenza, solo nel sedicesimo secolo venne assegnato al parlamento inglese. Dopo l’incendio del 1834, l’unica parte originale rimane la Westiminster Hall, molto bella la Queen Robing Room, la sala dedicata alla vestizione della regina, nel giorno dell’apertura delle sessioni parlamentari, i magnifici affreschi al suo interno sono una glorificazione della leggenda di Artù. Nella parte nord, c’è anche la watch tower, conosciuta in tutto il mondo come Big Ben, ritenuto l’orologio più preciso del mondo, che da non molto ha riaperto i battenti, è stato chiuso per restauro qualche anno. Insomma tutta la zona attorno a questo splendido edificio è speciale, soprattutto per i londinesi, che nella basilica di Westminster hanno vissuto le cose più belle, ma anche quelle più brutte della loro storia, incoronazioni, matrimoni reali e purtroppo anche funerali, come quello struggente di Lady Diana. Ho visto delle bruttissime immagini del dopo partita di ieri, alcuni tifosi inglesi hanno aspettato l’uscita degli italiani per aggredirli (ovviamente in gruppo) senza che nessuno intervenisse, mi dispiace moltissimo soprattutto aver giocato una finale di un campionato europeo in una città Londra, che sta ancora negoziando i termini della sua uscita dall’Unione. Buon pomeriggio e Buon Viaggio

Photo by Naveen Annam on Pexels.com

Just in London

Questo scritto viene dalla metropolitana londinese, non so se si trovi in tutte le principali stazioni dell’underground più famosa del pianeta, la foto arriva dal profilo Instagram dei Pet Shop Boys, io le condivido e quindi le rebloggo. Buona serata e Buon Viaggio

Dartford a casa del Leader degli Stones

Nella contea del Kent, non lontano dall’aeroporto londinese di Gatwick, c’è una cittadina che è famosa non tanto per la trilogia dei dannati di Glenn Cooper, anche per questo sia chiaro , ma è famosa (tanto che è gemellata tra le altre anche con Tallin) per aver dato i natali ad un uomo straordinario, forse o senza forse il più grande front man di tutti i tempi, signori e signori sua straordinarietà Mick Jagger. Il grande Mick che il 26 luglio del 1943 nasceva in questa città ad est della capitale britannica. Tra le cose più belle da vedere a Dartford c’è la splendida Red House, una villa in mattoni rossi e il bellissimo Tilbury fort, raggiungibile con un pontile in legno, insomma la cittadina che ha visto i natali del più grande di tutti, non è affatto male, se siete in attesa di un volo di coincidenza o avete una notte da passare nella bellissima londra, potreste passare una bella esperienza Stoniana da queste parti. Buona serata e Buon Viaggio

In Viaggio con Clere

Cammino il Mondo

Dove una poesia può arrivare

♡~Entrai nella libreria e aspirai quel profumo di carta e magia che inspiegabilmente a nessuno era ancora venuto in mente di imbottigliare.~♡ Carlos Ruiz Zafón

SaphilopeS

ne güzel blues, ne güzel karanlık

scatti di vita

Emozioni, fotografie, poesie, sensazioni e riflessioni per allargare gli orizzonti emotivi e vivere meglio.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: