Tra le braccia del Buddha

Quando ci viene voglia di leggere o di sfogliare una rivista che parla di turismo, ci vengono in mente un miliardo di luoghi che ci piacerebbe visitare, magari che abbiamo già visitato, magari che invece non abbiamo mai visto prima, come questa chicca meravigliosa tailandese. Ci troviamo a una settantina di chilometri a nord dalla capitale della Tahilandia Bangkok, in uno dei luoghi protetti dall’Unesco, siamo a Ayatthaya, con il suo parco storico è una delle mete più belle dell’ex stato del Siam, sino a quando dopo la metà del millesettecento fu rasa al suolo dai Birmani. Oggi questo parco archeologico è un gioiello incredibile, statue e rovine della vecchia città sono ancora ottimamente conservate, con molte statue del Buddha e templi meravigliosi. Una delle più belle attrazioni si trova vicino al tempio di Mahathat, una splendida raffigurazione del Buddha sorridente, sorretto dalle radici di un antico ficus . Fuori dalla capitale Bangkok si trovano moltissime cittadelle come queste e vale la pena fare un giro della Tahilandia che non sia solo mare, meglio dedicare alla cultura orientale di questo splendido paese molto più tempo rispetto alla tintarella tra le splendide spiagge bianche delle isole Tahilandesi, ma forse è meglio dedicarsi ad entrambe. Questo sito è un vero spettacolo. Buon pomeriggio e Buon Viaggio

Photo by icon0.com on Pexels.com

Solo meraviglie alle isole di Trang

Ci troviamo nel meraviglio scenario delle isole adamantine al confine con la Malesia, dove si estende questo arcipelago di piccole isolette con spiagge di sabbia bianca e foresta pluviale a ridosso del bagnasciuga . Qui le possibilità di fare snorkeling e immersioni sono incredibili, queste zone protette hanno nel mare il loro punto di forza, sia in superficie con i colori turchesi delle acque limpidissime, ma soprattutto sotto il pelo dell’acqua, dove coralli e pesci multicolori sono i reali padroni di questi mari. Per arrivare da queste parti ci vogliono non più di mezz’ora con Air Asia dalla capitale Bangkok e circa cinque ore di navigazione da Phuket, i prezzi delle sistemazioni sono interessanti, ma quello che riceverete in cambio è semplicemente spettacolare, una buonissima alternativa alle spiagge famose della splendida Thailandia, magari dopo aver fatto un po di Trekking a nord in mezzo alle foreste dell’affascinante paese sudorientale ….Buon Sabato e Buon Viaggio