Tag Archive for ‘nature’

Revelstoke a Pearl of Canadian Rockies

Qui abbiamo mangiato in un ristorantino familiare molto carino , la ragazza che ci ha assistito era prossima al parto di due gemelli , chissà come sono grandi adesso ………Un paesino di frontiera , terra di pionieri , che attorno alle montagne rocciose cercavano l’oro alla fine del milleottocento , un po , quello che accadeva in tutto il continente nord americano , qui a Revelstoke , c’è anche il parco nazionale , l’unico che con il nome di Glacier unisce due nazioni , infatti il Mount Revelstoke National Park , nel British Columbia in Canada , fa parte del Glacier National Park del Montana in territorio Statunitense , uno dei parchi più belli in assoluto , con migliaia di ghiacciai e laghi dalle acque color smeraldo ….Buona giornata e Buon Viaggio

217d4fdf520931f2fc47c0496337040e

Biodiversità a Mai Po ” Hong Kong


lo sapevate che tra i grattacieli dei New Territory di Hong Kong , si trova una palude che offre una biodiversità tra le più ricche al mondo ? Chi poteva immaginare che la zona paludosa di Mai Po , nella zona a nord di Hong Kong , ci fosse una delle più incredibili aree del pianeta , qui sono stati avvistati oltre trecentocinquanta specie diverse di uccelli , tra i quali anche molte specie a rischio di estinzione , a Mai Po , trovano un terreno ideale per riposarsi durante i periodi migratori , il WWF di Hong Kong si prende cura di questa splendida area , anche con il supporto delle autorità locali , qui ci sono percorsi su passarelle di legno che vi porteranno a pochi metri da centinaia di migliaia di uccelli , uno spettacolo grandioso , come solo la natura può regalare . Buon week end lungo e Buon Viaggio

Le splendido scenario del Namibia Desert

Qui nel più esteso parco nazionale del continente africano , si trova il Namib Desert uno dei deserti più vasti del mondo , uno spettacolo incredibile , con le famose dune si Sabbia che si affacciano sull’oceano atlantico . Il deserto Namib che da il nome anche al paese , la Namibia , per larghi tratti si trova proprio all’interno dei confini del parco nazionale  del Namib Nauklufy  e con esso genera uno dei luoghi più incredibili della terra . Nella parte Nord ovest del deserto si estende la bellissima Moon Valley , un area rocciosa che però ospita anche la bellissima duna 45 .Un viaggio in questo paese è da mettere in cima ad ogni Bucket list , estremamente consigliato anche per il paese , la Namibia è uno dei luoghi più sicuri di tutto il continente e attrezzato per ogni tipo di viaggio , qui è un vero paradiso per i viaggiatori ed è possibile fare un viaggio a tutto tondo , Safari , mare , deserti non manca quasi nulla …..quindi se state pensando al grande continente africano , perchè non pianificare un bel viaggio in Namibia ? Buona giornata e Buon Viaggio

Helmcken Falls, British Columbia

Spettacolari nei periodi più freddi , le Helmcken Falls , si trovano nello splendido scenario del Wells Gray provincial Park , nel British Columbia , uno degli stati più belli del Canada dell’Ovest , forse il più bello , insieme all’Alberta . Qui lungo il Murtle river , non ci sono soltanto queste meravigliose cascate , ce ne sono molte altre , come le Dawson Falls , ma nessuna è spettacolare come queste , in Inverno , quando la neve e il ghiaccio rendono questo paesaggio , ovattato e fiabesco , tutto diventa meravigliosamente bianco e scintillante , ci troviamo non lontani dalla Icefield Parkway , a nord della bella cittadina di Kamloops , un vero spettacolo , la splendida foto ci arriva dalla pagina facebook Thinking Art…..Buona serata e Buon Viaggio

Scatto d’annata C come Canyonlands

A sud di Moab , non lontano da Arches national park , si trova uno dei parchi americani più belli e più sottovalutati : Canyonlands . Moltissime sono le escursioni possibili in questo meraviglioso luogo , la mongolfiera per esempio è uno di questi , il quattro per quattro invece , vi porterà sin dentro al cuore del parco , ma è a piedi , percorrendo i suoi innumerevoli sentieri , che godrete al massimo di questo splendido luogo nello stato dello Utah . Qui siamo sul ponte di roccia conosciuto come Mesa Arch , dal quale si gode di una vista meravigliosa sulla valle sottostante , un luogo pazzesco per ammirare l’alba . Se arrivate qui e siete indecisi su quale parco visitare , allora non abbiate dubbi e dirigetevi a sud per una ventina di miglia lungo la 191 south , non ve ne pentirete assolutamente ….Buon pomeriggio e Buona giornata

DSC_0212

Leaf Peeping nel New England

Siamo entrati in Autunno , solo l’anno scorso eravamo pronti a progettare il nostro prossimo viaggio , senza neanche immaginare cosa sarebbe accaduto di li a qualche mese . Dicevamo , siamo entrati in autunno, la stagione dei colori caldi , quella dove i boschi si truccano , si tingono di arancio , di giallo ocra , di rosso e ci regalano delle splendide fotografie. Questo è i momento ideale per fare un viaggio nella parte est del continente nord americano , specialmente nella zona del New England , tra Massaschussets , Vermont , Maine e New Hampshire , gli stati del nord est degli Stati Uniti , che più si prestano a questo spettacolo meraviglioso , il Foliage più famoso del mondo abita certamente da queste parti . In questo periodo da queste parti si raccolgono i frutti del duro lavoro della terra , l’uva per esempio , ma anche mele e tanto altro , un giro nelle grandi fattorie della zona , magari aiutando a raccogliere vi garantirebbe una splendida e impagabile esperienza . Querce , aceri , faggi e betulle , regalano ai visitatori un arcobaleno di colori incredibilmente bello , tanto che da qualche hanno , la visita a questi luoghi è divenuto un appuntamento imperdibile per gli amanti di questo fenomeno naturale , da qui il termine ” Leaf Peeping” , cioè foglia che fa capolino o che nasce . Insomma per gli amanti della stagione , ci sono svariate possibilità , anche nei boschi delle nostre valli ……Buona pomeriggio e Buon Viaggio

Il Bosco del Sorriso e altri luoghi

Siamo in provincia di Biella , esattamente a Tivero il paese natale di Ermenegildo Zegna , lo stilista italiano che negli anni trenta del novecento diede vita a questa meraviglia , negli anni larea dell’oasi Zegna è divenuta un vero e proprio paradiso per gli amanti delle camminate in mezzo ai boschi , con qualche decina di sentieri che vi portano nel cuore delle prealpi biellesi . Oggi noi ci siamo dedicati ad una parte del sentiero del carabo , tra betulle e faggi , un percorso abbastanza difficile , ma che è completamente immerso nei boschi quindi ombreggiato , anche se la temperatura non è mai andata oltre i venti gradi , al ritorno , molto più faticoso abbiamo intrapreso il sentiero per il Bosco del sorriso , abbiamo letto lungo il cammino le storie legate agli alberi , ci sono rimaste impresse quelle della Betulla e la storia della vecchina e della fanciulla e la splendida storia dei due fratelli abeti , l’abete rosso e l’abete bianco , che è anche conosciuto come il re dei boschi . Il Bosco del sorriso è completamente pianeggiante e adatto ai bambini , anzi è molto consigliato , qui possono apprendere molte cose sugli alberi che popolano questi bellissimi boschi per non parlare del benessere che questi alberi fanno al nostro organismo , infatti ci sono alcuni dove è consigliato sostare per almeno una decina di minuti , gli alberi come tutti gli esseri viventi emettono campi elettromagnetici , questi aiutano il nostro organismo e alcune parti del nostro corpo a recuperare dallo stress della vita quotidiana , per questo vi rimando alla pagina del oasi Zegna che spiega meglio che cos’è il Bioenergetic Landscape . Insomma a poco meno di un paio di ore da casa si trova questa meraviglia incredibile ,un luogo dove tornare assolutamente a metà ottobre , quando il filiale di questi boschi deve essere uno spettacolo meraviglioso …..La famiglia Zegna continua con la fondazione presieduta dalla signora Anna a collaborare con moltissime associazioni naturalistiche anche in altre parti del mondo , nel frattempo qui è tutto incredibilmente bello ….grazie .Buona serata e Buon Viaggiohttp://www.oasizegna.com/it/attivita/bosco-del-sorriso-piemonte_1019.html

Nella “Fossa” delle Rockies

A sud del parco nazionale di Banff , lungo la 93 , quella meraviglia di strada che dal parco nazionale di Jasper vi porta al confine con gli Stati Uniti , si trova una delle zone naturali più belle del Canada : Il Kootenay National Park , che si estende sino a sud proprio in territorio americano . Il Kootenay , si trova al confine tra gli stati canadesi di British Columbia e Alberta , nel cuore delle montagne rocciose , anzi per la precisione , nel Rocky Mountain Trench , quella che viene chiamata voglarmente , Fossa delle montagne rocciose. Qui tra le vette delle Rockies , il paesaggio è fantastico , fiumi dall’acqua turchese , animali selvatici come orsi e lupi e meravigliose foreste di conifere che contrastano con le piante di fichi d’india nella parte più calda del parco . Il Kooteney si raggiunge facilmente seguendo la 93 sud , in direzione Castle Junction , poco dopo Lake Louise , questo è un parco meraviglioso , dove non troverete la concentrazione esagerata di visitatori che sono soliti assaltare gli altri parchi della zona , qui la tranquillità è tesoro , qui gli occhi e la mente trovano la loro pace , tra le strade che attraversano uno dei parchi più belli del Nord America . Buona giornata e Buon Viaggio

Signals from the planet ” Peyto Lake” Banff Alberta Canda

Une dei parchi naturali più belli del Nord America , quello di Banff , cittadina dell’Alberta nello splendido scenario delle Rockies Canadesi . Il Peyto Lake (ne abbiamo già parlato ampiamente) è uno dei laghi più belli di tutta l’area e alcuni tra i suoi cartelli sono decisamente affascinanti , come quello nella foto , purtroppo le mie avventure o meglio i miei incontri con questo splendido specchio d’acqua non sono stati tra i migliori , anche se poi i ricordi sono spesso belli , l’ultimo approcio con il Peyto , risale al settembre del 2018 , quando arriviamo ai piedi della salita che ci avrebbe portato su di un terrazzamento naturale da dove si apre il panorama sul lago , ma ad un certo punto inizia a nevicare , decidiamo di salire ugualmente , la nevicata diventa instensa e nel giro di una decina di minuti cade al suolo una ventina di centimetri di neve , riusciamo ad arrivare al terrazzamento , convinti che la vista sarebbe stata magica , ma invece veniamo respinti da un muro di nebbia incredibile , scendiamo a fatica , perchè le nostre calzature non erano adatte alla neve e arrivati al parcheggio ripartiamo sconsolati , arrivando al parco di YOHO( qualche chilometro più a ovest di Banff)  con uno splendido sole ….Buon pomeriggio  e Buon Viaggio

images (28)

I cuccioli sono sempre splendidi

Questa è un piccolo di Capra delle nevi , questo animale si trova soltanto nella parte nord del continente americano il suo nome scientifico è : Oreamnus Americanus , vive per lo più nella parte nord degli Stati Uniti occidentali e nella parte sud del Canada occidentale , in quella zona delle montagne rocciose piene di grandi ghiacciai e picchi rocciosi , mi è capitato spesso di vederle , ma mai mi era capitato prima di vedere un cucciolo , ma  il Glacier National Park , sul versante canadese mi ha fatto questo regalo , buon sabato e Buona giornata

Femme en Noir et Blanc

Un Omaggio alla Bellezza Femminile

lentiggini d'inchiostro

Unisco puntini per trovare risposte

TRIP and DREAM 🌎 Viaggi fai da te

"L’unica regola del viaggio è non tornare come sei partito, torna diverso" (A. Carson)

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: