Tag Archive for ‘wildlife’

Scatto d’annata K come Kangaroos

questo è il mio primo incontro con un marsupiale nel suo ambiente naturale. Siamo tra ottobre e novembre del 1993, due scatti dello stesso viaggio, ma in due luoghi diversi, il primo sull’isola di Brampton Island, un bellissimo parco nazionale con uno splendido resort, il secondo scatto nella bella cornice di Green Island, altro gioiello sulla grande barriera corallina. Il canguro come animale lo avevo conosciuto con un telefilm di fine anni settanta che si intitolava Woobinda, mai prima del 93 per l’appunto non ne avevo mai visto uno dal vivo, i canguri sono animali apparentemente tranquilli, anche se hanno un musino molto simpatico e dolce  possono essere aggressivi, come per  i canguri rossi per intenderci sono giganteschi e non troppo “friendly”. Sapevate che tutti gli animali che hanno origine nel paese Down under si trovano solo in Australia ? E sapevate che l’Australia è grande nove volte l’Europa e cinquanta volte l’Italia ?  E che qui vivono liberi oltre venti milioni di canguri che sono quasi di più della popolazione di questo paese ? Immagino di sì e allora non mi resta che augurarvi come sempre Buon pomeriggio e Buon Viaggio

Il regno del Crocco

Se siete amanti del rischio , allora uno dei luoghi migliori per voi sono certamente i Billabong del nord est dell’Australia . Nello stato del Queensland infatti soprattutto a nord, è facile imbattersi in alcune di queste zone paludose dov’è il Re incontrastato è Mr Croccodile . A parte gli scherzi (c’è proprio poco da scherzare) da queste parti la pericolosità di fermarsi anche solo a fare un bisognino è elevatissima e questo splendidi “signori” sarebbero ben lieti di fare la vostra conoscenza , un po’ meno lo saremo noi .Rimane il fatto che è molto più bello vederli così dal vivo , che trasformati in qualsiasi altra cosa , ci siamo capiti vero ? buona giornata e Buon Viaggio

Travel with the Wolf

Se vi trovate dalle parti di Vancouver o comunque nella zona nord Occidentale del Canada o degli States , fate un Salto a Golden , a visitare questo bel centro di conservazione e cura dei lupi . Questi splendidi animali , come gli uomini hanno caratteri diversi  , la struttura ha come “Mission” la reintroduzione ed anche tramite alcuni percorsi, l’educazione ed il ripetto dell’uomo verso questo splendido animale. Per essere ammessi bisogna avere un minimo di sedici anni , la struttura è aperta tutto l’anno ed è possibile fotografare questi meravigliosi animali liberi senza recinzioni , una esperienza formativa , per far capire quanto importanti siano i lupi per l’equilibrio della natura , e quanto in realtà questi animali siano un esempio anche per l’uomo . Questo animale, che vive in branchi ha con una società ben strutturata , sapevate che i lupi, come i falchi si accoppiano per la vita ? Io ne ho talmente preso esempio che ho fatto un casino nella mia .

A Parte gli scherzi il Lupo è l’animale più bello e intrigante del pianeta , la sua struttura societaria molto compleassa , ma meravigliosamente incline al prossimo . In Italia c’è un altro splendido luogo che si occupa di Lupi , vicino alle Alpi Marittime , ma quella è un’altra avventura …..Buon pomeriggio e Buon Viaggio

Memories of Yellowstone

Siamo stati qualche volta in questo splendido luogo . Yellowstone la prima area degli Stati Uniti  consacrata a Parco Nazionale nal 1872.

Discussioni ferree e decise , perchè per me se vuoi vedere gli animali in questo parco devi andare molto presto al mattino , mentre alcuni dei miei compagni di viaggio nel tempo, non consideravano indispensabile l’orario. In realtà se si vuole vedere tanti animali vi consiglio , se potete , di andare molto presto al mattino , se ne vedono di belle , qui con gli Orsi non sono mai stato fortunato , in quattro volte non ne ho visto nemmeno uno  , ma in quanto a Bisonti e Cervi, tutta un altra storia. Ma per farla breve e per contraddirmi , questa foto è stata scattata quasi al tramonto , quindi, se posso permettermi di darvi un consiglio, l’unica cosa importante per vedere gli animali è seguire i corsi d’acqua , dove vi è un corso d’acqua, statene certi farete incontri straordinari .Ricordatevi di andare piano , sempre ……Buona giornata e Buon Viaggio

dsc_0122

Nella “Fossa” delle Rockies

A sud del parco nazionale di Banff , lungo la 93 , quella meraviglia di strada che dal parco nazionale di Jasper vi porta al confine con gli Stati Uniti , si trova una delle zone naturali più belle del Canada : Il Kootenay National Park , che si estende sino a sud proprio in territorio americano . Il Kootenay , si trova al confine tra gli stati canadesi di British Columbia e Alberta , nel cuore delle montagne rocciose , anzi per la precisione , nel Rocky Mountain Trench , quella che viene chiamata voglarmente , Fossa delle montagne rocciose. Qui tra le vette delle Rockies , il paesaggio è fantastico , fiumi dall’acqua turchese , animali selvatici come orsi e lupi e meravigliose foreste di conifere che contrastano con le piante di fichi d’india nella parte più calda del parco . Il Kooteney si raggiunge facilmente seguendo la 93 sud , in direzione Castle Junction , poco dopo Lake Louise , questo è un parco meraviglioso , dove non troverete la concentrazione esagerata di visitatori che sono soliti assaltare gli altri parchi della zona , qui la tranquillità è tesoro , qui gli occhi e la mente trovano la loro pace , tra le strade che attraversano uno dei parchi più belli del Nord America . Buona giornata e Buon Viaggio

Whale Watching a Telegraph Cove

Siamo sulla bellissima Vancouver Island , raggiungibile in traghetto da Vancouver e da Port Angeles negli Stati Uniti . Si parte da Nanaimo , prendendo la 19 verso nord , per arrivare allo splendido villaggio di pescatori di Telegraph Cove a Nord est dell’isola , qui si possono ammirare Orche , Balene grigie , Balenottere , foche e leoni marini , un luogo meraviglioso per praticare ecoturismo , tra l’altro sempre qui si possono ammirare i tra le tante cose anche gli  orsi . A Telegraph Cove , ci sono alcuni Bed & Breakfast eccellenti con vista sull’oceano che in alcuni periodi dell’anno vi potrebbero regalare alcuni avvistamenti incredibili , in generale tutta Vancouver Island meriterebbe un viaggio a se , magari partendo dalla capitale Victoria , dove ha sede il Parlamento del British Columbia una bella meta senza ombra di dubbio , Buona giornata e Buon Viaggio

I cuccioli sono sempre splendidi

Questa è un piccolo di Capra delle nevi , questo animale si trova soltanto nella parte nord del continente americano il suo nome scientifico è : Oreamnus Americanus , vive per lo più nella parte nord degli Stati Uniti occidentali e nella parte sud del Canada occidentale , in quella zona delle montagne rocciose piene di grandi ghiacciai e picchi rocciosi , mi è capitato spesso di vederle , ma mai mi era capitato prima di vedere un cucciolo , ma  il Glacier National Park , sul versante canadese mi ha fatto questo regalo , buon sabato e Buona giornata

Fivefourtyone

Stamane , mentre correvo ad un certo punto mi sono trovato davanti un tasso , avrei voluto fotografarlo , ma mentre mettevo il telefono in modalità fotocamera , ho visto questo simpatico elemento venirmi incontro , quindi mi sono fermato , l’ho guardato e gli ho intimato di andare via , incredibile , si è messo a correre in mezzo al granoturco senza voltarsi , neanche il mio cane mi prende così sul serio . Spero di incontrarlo nei prossimi giorni , ho incontrato però il sole , lui invece sì è lasciato fotografare , buona giornata e Buon Viaggio

Un Tartarugo per amico

In questo periodo dove siamo forzati a stare nel nostro nido , fortunatamente , qualche cosa di bello arriva . Oggi , mentre raccoglievo un po’ di erbacce , mi sono ritrovato di fronte una graditissima sorpresa , il nostro Tito Pullo è uscito dal suo letargo , siamo molto felici , l’ho trovato un po’ più grande e mi sembra stia bene ….Buona giornata e Buon Viaggio

Tito Pullo esce dal letargo 13 Marzo 2020

L’Ibis Sacro e Mr Wolf

Spesso correndo in mezzo ai boschetti dietro casa , mi imbatto in questo strano uccello , che viveva prevalentemente nelle zone paludose dell’Egitto , oggi questo uccello è facile da avvistare nelle nostre campagne e soprattutto presente vicino ai fiumi , pare sia dannoso per le specie autoctone , infatti questo uccello onnivoro è anche molto invasivo , gli esperti di lega ambiente hanno da tempo lanciato l’allarme in questo senso . Io , però non essendo un esperto , mi limito ad incontri sempre più ravvicinati , anche se appena mi avvicino si alzano in volo , ogni tanto riesco a riprenderli e devo essere sincero , mi sono più simpatici delle cornacchie nerogrigie delle nostre zone …..Buona giornata e Buon Viaggio

L'ANGOLINO NASCOSTO

È lo spazio perfetto

Curiosando qui e là 🔍🔎

Curiosando si imparano sempre cose nuove😊

LeggimiScrivimi il Blog di Tricoli Sara

Libertà è la parola chiave: libertà di scrivere - libertà di leggere - libertà di essere

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: