Tag Archive for ‘elk’

Just outside the forest

Una splendida giornata di nebbia, l’unica connessione quella del mobile, allora vi racconto un po’ di foto come questa, scattata nel nostro ultimo viaggio on the road durante le migliaia di chilometri percorsi tra le strade del Nord America, tra Canada e Stati Uniti. Due grossi cervi maschi che scorrazzano liberamente tra i prati verso l’imbrunire, capita spesso di vederne, ci notano o meglio noi lo notiamo e ci apprestiamo a scattare qualche foto, loro si fermano, sembrano mettersi in posa, riusciamo a fare giusto qualche scatto e un attimo dopo corrono via, una meraviglia, cose che anche se già vissute, colmano di gioia il cuore ….Buona giornata e Buon Viaggio

Deer Horn

Siamo sulla 89 North , in avvicinamento alla zona dei parchi di Grand Teton e Yellowstone , pochi chilometri prima di Jackson Hole , ci imbattiamo in questo strano arco . Come Recita il cartello sotto siamo a Afton Wyoming , e l’unica cosa di “bello” in questa minuscola cittadina del Nord Ovest degli Stati Uniti è il colore del cielo settembrino , anche se loro vantano il più grande Arco al mondo , costruito con corna di cervo . Per la verità anche nella piazza di Jackson a quattro lati esistono questi archi che più che altro deturpano il paesaggio , evviva la natura evviva i Cervi , questa è una delle cose che non mi piace degli americani , quella della competitività sotto ogni punto di vista , il credere di avere le cose più belle , le cose più grandi , un po come tutti d’altronde  Buona giornata e Buon Viaggio

DSCF1282

5800 km , ma di Alci….

Chi mi ha seguito , ricorderà che la prima foto che ho pubblicato sul blog durante il viaggio , è stato un cartelli di segnalazione di attraversamento Alci , per tutta la durata del viaggio e soprattutto in tutte e tre le nazioni , questo cartello ci ha accompagnato , oltre cinquemila e ottocento chilometri e delle alci neanche l’ombra . Mi aspettavo molto , pensavo di vederne non una , ma tante , invece è andata come quella volta al parco della Maurice , nella parte orientale del Canada , con uscita in canoa alle quattro del mattino , pagaiare con un freddo esagerato per ore , per non vedere nulla , si vede che con le alci non siamo fortunati , invece questo signore con questo enorme “corona” in testa lo abbiamo trovato sulla Icefield Parkway , una strada che regala meraviglie ad ogni chilometro , buona giornata e Buon Viaggio

DSC_0236

Le foci dell'Eufrate

ovvero le frasi che urlo di notte

La Custode della Luna

Segreti e misteri di una strega "lunatica"

HIC SUNT LEONES

Sintesi del Tavellismo in piena libertà...o quasi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: