Signals from the planet “Buffalo Bill” Cody

Lungo la statale 14 east, non lontano dal parco nazionale più bello degli Stati Uniti: Yellowstone, si trova la cittadina di Cody, che prende il nome dal suo più illustre cittadino, quel William Frederick Cody conosciuto in tutto il mondo come Buffalo Bill, che anche se è nato in un piccolo centro dello stato dell’Iowa, fece le sue fortune nell’ovest americano. Il signor Cody non era certo una bella persona, cacciatore di bisonti prima e soldato divenne famoso proprio per la sua abilità nel cacciare i grandi erbivori delle praterie, per me una bruttissima persona, tanto che non ho certo assaggiato la sua birra, che probabilmente sarà stata cattiva come lui. Questo cartello si trova poco prima di entrare nella piccola cittadina americana. Buon pomeriggio e Buon Viaggio

On the road

Quando iniziate a programmare un viaggio on the road, ricordate sempre di valutare con attenzione il costo degli spostamenti, macchina, escursioni e altro, giusto per non incorrere in sorprese talvolta sgradevoli. Per esempio se decidete di fare la Norvegia In auto, ma anche in Camper o in moto, ricordatevi che, specie nella zona occidentale, le strade che seguono i fiordi a volte sono lunghissime, quindi meglio prendere un traghetto o magari due e perché no tre, per accorciare di molte ore il tragitto, I traghetti sono molto veloci efficienti e non sono nemmeno carissimi, anzi se paragonati ad altri luoghi sono quasi a buon mercato…qui siamo sopra il traghetto che ci porterà a Molde, poco prima della bellissima Great Ocean Road, un tragitto breve che ci ha regalato proprio in mezzo ad un acquazzone, un piccolo arcobaleno. Buona giornata e Buon Viaggio

Old Tree

La Natura si racconta anche da morta, un albero come una sequoia, anche se sradicato dalle sue radici, dalla corteccia e dal suo tronco può fornire agli studiosi migliaia di informazioni sulla sua vita, ma anche sulla conformazione del terreno, nel quale probabilmente ha vissuto migliaia di anni certo che nonostante tutto rimane un peccato vivere qualche migliaio di anni, radicati sempre nello stesso punto avendo solo un punto di vista limitato. Per questo e altri motivi, viaggiare è una delle cose più importanti della nostra vita, perché ci permette avere punti di vista diversi, ci insegna a stare con persone diverse e a comprenderne la vita. Buon pomeriggio e Buon Viaggio

img767

Always on the road

Mi viene un po da sorridere pensando che il più grande stato degli Stati Uniti d’America, in realtà fino al 1867 era terra sovietica. Un grandissimo affare quello che fecero gli americani alla fine dell’ottocento, quando comprarono lo stato dell’Alaska per soli 2 centesimi ad acro, credo che visto le guerre di questi ultimi trent’anni, lo stato dell’Alaska avrebbe scatenato assolutamente la guerra delle guerre, visti le vastissime risorse naturali. Ma qui non ci occupiamo di politica o meglio ce ne occupiamo poco, io a mia la dico sempre, non mi sottraggo, ma in questo spazio preferisco parlare della bellezza del pianeta e non della bruttezza dei suoi abitanti. Intanto questo splendido scatto della Alaska Highway è seplicemente fantastico. La pagina istagram di Travel Alaska ne offre di icredibili, in Alaska ci sono i parchi nazionali americani più estremi, qui il vasto territorio offre rifugio a milioni di animali di molte specie, lupi e orsi sono i dominatori incontrastati di tutto lo stato e anche il mare glaciale regala meraviglie come le orche e le grandi balene, per non parlare del paesaggio spettacolare, tra grandi baie con ghiacciai a picco sul mare e vette innevate praticamente tutto l’anno. L’Alaska è certamente uno dei luoghi più estremi del nostro pianeta, uno dei viaggi più selvaggi e affascinanti che si possono fare on the road, il viaggio dei sogni per noi e per molti altri. Buona giornata e Buon Viaggio

Signals From the Planet “ the great river Road “

Dei tanti luoghi e delle tante strade del grande continente nord americano, la great river Road è l’unica che segue il lungo percorso del grande fiume Mississippi, dal Minnesota sino alla Louisiana nel profondo sud. I segnali lungo le strade sono i più svariati, questo è quello che trovate nel Kentucky, stato che insieme al Tennessee produce ottimo Barboun. Lungo questa strada leggendaria potrete fare incontri di ogni tipo, sino ad arrivare alle radici della musica jazz e Blues in quel di New Orleans. Buona serata e Buon Viaggio

Unforgettable

Non so voi, ma nei miei viaggi o meglio in alcuni di questi, ci sono stati anche dei fatti delittuosi o degli incidenti gravissimi, come quello del Settembre del 2012, quando percorrendo la Us 89 in direzione di Page Arizona, qualche chilometro prima di Big Water ci trovammo davanti ad un agente che aveva fermato il traffico. Un gravissimo incidente che aveva coinvolto un grande camion e tre autovetture, purtroppo il bilancio fu gravissimo, tre morti e quattro feriti, i feriti tutti appartenenti ad una famiglia tedesca in vacanza. Per estrarre alcuni corpi sono dovuti intervenire i pompieri che furono costretti a tagliare le lamiere. Pare che il conducente del camion, abbia azzardato un sorpasso causando una terribile carambola. Per noi, a parte lo strazio di vedere quelle scene, anche quello di rimanere impotenti davanti a quanto accaduto. Uno dei ricordi più nitidi però sono stato le parole di alcuni turisti italiani, che dal fondo della lunga fila delle auto ferme, venne a curiosare, io offrii da fumare ad un ragazzo che aveva perso nell’incidente il padre e non ho capito se la sorella o la fidanzata, le sue urla e il suo dolore non potrò mai dimenticarle. Arrivammo in serata a Page dove avevamo prenotato due escursioni, al Lake Powell e all’Antelope Canyon, eravamo piuttosto sconvolti e a distanza di anni se ci ripenso mi vengono i brividi. Due posti spettacolari legati ad un evento tragico….Buona giornata e Buon Viaggio

Thoughts…

Sarebbe bello avere il tempo di fare un viaggio dove la destinazione non è prestabilita, con la possibilità di arrivare ad ogni bivio e scegliere in quel momento da che parte andare. Certo ci vorrebbe molto tempo, bisognerebbe avere a disposizione quel tempo che in realtà ci sfugge di mano tutti i giorni, quindi che fare, niente prendiamo la 401 east e ce ne andiamo a Ottawa, che è una splendida città e che sicuramente ci accoglierebbe a braccia aperte. Intanto io è meglio che vado a fare le mie commissioni, altro che Ottawa. Però, la bellezza di un viaggio nel tempo o senza tempo deve essere qualcosa di straordinario…sogno, Buon Pomeriggio e Buon Viaggio

Signals from The Planet ” Revelstoke City Centre”

Vi posso assicurare che tutta questa area è tra le più belle aree naturalistiche, non solo del Canada, ma del pianeta. Siamo nella piccola cittadina di Revelstoke, non lontano dai grandi parchi canadesi delle montagne rocciose e dalla parte canadese del Glacier National Park, qui le escursioni per vedere lupi, orsi, alci e altri grandi animali delle foreste e dei bellissimi boschi dell’ovest, sono molteplici, ma anche senza pagare un’escursione, se andate piano potreste imbattervi in uno dei meravigliosi animali, che durante il periodo giugno luglio affollano le strade attorno ai grandi parchi del Canada. Revelstoke può essere usato come base per visitare, Banff, il Jasper National Park, Yoho e gli splendidi laghi di Peyto e Lake Louise, il cartello vi rimanda al centro del pittoresco paese del British Columbia. Una bella meta. Buon pomeriggio e Buon Viaggio

217d4fdf520931f2fc47c0496337040e

Due passi sul Grapevine Hills Trail

Ci troviamo a sud di Odessa, piccola cittadine del Texas, che deve avere certamente qualcosa a che fare con la città ucraina, teatro della guerra di questi giorni angoscianti e tremendi, quindi dicevamo, siamo in Texas, nel grande stato americano, quello dei grandi ranch e degli spazi enormi, ma anche delle città grandi e piccole. A due passi dal confine con lo stato messicano del Chihuahua, si estende il parco nazionale di Big Bend. Non molto conosciuto, ma un bel luogo dove fare lunghissimi percorsi a piedi seguendo i molti sentieri del parco, un’area enorme, quella che si estende a sud del parco, a Grapevine Hills, si trova uno dei più belli tra gli itinerari di questa zona, tra rocce di arenaria rossa e fiumi, spesso in secca durante il periodo estivo ( quello da evitare assolutamente per il troppo caldo), ma in inverno e soprattutto all’inizio della primavera, qui tra le rocce colorate è possibile godere di colori meravigliosi e soprattutto di un silenzio che regala pace e serenità, proprio quello che ci servirebbe, non solo oggi, ma sempre. buona giornata e Buon Viaggio

Photo by Raychel Sanner on Pexels.com

Indovina Indovinello sei il posto è sempre quello Shot 113

Da qualche tempo non vi faccio un indovinello, questa è relativamente facile, almeno è facile capire in che area del mondo ci troviamo, magari anche il luogo, ma è difficile sapere il nome di questo loop serpentesco che scende a valle di questo canyon, in uno dei parchi nazionali più belli al mondo. Chi si cimenta? Buona giornata e Buon Viaggio

Photo by Angelica Reyn on Pexels.com