Un tuffo a Laguna Beach

Scendendo verso sud, percorrendo la US 1 verso San Diego si trovano le splendide spiagge di Laguna Beach, località tra le più famose della costa californiana a circa un ora dalle stelle di Holliwood. Laguna beach è da sempre ritrovo di artisti, alcuni dei quali hanno residenza proprio tra le splendide colline che si tuffano nell’oceano pacifico, qui in alcuni punti il mare è bello, splendide calette con acqua cristallina che non vi sembrerà di essere in California, mentre le spiagge sono attrezzate che vi sembrerà invece di essere in California. Qui a Laguna Beach, ha sede anche un piccolo museo niente male, il laguna Art Museum, si trova infatti tra le splendide spiagge di Laguna Beach a pochi passi dalla dowtown della piccola cittadina californiana. Da Malibu sino a San Diego è un susseguirsi di piccoli gioielli lungo la costa bagnata dal pacifico, in alcuni tratti il mare è bello, in altri un po meno, ma se volete divertirvi ovunque vi fermiate tra Los Angeles e San Diego non rimarrete delusi. Buona giornata e Buon Viaggio

Photo by Asad Photo Maldives on Pexels.com

Vermont Pink Passion

Che spettacolo il piccolo stato del Vermont, la foto ci arriva da una pagina Facebook e ci racconta in una sola immagine quanto sia bello lo stato del nord est americano, sembra uscito da una fiaba. Il Vermont è uno degli Stati più piccoli del Nord America ed è conosciuto in tutto il mondo per il foliage autunnale, ma la primavera non sembra essere da meno, absolutely…Buon pomeriggio e Buon Viaggio

Scatto d’annata V come Venice

Venice beach è conosciuta nel mondo per essere stata la casa dei Doors, proprio qui sulle spiagge non lontano da Santa Monica, Jim Morrison e Ray Manzarek si sono conosciuti e hanno dato vita ad una delle band più iconiche di sempre. Poi Venice è conosciuta anche per i suoi canali, che dovrebbero assomigliare a quelli di Venezia, da qui il nome (azzardatissimo), ma siamo in California e si sa che gli americani sono così . Oggi nei guai dietro il front walk, ci sono moltissimi murales che immortalano grandi della musica e del cinema, su di una saracinesca ne ho visto anche uno di Ibra, de periodo che lo ha visto giocare ai Galaxi, mi sembra di averlo anche pubblicato, ma se non lo ricordate lo cercherò. Questo è un enorme è bellissimo Jim Morrison, che sfigura al cospetto del soggetto in primo piano…😂😂😂 buon pomeriggio e e Buon Viaggio

In the heart of Bryce

Se ne avete la possibilità, andate a vedere l’alba al Bryce Canyon, lo spettacolo è sensazionale e soprattutto vi godrete la frescura prima che il caldo torrido abbia la meglio sul mattino. Poi visto che ci siete, seguite uno dei tanti sentieri che si inoltrano nel cuore del parco, tra i camini delle fate e le grotte di questo, che è senza dubbio il più affascinante tra i canyon americani, noi avevamo scelto il Navajo Loop, che parte da Sunset point, uno dei punti più belli dal quale ammirare questo meraviglioso anfiteatro di rocce naturali, ma ce ne sono molti altri, per esempio da Sunrise point, parte il lungo Queens garden trail, che si unisce nella parte di ritorno proprio al Navajo loop e vi regalerà un’esperienza veramente unica. Buona settimana e Buon Viaggio

237 (1)

Scatto d’annata Z come Zabriskie Point

Di certo uno dei luoghi più belli del deserto californiano, il simbolo della Death Valley il parco nazionale tra California e Nevada. Il grande Michelangelo Antonioni lo ha reso famoso con un film nel 1969, io ho avuto la fortuna di vederlo più di una volta, l’ultima proprio nel settembre 2018, all’epoca del nostro ultimo viaggio (per il momento) in territorio nord americano. Buon pomeriggio e Buon Viaggio

Olympic Forest

Proprio oggi, giornata di grandissima umidità e forse tanta pioggia, mi è venuta in mente una delle zone più umide e piovose del mondo, l’Olympic peninsula, quella meravigliosa area di mondo che è conosciuta in tutto il globo per il bellissimo parco nazionale dell’Olympic National Park. Le foreste pluviali di Quinault e di Hoh sono uno spettacolo incredibile, con una vegetazione fittissima, in continua crescita, fista la grande quantità di acqua che cade su queste terre tutto l’anno. Le foreste e tutto il parco si affacciano per tre quarti sul pacifico settentrionale e offrono scenari meravigliosi, al suo interno vivono orsi e grandi cervi, lupi, puma, linci e altri animali che trovano nella tranquillità di questi habitat i luoghi migliori dove vivere e procacciarsi il cibo. I moltissimi sentieri che arrivano al cuore di questa ampia e gigantesca area, sono tutti coperti da abeti di douglas, cedri rossi e conifere, la caratteristica principale di queste piante è il muschio che si forma sui rami per la grande umidità. Uno dei luoghi più affascinanti della terra. Buona giornata e Buon Viaggio

Photo by Pixabay on Pexels.com

Un Viaggio on the road Part 1

Il 2011 è l’anno di un grande on the road, il primo tra Stati Uniti e Canada, il secondo nella parte est del paese americano, il primo vero viaggio in Canada. In realtà in Canada ci eravamo stati già nel 1995, ma solo alle cascate del Niagara e come nostro costume abbiamo aggiunto luoghi e città non viste in precedenza, come per esempio Portland e il Maine, luoghi fantastici. Il Canada è stata una sorpresa, abbiamo visitato le cascate del Niagara, Toronto, la bellissima Niagara on the lake, Montreal e le bellissime Thousand Islands, la capitale Ottawa, una splendida città e quel gioiello che è Quebec City. Il Canada ci è entrato dritto al cuore e non avevamo ancora visto nulla. Nella parte degli States a parte New York dove siamo stati un paio di notti, abbiamo soggiornato a Philadelfia, che ci è piaciuta molto, se c’è una città che riporta alla storia degli Stati Uniti è proprio questa, Washington la capitale è un luogo dove si respirava il potere emanato dalle sue costruzioni e dai suoi simboli, prima che Capitol Hill venisse assaltata, ma è un’altra storia. Anche Boston ce la siamo goduta alla grande, ma come sempre, quello che mi affascina e ci affascina di più sono i piccoli centri, quei paesini, così organizzati, pieni di angoli verdi puliti e all’apparenza usciti dalle favole, in Canada mi vengono in mente Niagara on the Lake e Prescott, negli States, Warwich nella valle dell’Hudson uno splendido paesino che sembra essere uscito dritto dritto dalla penna di Paul Auster. Buona Giornata e Buon Viaggio

Music For Travelers ” My Sacrifice ” Creed

Incredibile come le voci dei cantanti delle band statunitensi degli anni novanta si assomiglino molto, il ritmo del Grunge e del post grunge è simile e la musica spesso si confonde. I Creed escono direttamente dalla Florida State university, dove Scott Stapp cantante della band e il chitarrista Mark Tremonti studiavano. I Creed nonostante soli tre album in studio sono una delle band con il più alto rapporto tra album e vendite, visto che hanno venduto oltre cinquanta milioni di album in tutto il mondo, Chapeau ! Buon Sabato e Buon Viaggio

Always on the road

Mi viene un po da sorridere pensando che il più grande stato degli Stati Uniti d’America, in realtà fino al 1867 era terra sovietica. Un grandissimo affare quello che fecero gli americani alla fine dell’ottocento, quando comprarono lo stato dell’Alaska per soli 2 centesimi ad acro, credo che visto le guerre di questi ultimi trent’anni, lo stato dell’Alaska avrebbe scatenato assolutamente la guerra delle guerre, visti le vastissime risorse naturali. Ma qui non ci occupiamo di politica o meglio ce ne occupiamo poco, io a mia la dico sempre, non mi sottraggo, ma in questo spazio preferisco parlare della bellezza del pianeta e non della bruttezza dei suoi abitanti. Intanto questo splendido scatto della Alaska Highway è seplicemente fantastico. La pagina istagram di Travel Alaska ne offre di icredibili, in Alaska ci sono i parchi nazionali americani più estremi, qui il vasto territorio offre rifugio a milioni di animali di molte specie, lupi e orsi sono i dominatori incontrastati di tutto lo stato e anche il mare glaciale regala meraviglie come le orche e le grandi balene, per non parlare del paesaggio spettacolare, tra grandi baie con ghiacciai a picco sul mare e vette innevate praticamente tutto l’anno. L’Alaska è certamente uno dei luoghi più estremi del nostro pianeta, uno dei viaggi più selvaggi e affascinanti che si possono fare on the road, il viaggio dei sogni per noi e per molti altri. Buona giornata e Buon Viaggio

Signals From the Planet “ the great river Road “

Dei tanti luoghi e delle tante strade del grande continente nord americano, la great river Road è l’unica che segue il lungo percorso del grande fiume Mississippi, dal Minnesota sino alla Louisiana nel profondo sud. I segnali lungo le strade sono i più svariati, questo è quello che trovate nel Kentucky, stato che insieme al Tennessee produce ottimo Barboun. Lungo questa strada leggendaria potrete fare incontri di ogni tipo, sino ad arrivare alle radici della musica jazz e Blues in quel di New Orleans. Buona serata e Buon Viaggio