World Famous Street ” Elfreth’s Alley ” Philadelphia

Siamo nella città dell’amore fraterno, Philadelfia la più conosciuta città dello stato della Pennsylvania, qui tra i grattacieli e gli edifici storici che hanno fanno da sfondo alla nascita degli Stati Uniti d’America, si trova questo piccolo vicolo, costruito tra gli inizi del settecento e la metà dell’ottocento. Elfreth’s Alley è dedicata a Jeremiah Elfreth, che acquistò questo pezzo di terra per farne un vicolo di commercianti e artigiani, oggi attraversando questo piccolo vicolo vi sembrerà di essere in un luogo storico del vecchio continente piuttosto che di una grande città americana, qui le case e il manto di ciottoli la fanno sembrare veramente una via europea, questo piccolo capolavoro si trova non lontano dallo sfarzo del quartiere di Society Hill, altro luogo conosciutissimo in città. Se siete da queste parti non perdetevi questa piccola chicca. Buon pomeriggio e Buon Viaggio

World Famous Streets ” South Street ” Philadelfia

La città della Pennsylvania è certamente una delle più importanti città amercicane , qui si è firmata la dichiarazione di indipendenza e qui ci sono , alcuni tra gli edifici ei reperti storici degli Stati Uniti . Ma Phila , è conosciuta anche per essere la città dell’amore eterno e dove , se non a South Street si possono cogliere le evidenze di tutto ciò ? Qui nella zona a sud del potomac , tra case multicolori e ristorantini alla moda , si trovano alcune delle cose più belle in città , l’incontro tra la comunica afroamericana e i tanti artisti che sono venuti ad abitare negli anni in questa zona , ha regalato a South Street oltre mille murales , alcuni dei quali meravigliosi dipinti , il Magic Garden , una sorta di galleria d’arte a cielo aperto e una vivacità impressionante , coloratissima e da non perdere assolutamente . Da non perdere assolutamente il ” Love Letter Tour ” che vi consentirà , dalla sopraelevata della metropolitana di godere dei tantissimi graffiti dell’artista Espo , una serie di frasi d’amore scritte sui muri e sui tetti che copre qualche isolato di questa splendida arteria cittadina , se siete qui , non potete assolutamente perderla ….Buona giornata e Buon Viaggio

Day 18 : East Coast & Canada

D’altronde Lella non aveva visto neanche la East coast , quindi nel settembre del 2011 , voliamo nuovamente a New York (tra le altre cose con un grosso colpo di ……fortuna , perchè la British , causa un overbooking , ci piazza in prima classe ),per quello che sarebbe stato un lungo e meraviglioso viaggio attraverso la costa est degli States e del Canada . Anche se ero già stato in territorio canadese , quando nel 1995 attraversammo il confine per godere della splendida vista sulle cascate del Niagara , questo è stato il mio primo vero appuntamento con il Canada , paese del quale ci saremo innamorati subito . Un paio di giorni nella grande mela , con temperature elevatissime e un miliardo di gente in giro , poi Philadelfia e la storia americana , poi Washington , il centro del potere . Arriviamo in territorio canadese proprio a Niagara , qui notte sulle cascate e poi via per Toronto , la splendia Ottawa , Montreal e quel gioiello di Quebec city , nel mezzo qualche parco e qualche incontro meraviglioso con la natura , le Thousand Islands , il parco della Maurice e tanti piccoli centri , sempre tutti rigorosamente puliti e ordinati . Poi riattraversiamo il confine e scendiamo in uno degli stati più verdi degli States: il Maine , di qui a Portland , dove siamo costretti a fermarci una notte in più , per il passaggio dell’uragano Irene , poi Boston e infine il ritorno a New York , dove però decidiamo di non fermarci , anzi torniamo un po indietro per andare a Central Valley , dove praticamente passiamo le ultime ventiquattro ore a fare Shopping all’interno del Woodbury Premium Outlet dove in quel periodo era si , una meraviglia fare acquisti per via del cambio favorevolissimo Euro Vs Dollaro . Si è vero amo il continente Nord Americano , si vede , non lo nascondo …..Buona giornata e Buon Viaggio