Tag Archive for ‘Canada’

City Parks Part 1

Tra i luoghi dove ci si rifugia volentieri quando si visitano città grandi e piccole ci sono certamente i parchi. Ci sono parchi cittadini che sono talmente belli che a volte oscurano il fascino della città stessa, me ne vengono in mente alcuni, per esempio quello di Stanley Park, una splendida area sulla baia dove troneggia il verde Lion’s gate bridge che da li vi porta tra le foreste di North Vancouver. Stanley Park è dedicato a Frederick Stanley, ex governatore del Canada e Conte di Derby. Il parco è uno dei più belli al mondo con molti punti d’interesse, tra i quali spiccano il Seawall, un lungo camminamento che fa parte del tratto di lungomare più lungo al mondo e che parte dal Canada Place non lontano da Gastown e che si sviluppa per oltre ventichilometri sino all’interno del parco. Il sito più bello a mio parere e quello di Totem’s pole, dove sono riprodotti alcuni totem dei nativi nord americani e riprendono quelli originali che sono ospitati nei grandi musei canadesi per essere preservati, la cultura degli indiani nativi è molto forte in questa parte di Canada, non perdetevi la statua della ragazza subacque, ispirata alla sirenetta di Copenaghen e sopratto prospect point dal quale si gode di una bellissima vista sul Lion’s gate bridge (Secondo nel mio cuore solo al Golden Gate) e sulla parte splendida delle foreste a Nord di Vancouver. Insomma se andate a Vancouver, non potete certo perdervi il suo meraviglioso parco. Buona giornata e Buon Viaggio

Amazing Vancouver

Uno dei miei luoghi del cuore, una delle città, forse l’unica dove mi trasferirei se dovessi lasciare l’Italia, Vancouver e il British Columbia un luogo pazzesco. Sempre in cima alle classifiche delle città più vivibili del pianeta, con una delle età medie più basse del mondo, la giovane città della costa ovest del Canada è una delle città più belle e armoniose del globo senza contare la bellezza della parte nord, dove i boschi sono impenetrabili e il foliage è tra i più belli a queste latitudini, ricorderò per sempre la mia prima volta in questa città, dove mangiai uno spaghettino alla carbonara e bevetti (o Bevvi) un Campofiorin del Masi 2009, a parte il ricordo di questa cena in un ristorante italiano di Robson Street, di Vancouver ho una miriade di ricordi, anche se la seconda volta è stata bagnatissima e non abbiamo potuto visitare molto, ma chi si dimentica Stanley Park ? Uno dei parchi cittadini tra i più puliti e belli che abbia mai visto, ma anche Water Street e il vecchio Steamed Clock nel cuore di Gastown, la città vecchia dove locali di ogni genere si susseguono tra balconi in ferro battuto ricchi di fiori coloratissimi. Musei, Teatri e tantissime altre attività a Vancouver si vive bene e si sta altrettanto bene anche da Viaggiatore. Consigliatissima. Buon Pomeriggio e Buon Viaggio

Photo by James Wheeler on Pexels.com

Librerie del Mondo“ Wee Book Inn “Edmonton Canada

Siamo in una piccola traversa di Jasper avenue e qui si trova questo che è un bellissimo angolo, non lontano dall’università dell’Alberta in quella splendida cittadina che è Edmonton. In questa libreria si trovano libri per tutti i gusti, per lo più usati, infatti la particolarità di questa Libreria è proprio la sezione dell’usato, molto ampia e ben fornita. Wee Book Inn è una catena e se ne trovano altre, non solo ad Edmonton, ma in altre città dello stato dell’Alberta, so per certo per esempio che se ne trova una anche a Calgary. Si respira una piacevole atmosfera specialmente, il perosnale è gentilissimo e molto competente, io ho trovato per esempio Adamina, che parlava un pochino di italiano. Se visitate la capitale di questo stato non perdetela, passerete qualche ora in deliziosa compagnia. Buon pomeriggio e Buon Viaggio

Save The Planet

Nonostante io creda assolutamente che nel pianeta ciclicamente, avvengano cambiamenti climatici, sono comunque convinto che la mano del genere umano sia evidente su quella che è la situazione ambientale attuale. L’uomo probabilmente ha innescato con il suo “progresso” una serie di evoluzioni climatiche che ahimè, ci porterà verso situazioni pericolose e badate bene, l’innalzamento delle temperature è solo uno dei casi. L’anno scorso per esempio in Australia, le temperature record ad Adelaide hanno registrato oltre 46 gradi, quest’anno in Canada, nella regione del British Columbia, si sono sfiorati per alcuni giorni i cinquanta gradi, in queste situazioni, molti animali non ce la fanno e nemmeno l’uomo puù farcela, si calcola che siano morti oltre un miliardo di animali, una cosa talmente mostruosa che è difficile anche immaginare. Per non parlare del continuo aumento di un certo tipo di malattie, che è dovuto soprattutto a ciò che respiriamo e a quello che mangiamo, insomma nonostante ci sia gente alla quale non frega nulla, bisogna assolutamente invertire la rotta, il tempo non c’è più è ormai terminato e ho paura che certe situazioni che sono innescate siano ormai irreversibili. Buon pomeriggio e Buon Viaggio

download (5).jpg

Once upon a time in the Rockies

Scendendo verso sud, lungo una delle strade più belle del mondo, la Icefield Parkway, nel cuore delle montagne rocciose canadesi. Lungo questa strada ad un certo punto incontrerete la bellissima area dove si trova l’Athabasca Glacier, uno dei luoghi simbolo delle Rockies, qui potete arrivare sul ghiacciaio anche con un paio di scarpe da tennis come ho fatto io, ma a vostro rischio e pericolo.

Il ghiacciaio, che in questo scatto si vede sullo sfondo, sino a qualche decennio fa arrivava dove si scorge la lingua ghiacciata un po più a valle, i cambiamenti climatici hanno ridotto notevolmente il volume di questo ghiacciaio. Le temperature roventi in queste aree, mai come quest’anno hanno avuto e avranno un impatto disastroso. Correndo lungo la 93, da Jasper a Banff, ci sono almeno altri cinque parchi nazionali che meritano una visita e nel periodo che va da Aprile a fine luglio, questa strada è il modo migliore per godere della splendida fauna della zona, alci, orsi, lupi, cervi e tanto altro potrebbero attraversarvi la strada in ogni momento, quindi guidate con prudenza e godetevi lo spettacolo …..Buona serata e Buon Viaggio

Meravigliose Helmcken Falls, British Columbia

In questo momento dove l’umidità e il caldo attanaglia la penisola, in questo momento che si annuvola dando speranza di frescura e poi cadono 133 gocce disperate e i terreni sono aridi e secchi come neanche nel canyon del muerto, ecco allora i vi propongo le Helmcken Falls. Si trovano nello splendido scenario del Wells Gray provincial Park, nel British Columbia, uno degli stati più belli del Canada dell’Ovest, anch’esso devastato dal temperature immonde. Forse lo stato più bello del grande paese nord americano, insieme all’Alberta. Qui lungo il Murtle river, non ci sono soltanto queste meravigliose cascate, ce ne sono molte altre, come le Dawson Falls, ma nessuna è spettacolare come le Helmchem in Inverno, quando la neve e il ghiaccio rendono questo paesaggio , ovattato e fiabesco, hai presente CG? In quel periodo tutto diventa meravigliosamente bianco e scintillante, ci troviamo non lontani dalla Icefield Parkway, a nord della bella cittadina di Kamloops, un vero spettacolo, la splendida foto ci arriva dalla pagina facebook Thinking Art…..Buona serata e Buon Viaggio

Signals From the Planet ” The Bow Valley Parkway”

Ne abbiamo già parlato alcune volte e forse avevo già postato qualcosa su questa strada meravigliosa tra gli splendidi parchi canadesi delle montagne rocciose, qui nello stato dell’Alberta in Canada, la natura selvaggia la fa da padrone. Gli avvistamenti di Orsi, alci e altri grossi animali è una cosa normalissima, specialmente nel periodo tra fine maggio e fine luglio, quando, gli orsi per esempio, sono soliti fare escursioni lungo le strade e il limitare delle stesse tra le foreste e le zone boschive di questa bellissima area. Se mai vi capiterà di andare in Canada, ricordatevi di venire in Alberta, perchè se c’è uno stato meraviglioso è proprio questo. Buon pomeriggio e Buon Viaggio

Meravigle del Canada: The Cabot Tower

Siamo nello splendido scenario del Canada nord orientale, nelle terre di Terranova e del Labrador, questa struttura della fine dell’ottocento fu costruita per onorare e celebrare il quattrocentesimo anniversario dell’arrivo del navigatore Veneziano Giovanni Caboto in queste terre estreme. Gli italiani sono particolarmente legati a questo luogo, non solo per i viaggi del navigatore veneziano, ma anche perché proprio da qui, il nostro Guglielmo Marconi ricevette uno dei primi segnali transatlantici della storia. Qui a Saint John’s, capitale dello stato del Terranova, ci sono molte cose da vedere e da fare, molto bello anche il faro di Cape Spear. Se capitate da queste parti non potete perdervi anche il meraviglioso Terranova National Park, insomma anche le terre estreme sono meravigliosamente attraenti …..Buon pomeriggio e Buon Viaggio

Torniamo a Sognare

L’anno scorso dopo la delusione tra virgolette di Seoul, ci eravamo ripromessi che appena possibile avremmo fatto un lunghissimo on the road del Canada o meglio una sorta di coast to coast. Ovviamente il 2021 sarebbe stato l’anno della “rinascita” in termini di viaggi, invece tutti sappiamo come è la realtà. Dopo esserci vaccinati entrambi, avevamo prenotato alcuni Hotels lungo la Romantische Strasse e in generale in Baviera, un piccolo viaggio che avrebbe segnato la ripartenza, ma poi con tutto questo macello delle varianti, della quarantena etc etc, abbiamo deciso di annullare tutto, sta diventando una costante mannaggia! Però bisognerà ripartire da qualche parte prima o poi, allora io ripartirei da un volo Milano Toronto, in una mattinata di mezza estate, un volo che ci porta dall’altra parte dell’Oceano e ci permetta una volta ritirato un piccolo camper o un auto (questo non lo abbiamo ancora stabilito), di iniziare il nostro tour, non dalla grande città dell’Ontario, ma dalle cascate del Niagara, anche perchè Rebecca non vede l’ora di poterle ammirare dal vivo. Che ne dite è un buon punto di partenza per tornare a “volare” per il momento con la fantasia ? Si io direi di si. Buona giornata e Buon Viaggio

Photo by Pixabay on Pexels.com

Ladies and Gentlemen, The Bears

www.instagram.com/p/CQ7L6v1pyCw/

Mentre in alcune parti dello stato del British Columbia divampano incendi per le temperature roventi e inaspettate, la natura ancora una volta fa il suo corso, mamma orsa protegge i suoi piccolo mentre attraversano una strada tra le belle vallate delle Rockies, una scena che in questi giorni è ancora per qualche settimana non è affatto rara da quelle parti, un’emozione incredibile. Buon pomeriggio e Buon Viaggio

SaphilopeS

ne güzel blues, ne güzel karanlık

Il Fesso

Tutte le mattine si alzano un furbo e un fesso. Se si incontrano l’affare è fatto.

Trust and Believe In The Unseen

Live with More Light & Faith by CM.

AlessiaCheFaCose

so far tutto non, no so fare niente

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: