Il primo orso non si scorda mai

In uno dei tanti viaggi in Nord America, siammo finiti in una bella avventura, dove avremmo douvto vedere alci e orsi, ma delle alci nonostante la levataccia molto prima dell’alba, neanche l’ombra, mentre gli orsi…

il primo incontro è stato emozionante, perchè non ne avevamo mai visto alcuno, ma in realtà gli orsi sono stati attratti dal tanto salmone messo in un tronco proprio prima del nostro arrivo, ne abbiamo visti due, che hanno inscenato anche una lotta per la cibaria, ma non è stata una di quelle occasioni da emozioni forti. Però l’orso è comunque uno splendido animale, per l’occasione eravamo al parco della Maurice nello splendido scenario del Quebec, proprio sopra Trois Rivières. Buona giornata e Buon Viaggio

Parc National de la Mauricie: Quebec, Canada

Una vasta area protetta di quasi seicento chilometri quadrati , quella che si trova nello stato del Quebec a metà strada tra Montreal e Quebec City. Il parco è famoso per la sua splendida fauna, che comprende Orsi bruni e Alci tra gli altri e vanta un numero impressionanti di laghi. Qui potete incontrare questi animali nel periodo tra giugno e luglio, quando potrebbero attraversarvi la strada in tutta calma. Il verde delle foreste dei monti Laurenziani rendono questo parco adatto agli escursionisti e ai viaggiatori meno esperti , purchè non si abbandonino i sentieri segnalati (molto bene). Un giorno vi racconterò per bene la nostra avventura in questo parco, dove abbiamo dormito in una Tipi , una tipica tenda indiana all’Auberge Refuge du Trappeur, che ha anche comodissime camere più accoglienti ed economiche, una vera e propria storia che potrebbe fare parte di un libro di racconti. Se siete on the road nella parte est del grande paese nord americano, segnatevi questo parco ne vale veramente la pena . Buon pomeriggio e Buon Viaggio

Day 18 : East Coast & Canada

D’altronde Lella non aveva visto neanche la East coast , quindi nel settembre del 2011 , voliamo nuovamente a New York (tra le altre cose con un grosso colpo di ……fortuna , perchè la British , causa un overbooking , ci piazza in prima classe ),per quello che sarebbe stato un lungo e meraviglioso viaggio attraverso la costa est degli States e del Canada . Anche se ero già stato in territorio canadese , quando nel 1995 attraversammo il confine per godere della splendida vista sulle cascate del Niagara , questo è stato il mio primo vero appuntamento con il Canada , paese del quale ci saremo innamorati subito . Un paio di giorni nella grande mela , con temperature elevatissime e un miliardo di gente in giro , poi Philadelfia e la storia americana , poi Washington , il centro del potere . Arriviamo in territorio canadese proprio a Niagara , qui notte sulle cascate e poi via per Toronto , la splendia Ottawa , Montreal e quel gioiello di Quebec city , nel mezzo qualche parco e qualche incontro meraviglioso con la natura , le Thousand Islands , il parco della Maurice e tanti piccoli centri , sempre tutti rigorosamente puliti e ordinati . Poi riattraversiamo il confine e scendiamo in uno degli stati più verdi degli States: il Maine , di qui a Portland , dove siamo costretti a fermarci una notte in più , per il passaggio dell’uragano Irene , poi Boston e infine il ritorno a New York , dove però decidiamo di non fermarci , anzi torniamo un po indietro per andare a Central Valley , dove praticamente passiamo le ultime ventiquattro ore a fare Shopping all’interno del Woodbury Premium Outlet dove in quel periodo era si , una meraviglia fare acquisti per via del cambio favorevolissimo Euro Vs Dollaro . Si è vero amo il continente Nord Americano , si vede , non lo nascondo …..Buona giornata e Buon Viaggio

Esplorando la Penisola di Gaspesie

Un paesaggio incontaminato quello che si trova in questa parte a Nord dello stato di New Brunswick , ma che rimane ancora nello stato del Quebec , in quello splendido paese che è il  Canada . Questo è uno dei luoghi dove è probabile avvistare le grandi Alci canadesi , mentre nella costa est , si può fare Whale Watching . le foreste dei monti Chic Choc , sono fittissime e meravigliose per fare meravigliose escursioni , splendido il periodo del Foliage , anche se qui da queste parti inizia a fare freddo molto presto . Per visitarla tutta , bisogna mettere in preventivo un viaggio dedicato di almeno due settimane , ma i molti parchi nazionali sono meravigliosi , una meta splendida , incredibilmente fuori da ogni circuito turistico di massa , segnatela se cercate l’avventura …..Buona giornata e Buon Viaggio

Chateau Frontenac Quebec City

Di certo se andate a Quebec city , nella parte est del canada , proprio sopra la regione dei grandi laghi , non potrete non imbattervi in uno dei simboli di questa città : Lo Chateau Frontenac . Costruito nel 1893 è stato completamente terminato quasi un secolo dopo , la sua costruzione ricorda moltissimo un castello Francese con i tetti in rame , nella parte vecchia della città , all’interno delle mura , impossibile non vederlo . Il castello è adiacente alla Terrasse Dufferin , da dove si gode di un panorama splendido sul fiume San Lorenzo , i saloni sono aperti a tutti e sono molto eleganti , non perdetelo , ma non perdete , se vi apprestate a fare un giro nell’est del continente Nord Americano , l’incontro con questa splendida città ….Buona giornata e Buon Viaggio

DSC_0466 - Copia