Signals From the Planet “ Colle del Piccolo San Bernardo”

Da questa parte della Valle D’Aosta si scollina poco prima di entrare in territorio francese. Siamo nel comune di La Thuille, famosa località sciistica delle nostre belle Alpi, qui si trova questo cartello che segnala i 2188 metri di altitudine del colle del Piccolo San Bernardo, tutto intorno neve, almeno sino a tutto giugno era così. Buona giornata e Buon Viaggio

Intervallo ( Punta helbronner, Monte Bianco )

La strada per il Col Citrin

Intanto vi segnalerei le Grand Bou, un luogo aperto solo da Giugno a Settembre dove degustare ottimi piatti valdostani. Poi dopo esservi rifocillati a dovere, vi segnalo ti splendidi sentieri che partono proprio da qui, verso il Col Citrin e altri passi sopra i duemila/ tremila metri, direi che la Valle d’Aosta resta un gioiello di primo livello. Buona giornata e Buon Viaggio

Quattro passi a Chamois

Qui ci si arriva solo con la funivia, almeno così dicono gli abitanti della zona, tra camosci e stambecchi, si arriva in questo piccolo comune italiano, con una bella salita ripida è un bel salto finale, poi volendo si può prendere la seggiovia per arrivare ancora più su, dove l’azzurro è più azzurro, le montagne della Valle D’Aosta sono sempre un toccasana per la mente e lo spirito e poi ad agosto puoi permetterti felpa e k-way….spettacolo. Buon pomeriggio e Buon Viaggio

Certo che Cervinia …

Io amo la montagna, amo il mare, ma soprattutto amo viaggiare, ovunque, ma soprattutto amo trascorrere l’estate al fresco e l’inverno al caldo…però Cervinia in inverno va bene lo stesso vero? Buona giornata e Buon Viaggio

Una vista Spettacolare

Arrivando ai duemila metri di Bionaz, nelle giornate di sole potrete godere di uno spettacolo come questo. Tutte le valli, interne ed esterne nel territorio valdostano sono luoghi magici, qui per esempio siamo in Valpelline, dove si trova per l’appunto la diga di Place Moulin. Lungo il sentiero principale si arriva al rifugio Prarayer, se invece siete un po’ più audaci potreste provare a scollinate, la vista è pazzesca, ma anche qui mi sembra non sia malaccio. Un mio caro amico produce un ottimo millefiori proprio qui da queste parti. Buona giornata e Buon Viaggio

Uno Splendido Maniero

La Valle D’Aosta oltre alle sue bellissime Valli e alle località sciistiche note, vanta alcuni dei castelli più belli del nostro paese. Quelli di Fenis e Issogne sono o almeno lo erano ai tempi delle mie scuole, punti di riferimento per le gite scolastiche, ma c’è ne sono altri molto belli e con lunghe storie. Questo per esempio è il castello di St Pierre, lungo la strada che vi porta al Monte Bianco. Il castello è stato costruito nel mille e cento e ha subito ampliamenti e revisioni, le quattro torrette sono per esempio dell’Ottocento è come dicono in molti lo rendono disneyano. Tra i gioielli della VDA, non perdetelo, buon pomeriggio e Buon Viaggio

Scatto d’annata C come Cervinia

Amo moltissimo la Valle D’Aosta chi mi conosce lo sa bene, ma come dei luoghi di mare non amo i luoghi affollati o meglio troppo affollati, però il Cervino e Cervinia costituiscono un’eccezione che conferma la regola. Era il dicembre del 2002, qui in versione bue delle nevi, un giorno vi racconterò un aneddoto di quella vacanza sulla neve, esilarante? Si, decisamente. Buona giornata e Buon Viaggio

Al passo del Piccolo San Bernardo

Il cielo è spesso terso da queste parti, certo, quando non nevica è ciò accade spesso durante i mesi che vanno da dicembre a Marzo. Il piccolo San Bernardo. Il valico che scollina in territorio francese è invece un angolo delle Alpi italiane tra i più belli, spettacolari panorami è tanta neve, spesso la trovate sino a metà giugno. In questo periodo non è difficile scattare fotografie in solitaria come questa, un po’ per la situazione è un po’ perché molti preferiscono mete più blasonate. Buon pomeriggio e Buon Viaggio

Love VDA

Lo spettacolare lago di Place Moulin appena sopra Bionaz nella bellissima cornice della Valle D’Aosta. Appena si arriva, si può comodamente parcheggiare a pochi passi dalla diga e poi prendere uno dei sentieri che vi porterà in vetta i semplicemente quello per arrivare al rifugio, dove c’è anche una piccola spiaggetta dove riposarsi. Qui siamo appena sopra i 1800 metri sul livello del mare. Una delle escursioni imperdibili in questi angolo di paradiso. Buona Domenica e Buon Viaggio