Music For Travelers ” Electric Blue ” Icehouse

Un bel ricordo questo pezzo del 1987, tra le più ballate nella gigantesca discoteca di Goteborg che ospitava ragazzi e ragazze provenienti da tutto il mondo per disputare la Gothia Cup, forse il più grande torneo di calcio giovanile sia maschile che femminile. Gli Icehouse, un gruppo famosissimo nel decennio degli ottanta, viene dalla terra dei canguri e aveva già deliziato gli amanti della musica con qualche grande pezzo. Questo rimarrà per sempre tra i miei ricordi più belli, in quell’estate del 1987 che mi vedeva uscire dalla mia prima e vera storia d’amore. Buona serata e Buon Viaggio

Music For Travelers ” Tower of Strenght” Mission UK

Un pezzo molto bello Tower of the Strenght anticipò di un mese l’uscita del secondo album dei Mission, Children contiene al suo interno anche la bellissima cover di Dream on di Steven Tyler. L’album è stato produtto da un totem della storia della musica, John Paul Jones bassista dei Led Zeppelin, forse il più grande di tutti i tempi. Ho necessità di comprare un album dove sentire la voce Wayne, assoliutamente. Buona notte e Buon Viaggio

Music For Travelers ” Friday I’m in Love” The Cure

Per me che sono da sempre “in love” con la vita soprattutto, questo pezzo dei Cure mi ricorda che Wish è stato l’ultimo album della band inglese che ho acquistato in vinile. Poi per almeno una ventina di anni c’è stato un buco e soprattutto l’avvento della comodità degli MP3, con quelle lunghissime playlist di centinaia di brani che occupavano solo spazio perchè finivo con l’ascoltare sempre gli stessi. Sono un uomo che non è stato capace di vivere completamente i cambiamenti, sotto tanti punti di vista, la musica è rimasta, per il novanta per cento la stessa che ascoltavo decenni fa, che detto così fa un po impressione, ma è la realtà, però quanto è bello questo pezzo……Buon week end e Buon Viaggio

Music For Travelers ” Dear Prudence” Siouxsie and the Banshees

Un brano dei Beatles che ha me piace moltissimo, ovviamente cantata da Sioux e non dal duo Lennon McCartney. Qui con un amico mica male. La band inglese entrò nella top ten inglese con questo singolo, ma ci entrò anche con altri pezzi, Sioux è stata una delle figure più carismatiche della scena post punk inglese e la band una delle più innovative di quel periodo. Qui insieme a Robert Smith dei Cure, in una performance per la TV francese. Viva la musica. Buona serata e Buon viaggio

Music For Travelers ” Life in a day” Simple Minds

A proposito di post punk, era il 1979 e i Simple Minds uscivano con il loro primo lavoro in studio, un gioiello questo album de gruppo scozzese. Life in a day è uno dei pezzi di Jim Kerr and co , che amo di più, mi ricorda quando mi addormentavo con le cuffie sulle orecchie e il mio WM girava tutta la notte con musica meravigliosa che faceva da colonna sonora a sogni meravigliosi …. Buona serata e Buon Viaggio

Music For Travelers ” In Your House ” The Cure

La prima volta che ho ascoltato questo pezzo avevo poco più di tredici anni , la versione da studio è molto più lenta e indefinibile , ma questa versione Live a me piace molto . L’album è Seventeen Seconds , quello dove c’era anche A Forest , altro pezzo leggendario , questo ribadisco , mi piace moltissimo quindi spero ci sia felicità ….In your House ….Buona Serata e Buon Viaggio

Music For Travelers ” Fire In Cairo” The Cure

L’album Three Immaginary Boys dei Cure è stato uno dei primi che ho comprato , quando ho iniziato ad avere qualche soldino in tasca , avevo forse quattordici anni , l’album era uscito già da qualche anno , ma io amavo moltissimo la musica Dark e la New Wawe dei Simple Minds per esempio , eravamo già in epoca post punk , non mettevo ancora i DR Martens di Sara , quello sarebbe successo qualche anno dopo , ma la mia anima tormentata di sognatore andava pazzo per tutte quelle ballate tristi , nello stile tipico di Robert Smith and Co . Fire in Cairo è anche un motivetto discretamente movimentato per la musica dei Cure di quel periodo , ma tutto l’album è molto molto bello ……Buona serata e Buon Viaggio

Music For Travelers ” Pleasently Disturbed ” Simple Minds

Uno dei dischi più belli del gruppo scozzese , forse il mio preferito , il loro primo album in studio , Life in a day anno 1979 , anno di nascita di Lella e proprio oggi in un mare di avvenimenti e ricorrenze , tra le altre il record del mondo di Mennea sui duecento metri e il compleanno di Alessandro Del Piero , noi festeggiamo il nostro anniversario , di questo pezzo ho un ricordo meraviglioso di quando la sera sbarbatello mi addormentavo con questa splendida melodia nelle orecchie , ultima traccia del lato A e il mio Walkman si spegneva da solo e solo dopo avermi messo nelle condizioni di sognare cose divine ……Buona serata e Buon Viaggio

Music For Travelers ” Big Sleep ” Simple Minds

Questo è il Live che seguì uno degli album più belli dei Simple Minds , New Gold Dream , le canzoni proposte in questo Live sono state arrangiate diversamente dalle originali , così da migliorarle ulteriormente , così alcuni brani divennero leggenda , tutti , nessuno escluso , almeno nel mio personalissimo gusto , eravamo alla metà esatta degli anni ottanta , un periodo incredibilmente intenso e non sempre per cose belle , ma almeno la musica ci regalò grandi emozioni ….Buona giornata e Buon Viaggio

 

Music For Travelers “The hanging garden” The Cure

Questa è la versione che preferisco di questo pezzo del 1982 targato Cure . l’album è Pornography , ma la versione Live di Concert è semplicemente spettacolare , qui Robert Smith non si era ancora pentito della musica dei Cure , come pare abbia fatto in una recente intervista , meno male ….Buona serata e Buon Viaggio