Simply Barbaresco

Lèggevo qualche giorno fa, che la famigerata Popilia Japonica sarebbe arrivata anche in Piemonte. L’insetto asiatico di una vita dita mai vista, potrebbe, se non ci mettiamo a lavorare seriamente, diventare uno dei peggiori nemici della produzione di vino nel nostro paese, un nemico più grande dei francesi, che avevano la capacità di vendere il loro prodotto meglio di noi, fino ad un trentennio fa, oggi le cantine nostrane sono tra le più quotate al mondo, qui di confido nella reazione pronta e determinata dei viticoltori piemontesi, intanto stasera ci godremo un barbaresco del 2015 acquistato proprio da queste parti… Buona giornata e Buon Viaggio

Buon Ferragosto

Se parliamo di vino in Italia non possiamo non parlare del Piemonte la regione che produce più vini in assoluto è che ha nel Barolo il papà di tutti i rossi. Vi auguro un Buon Ferragosto dalla torre del Barbaresco, dove i panorami sui vigneti sottostanti sono meravigliosi, all’ombra è fresco e ventilato, in cima ci si cuoce come in un forno. Buona giornata e Buon Viaggio

In Cile , un rosso meraviglioso

In Sud America tra le Asperità Andine e i Ghiacciai di Torre del Paine  non tutti sanno , che si producevino di grande qualità , il Cile infatti è il  paese dei rossi di passione come il Cabernet , il Merlot lo Syrah e il Malbec (vino di origini francesi) . paese è il quinto produttore al mondo di vino e da molti anni regala bottiglie di grande qualità , ci sono bellissimi vitigni da nord a Sud , nel Paese che va dal Pacifico a Nord  sino all’Antartide a sud . Qui tra la Malleco Valley e la Bio Bio valley , sono quasi tutti vitigni di vini bianchi , nella zona centrale del paese dai paesaggi mozzafiato e  deserti aridi , mentre a Nord del paese ci sono le eccellenze di rosso , sempre a Nord (la parte più produttiva del paese) si produce il Pisco , il liquore tipico del paese . il Cile offre meravigliose opportunità per un viaggio On the Road , magari abbinato a qualche altro paese confinante come l’Argentina (altro grande produttore di vino di qualità) ….insomma tra meraviglie naturali ed enogastronomiche questo è un viaggio da sogno, magari dopo tutto questo marasma dovuto al Virus …..Buona giornata e Buon Viaggio –

Photo by Roberto Nickson on Pexels.com

A Little Diamond : Niagara on the Lake

Lo avevo caldamente consigliato a Bea (aspetto i suoi post sul bel viaggio nella East coast di Canada e Usa ) .

Niente a che vedere con le cascate , ma a circa un ora dalle stesse troverete questo piccolo gioiello situato tra il fiume Niagara e il lago Ontario ,è un piccolo centro dove si producono ottimi vini , è una zona di produzione di Riesling e Cabernet Sauvignon , un pò la Napa Valley del Nord ,case in stile coloniale , in primavera e in estate potrete godere delle fioriture su tutti i balconi e in tutte le fioriere , che rendono questo paese oltrechè colorato anche molto profumato  . Un ottimo visitor centre vi introdurrà a questa parte dell’Ontario , molti punti di interesse storico come Fort Mississauga , Fort George e Fort Niagara , molto suggestiva per i locali anche Queenston Heights . ristoranti , bar e negozi di souvenir , fanno da contorno a questa cittadina che merita una visita se siete da queste parti del nostro bellissimo pianeta…..Buon Sabato Buon Viaggio