Archive for ‘Asia’

Russia 2018 pensieri sparsi o persi ?

In questi giorni hanno preso il via i mondiali di calcio , li sto seguendo pochino ho guardato solo un paio di partite , ma è venuta voglia di Russia anche a me .  vedendo quanti sono i viaggiatori di tutto il mondo al seguito delle varie nazionali , mi sono chiesto che tipo di viaggio si possa organizzare al seguito di una competizione che può impegnare anche due o tre settimane , qualcuno ha mai viaggiato seguendo un evento di questa portata ? In realtà io adoro la Russia , Mosca , più di San Pietroburgo è nella nostra testa già da qualche anno , ma vedere la capitale sovietica rimessa a lucido , la splendida piazza rossa pulitissima che sembra ancora più bella , insomma (senza indagare molto sul come) , devo dire che questo paese che mi ha sempre affascinato , potrà essere una delle nostre prossime mete , chissà quando . Diciamocelo chiaramente , quando si viaggia si guarda poco ad altri aspetti , forse ….. a proposito , visto che la nostra Italia non è presente , per quale altra nazionale fate il tifo ?buon pomeriggio e Buon Viaggio

La Porta del Paradiso a Bali

Inutile dire che ci sono dei luoghi nel mondo che ci lasciano il segno , che ci entrano nel cuore , io ne ho almeno una trentina , ma soprattutto ce ne sono alcuni in particolare che diventano parte integrante di noi , luoghi che ogni tanto riaffiorano per mezzo di ricordi , basta a volte un canzone , un incontro casuale , una pagina di pubblicità che i ricordi riemergono in tutta la loro potenza ….come la porte del paradiso , in quello splendido angolo di mondo che è l’isola di Bali . A Bali quasi ogni famiglia ha un piccolo tempietto privato , dove si pregano gli dei e gli antenati , poi ci sono i templi sul mare e quelli chiamati Sky Temples , che sono incastonati tra le montagne e soprattutto per arrivarci bisogna salire in alcuni casi centinaia di scalini , come quello che porta alla porta del paradiso , un ‘enormità per molti , meglio farla a tappe , ma poi quando arriverete in cima , sentirete la vostra anima vibrare , sarà anche suggestione , magari anche la fatica , ma qui si avverte un aurea mistica incredibile …..ci sono molti templi a Bali , molti dei quali meritano assolutamente di essere visitati …..buona serata e Buon Viaggio

Lost in the Middle of Nowhere ” Kuala Kangsar ” Malaysia

Non troppo a Nord della bellissima capitale Kuala Lumpur , si trova questa tranquilla città dello stato del Perak , qui non c’è molto e ci arrivate se siete on the road e decidete di passare da queste parti , ma se lo fate non ne rimarrete delusi , tra le altre cose , qui si trova una bellissima mosche , la moschea di Ubudiah , dalle bellissime cupole d’oro , tra le cose strane che potete trovare a Kuala Kangsar , c’è l’albero della gomma più vecchio del paese , piantato poco dopo la meta del milleottocento , insomma se capitate da queste parti è perchè o vi siete persi o avete voluto arrivarci ….buona serata e Buon Viaggio

Thian Hock Keng Temple Singapore

Qui attraccavano le loro barche i pescatori cinesi , prima che qui si iniziasse , a metà dell’ottocento , la costruzione di questo Tempio , molto bello e poco affollato , nel quartiere di Chinatown di quella splendida città che è Singapore . Questo è il più vecchio tra i Templi Cinesi della città , dal 1973 sotto il protettorato dell’Unesco , un bellissimo luogo di raccoglimento , ci sono molti che vengono a pregare , molti che lo visitano , io per esempio quando vado in questi luoghi nel mondo , ci entro per pensare ….Poco affollato , un vero paradiso per chi ama questo genere di costruzioni ….buon pomeriggio e Buon Viaggio

Scatto d’annata U come Ubud

Durante un viaggio oriental style , tra Singapore , le Filippine e Bali ci siamo fatti un giretto in quella splendida zona che è Ubud ,sull’isola di Bali , qui ci siamo fatti affascinare da scultori e artisti di tutti i livelli , questi sono alcuni degli spettacolari lavori che vengono venduti molto al di sotto del loro valore . A Bali come in tutto l’estremo oriente il lavoro degli artigiani non è valorizzato in termini monetari come si dovrebbe o forse è il prezzo assurdo che queste opere assumono in occidente ad essere sbagliato , bellissima Bali , buona serata e Buon Viaggio

 

 

img275

Victoria Peak (The Peak) Hong Kong

Dalla terrazza posta in cima si gode di una meravigliosa vista sulla doppia splendida baia  di Hong Kong e Kowloon ,  all’interno una Torre con terrazza panoramica a pagamento , vi permetterà di gustarvi una delle viste più belle del pianeta . Sino al Peak   si sale con uno splendido tram a cremagliera , il Peak train , alla fermata potrete ammirare le varie carrozze degli anni passati in una sorta di piccolo museo ; potete anche salire a piedi , molto suggestivo , ma bisogna essere molto allenati per via delle pendenze , oppure basta essere pazienti e avere molto tempo , di certo se il tempo non fa le bizze sarete ricompensati , Il Peak è una delle attrazioni più gettonate , quindi o vi alzate presto o siate pazienti e mettetevi in fila …..buona giornata e Buon Viaggio

World Famous Streets Nathan Road Koowlon China

Sono Molto legato a questo Luogo , questa lunghissima via che taglia in due Koolon nella cina Continentale , l’ultimo lembo di terra di fronte all’isola di Hong Kong , qui ci sono tra i più importanti Hotel che fanno riferimento ad Hong Kong , come il superbo Peninsula o l’eccellente Sheraton , entrambi affacciati sulla Splendida baia di Hong Kong.Nathan Road  offre una miriadi di soluzioni per tutte le vostre esigenze , grandi ristoranti e locali trendy , abbigliamento firmato e non , luoghi di relax, come il parco di Koowlon , molto ben curato , e tanti altre attrazioni , da questa parte di Cina , potrete trovare tantissimi mercatino , come quello della Giada , quello dei fiori , estremamente colorato , con fiori che non avete mai visto , il mercato per signore , notturno con oggetti che non vale la pena pubblicizzare qui , di sera fatevi un giro in Temple Square , tra le bancarelle o di giorno visitate qualche Tempio ce ne sono svariati , Nathan Road comunque non vi deluderà……Buon week end e Buon Viaggio  

DSC_0040DSC_0044

 

 

Badaling the House of “The Great Wall”

Una delle meraviglie del pianeta , la grande muraglia Cinese , realizzata oltre duemila anni fa , qui a Badaling , circa un’ora e mezzo in treno da Pechino , c’è uno dei punti di osservazioni migliori , anche se per esempio in primavera e in estate la ressa e il caldo potrebbero  scoraggiare molti . Infatti il periodo migliore per visitarla è l’inverno , quasi nessuno e soprattutto il paesaggio innevato rende il paesaggio magico . Il tratto della muraglia di Badaling risale alla dinastia Ming , il tratto si snoda lungo le colline e la campagna circostante , non lontano dalle tombe della dinastia Ming , un escursione che si può abbinare benissimo alla prima .Pechino è molto fredda d’inverno , ma visitarla in quel periodo , potrebbe risultare molto soddisfacente ….Buona giornata e Buon Viaggio

100 Pillar Pagoda Wat Vihear Cambodia

Questa antica pagoda del XVI secolo , è stata distrutta durante il sanguinoso regime di Pol Pot . La Pagoda è stata completamente ricostruita dalla gente del villaggio , le colonne adesso sono 116 , perchè il tempio è stato nuovamente restaurato a seguito di un grosso incendio causato da un fulmine , alla fine dei lavori  è stato inaugurato nel 1998 , nella conformazione attuale di 116 colonne , delle quali tre sono quelle originali del XVI secolo. Al suo interno ospita alcuni templi buddisti , con delle belle statue del Buddha , questa zona è famosa soprattutto perché ci sono i delfini del Mekong , infatti alcune escursioni alla Pagoda , prevedono una gita in barca sul fiume per l’avvistamento di questi mammiferi e viceversa ….la Cambogia è un paese ricco di storia , con moltissimi siti da visitare , non perdetela……non perdiamola….Buona giornata e Buon Viaggio

Heung Kong Tsai “Piccolo porto profumato”

Certo non è più il porto sicuro dei pirati che infestavano il mar cinese , ma è rimasto un villaggio di pescatori , Aberdeen è un porto dove vivevano e vivono molte famiglie di pescatori ,  da quando arrivarono gli inglesi , la zona è stata “bonificata” , ma ancora oggi la pesca , nonostante sia un attività in calo , rimane una delle attività  di questo piccolo centro . Qui si possono ancora vedere alcune famiglie che vivono sulle tipiche barche , con gli uomini che dopo una nottata di pesca , puliscono le reti , fanno il bucato e tra un attività e l’altra buttano un occhio a bimbi più piccoli legati ad una sorta di guinzaglio per non farli cadere in acqua . Aberdeen è famoso per i freschissimi  frutti di mare e qui vi sono moltissimi ristoranti galleggianti che offrono questi piatti e che sono molto particolari . Non perdetevi anche una visita al Tempio Tin Hau e alle lapidi nei terrazzamenti dietro di esso , nella cultura cinese la sepoltura su un pendio che degrada verso il mare è decisamente la preferita . Insomma tra i grattacieli della parte sud dell’isola di Hong Kong , tra un ristorante galleggiante e l’altre non avete di che annoiarvi……Buon sabato e Buon Viaggio

Manuel Chiacchiararelli

Scrittore, Fotografo, Guida Naturalistica, Girovago / Writer, Photographer, Naturalist Guide, Wanderer

IL CANTO DEGLI OCCHI

Possiedo il canto degli occhi, possiedo il profumo della dolcezza!

Sobre Monstruos Reales y Humanos Invisibles

El rincón con mis relatos de ficción, terror y fantasía por Fer Alvarado

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: