Escape in Bali

Tra le splendide terrazze coltivate a riso e le foreste di teak, nel bel mezzo del mar di Giava, si trova Bali, uno dei luoghi più meravigliosi del nostro pianeta. Qui ci sono molti templi induisti, nonostante la maggioranza della popolazione in Indonesia sia musulmana, a Bali si rispira aria di coesistenza, anche perchè a Bali la maggioranza religiosa è proprio quella induista, con una forte presenza del Buddismo. Le temperature sono molto alte durante tutto l’anno, il periodo migliore va da Maggio a Settembre, quello della stagione secca, con sporadici acquazzoni e comunque con un tasso di umidità elevato. Nonostante ciò, Bali è uno dei luoghi più apprezzati dai viaggiatori di tutto il pianeta, qui si sta bene, ci si rilassa si possono fare molte cose e soprattutto si possono acquistare prodotti meravigliosi dell’artigianato locale. Gli intagliatori di legno che espongono, a Ubud le loro opere d’arte sono dei veri artisti. Se siete alla ricerca di un luogo dove scappare dopo la giornata di ieri, Bali è senza dubbio un luogo che fa al caso vostro, anche mio se è per questo. Buona giornata e Buon Viaggio

What a Paradise

Siamo nell’incantevole scenario delle isole della Sonda, Nusa Tengaara le piccole isole della sonda che si trovano a metà strada tra Bali a ovest e Timor est a oriente, in uno dei mari più belli e affascinanti del pianeta. Questo paradiso è costituito da una miriade di isole e isolette dove vivono ancora tribù dal fascino antico, case con tetti di paglia enormi monoliti funerari e mercatini coloratissimi. Tra le splenide lagune delle isole a largo di Flores, si possono fare immersioni meravigliose e nuotare con i grandi squali balena immersi nelle splendide acque turchesi del mar cinese meridionale, fare trekking isole e vulcani attivi da queste parti del mondo è possibile ancora trovare autenticità e natura primordiale, anche ahimè una tribù che caccia i grandi capodogli su piccole imbarcazioni, con gli arpioni in una lotta tra specie, che a volte può determinare la sopravvivenza degli uni o degli altri. In questo mare sconfinato di isole ci si arriva tranquillamente in volo o via mare con piccole imbarcazioni da Bali, isola nella quale sarebbe sempre il caso di fermarsi qualche giorno…Buona giornata e Buon Viaggio

Scatto d’annata C come Clownfish

Senza ombra di dubbio la foto più bella che mi hanno scattato o meglio la foto alla quale sono più affezionato, un bel ricordo, in quel di Bunaken, una bellissima parete rocciosa a strapiombo nel blu, io e due bellissimi pesci pagliaccio in uno dei parchi marini e punti di immersione tra i più interessanti di tutto il sud est asiatico. Da Manado a Gangaa Island e poi a Bunaken è un attimo, insomma proprio un attimo no, ma è una bellissima escursione di un giorno che vale la pena fare, Manado, nel sud dello stato indonesiano del Sulawasi, è un buon punto di partenza per le escursioni in questi mari ricchi di pesci colorati dove i reef sono ancor colorati. Qui ho fatto l’esperienza subacquea più bella della mia vita sino ad oggi, un immersione notturna di gruppo, in un mare popolato da ogni genere di pesce, per uno che non ha mai fatto immersioni, ma si è sempre divertito con lo snorkeling è stato qualcosa di speciale, immergersi nel buio in mare è adrenalina pura. Buona giornata e Buon Viaggio

img347

Scatto d’annata G come Ganggaa Island

Una sigaretta, un libro e un lettino sotto un patio, questo si che è relax. Il mare cinese meridionale, nello splendido scenario dell’isola di Gangga Island, nel nord del sulawasi in Indonesia, non lontano da qui si trova anche uno dei luoghi più mitici del nostro pianeta: La fossa delle marianne. Di questo viaggio che era partito da Bali e poi finito a Singapore, ricordo con estrema gioia, la settimana di nulla su questa minuscola isola, tra immersioni in notturna( per me una assolutà novità) e piedi scalzi, ricordo che tolsi le scarpe il primo giorno e le rimisi o meglio ci provai il giorno della nostra partenza per Singapore, una fatica bestiale. What a memories. Buon pomeriggio e Buon Viaggio

Signals From The Planet ” Pura Dalem Agung ” Bali

Siamo a Bali uno dei luoghi più belli della mia vita, qui all’interno della foresta delle scimmie si trova questo tempio indù. Ci troviamo a Ubud, negli ultimi anni divenuta molto famosa per i piccoli hotel di lusso in mezzo alla foresta, ma quando andammo noi a luglio del duemila, qui si trovavano i migliori artigiani di Bali. Queste scimimie sono considerate sacre non solo dagli indù, ma dai balinesi tutti, state attenti però, potrebbero rubarvi qualsiasi cosa. Buona giornata e Buon Viaggio

img_1690

Bali è meravigliosa

Tra le immagini che vi rimarrano nel cuore di Bali, torveranno posto certamente le splendide terrazze coltivate a riso, in mezzo al verde della giungla. Bali è una scoperta incredibile, qui ho mangiato benissimo, sono stato trattato molto bene, abbiamo fatto incontri speciali, con persone del luogo e mi sono sentito sicuro e soprattutto mi sono divertito un mondo. Bali è una delle isole dell’arcipelago indonesiano, praticamente attaccata all’isola di Giava. La capitale Denpasar è un groviglio di strade coloratissime e chiassose. Le zone interne invece sono semplicemente splendide, in alcuni villaggi sembra di essere in un’altra epoca e la giungla è ovunque. Ovviamente le attività migliori sono quelle legate al mare, siamo su un’isola e quindi il mare la fa da padrone, ma tra templi, giungla e vulcani, potreste dimenticarvi anche del mare. Noi per esempio durante il nostro soggiorno, non abbiamo mai fatto un tuffo in mare, non ne abbiamo avuto il tempo, tante cose da vedere. Inutile dirvi che è un viaggio che rifarei anche domani mattina, ma in questo momento anche a quel paese sarei felice. Buona giornata e Buon Viaggio

vcm_s_kf_repr_896x581

Induismo a Bali : Tanah Lot Temple

Una delle mie destinazioni preferite in oriente, Bali offre molti, moltissimi Templi, se ne contano oltre ventimila, l’Isola a maggioranza Induista, in un paese l’Indonesia a maggioranza musulmana. Ci troviamo nella costa Sud Occidentale, poco più a nord della capitale Denpasar, qui si trova il tempio di Tanah Lot, di certo il più importante tempio marino dell’isola, abbarbicato su un grande formazione rocciosa in mezzo al mare, raggiungibile solo con la bassa marea, ma visitabile solo dai Balinesi, i turisti si devono fermare sulla riva o ammirarlo dal terrazzamento di fronte. Tanah lot significa in lingua locale Terra nel mare ed oltre ad essere uno dei siti religiosi più importanti dell’isola indonesiana è anche uno dei luoghi turistici più visitati, qui alba e tramonti sono da favola, anche se come si può vedere noi ci siamo andati quando il sole era già alto, ma è stata una bellissima esperienza comunque. Bali è una di quelle mete che andrebbero visitate almeno una volta nella vita, ma anche due, anche tre e perché no anche quattro …..Buona giornata e Buon Viaggio

Scatto d’annata S come Serpent

Questo splendido esemplare di Laticauda Colubrina, che io avevo nominato ADP, è uno Juventino Doc. Ci siamo incontrati spesso nelle acque che circondano l’isola di Gangaa Island, a largo di Manado, nel Sulawasi indonesiano. Questo serpente è docile, anzi docilissimo e nonostante il suo morso sia potenzialmente mortale per l ‘uomo, non si conoscono casi di attacchi diretti, anzi sembrerebbe che alcune volte eviti, pur mordendo di iniettare il suo potentissimo veleno, se si sente minacciato, preferisce scappare piuttosto che mordere, un creatura speciale piuttosto che fare male meglio evitare. Questo tipo di serpenti vivono un po ovunque tra le acque turchesi degli oceani Indiano e del Pacifico del Sud e sono amati dagli appassionati di fotografia subacquea per la loro tranquillità e soprattutto per essere molto fotogenici, era l’estate del 2000, in un viaggio indimenticabile, tra Bali, il Sulawasi e Singapore…Buon Pomeriggio e Buon Viaggio

img352

Il paradiso delle Gili Island

Da anni sono uno dei paradisi per i  sub e gli amanti dello snorkeling raggiungibili in un paio d’ore da Bali . Le Isole Gili, Gili Trawangan, Gili Meno e Gili Air, sono un piccolo angolo di mondo da preservare, dove è possibile praticare snorkeling e dedicarsi al ozio più totale. Qui infatti i fondali sono ricchi di pesci e di reef corallini ancora piene di colori, squali e mante non mancano, come tutti i classici pesci variopinti tipici delle barriere coralline, da queste parti sono molto frequenti incontri con serpenti di mare, che sono si molto docili, ma “be careful” non si sa mai . Qui è possibile immergersi a tutte le ore del giorno e della notte(che spettacolo l’immersione notturna) e fare ogni tipo di attività subacque, come avete certamente intuito il mare e i suoi fondali sono i veri eroi incontrastati di questi minuscolo arcipelago, ma sul isola di Gili Trawangan ci sono molte possibilità di soggiorno, quando vi torverete da queste parti del globo, investite un paio di giorni in queste isole, non ve ne pentirete . Buon pomeriggio e Buon Viaggio

Photo by Francesco Ungaro on Pexels.com

2021 in Letters: I part Two

Ci eravamo lasciati alla lettera I , ricca di paesi spettacolari , nella seconda parte parliamo di uno splendido paese del sud est asiatico , l’Indonesia . L’Arcipelago indonesiano è una meta per tutte le stagioni , ricca di storia e di natura è sempre stata una delle mete preferite pre pandemia , le isole di Sumatra , Giava , ma anche le più piccole Gili , per non parlare della meravigliosa Bali , insomma tra cultura e spettacolari spiaggie il grande paese asiatico non vi deluderà . Anche le Isole vergini sono uno dei luoghi più incantevoli dei caraibi , mare con lagune dalle acque turchesi , spiagge deserte , un vero paradiso , per non parlare dei fondali ricchi di vita e di colori . Israele è stato il primo viaggio che abbiamo messo in cantiere io e Lella , ma che poi non abbiamo mai fatto , lo abbiamo studiato a lungo , ma nonostante ci sia una forte attrazione non siamo ancora andati , spesso perchè una parte di me si ribella a certe cose ancora oggi e per sempre . A parte le mie considerazioni , Gerusalemma da sola vale un viaggio , non a caso è una delle città simbolo per le tre grandi religioni monoteiste , tra mosche , chiese e luoghi sacri ci si perde per davvero , tutta l’area della palestina è ricca di luoghi storici e sacri , prima o poi bisognerà andarci . Per chiudere possiamo dire qualcosa del nostro splendido paese , nonostante alcune cose che non vanno (tante per la verità) , il nostro paese non ha eguali quando si parla di bellezza , che si parli di cultura , di natura , di territorio , il nostro è un paese ricco , ricchissimo , peccato che poi ci siano anche gli italiani (rido) ….. Buona giornata e Buon Viaggio

Photo by Artem Beliaikin on Pexels.com
Photo by Aron Visuals on Pexels.com
Photo by Toa Heftiba u015einca on Pexels.com