Archive for ‘Europe’

The Temple e i Templari

Non so quanti di voi conoscano questo complesso a Londra, tra i cortili di questa vasta costruzione si può visitare, la Temple Church che presenta effigi in marmo dei cavalieri templari, fondatori di questo luogo nel XII secolo. Proprio loro, quelli dei tesori perduti, quelli della caccia al Santo Graal, quelli che chissà se è vero; per lo meno siamo certi che siano esistiti. Il mondo è pieno di testimonianze che ne certificano la storia e qui a Londra (e se non qui dove), sorge The Temple un gioiello tutto da scoprire

Una chicca incredibile nella splendida cornice londinese. Buona giornata e Buon Viaggio

La città mineraria di Roros

Da qualche anno patrimonio dell’umanità, Roros, si trova a sud di Tromso e molto a nord rispetto alla capitale norvegese Oslo. Siamo in una delle regioni più belle del nord europa, il Trondelag sulla vecchia via che portava a Trondheim, tra foreste e splendidi parchi naturali, siamo poco più a nord dello splendido Femundmarka Nasjonalpark, paradiso per la splendida fauna. Roros è una delle città più antiche del paese scandinavo, che mantiene ancora in vita il centro con le sue splendide case di legno coloratissime (anche se in Norvegia ne troverete moltissime), tutte del settecento e dell’ottocento, nel centro spicca la bianchissima chiesa, Bergstadens Ziir, un moto d’orgoglio di tutta la comunità. Qui c’è un mondo sotterraneo, infatti la città fondata nella metà del seicento era un centro minerario molto importante per il paese e le miniere sono ancora visitabili, se state pianificando un viaggio in Norvegia e volete una valida alternativa ai fiordi, ecco quello che fa per voi ……Buona giornata e Buon Viaggio

Meraviglie Londinesi

Oggi voglio essere monotematico e parlare spesso degli amici inglesi e della bella e affascinante Inghilterra. Uno dei miei palazzi preferiti, una costruzione decisamente meravigliosa, stupefacente, qui hanno sede la camera dei lords e la camera dei comuni, The House of parliement è certamente uno dei luoghi di Londra più conosciuti al mondo, da quando Edoardo il confessore trasferì la sua corte da Winchester a Westminster nell’undicesimo secolo. Chissà come deve essere il giorno dopo la finale dell’Europeo e chissà se sopra, il cielo di Londra è plumbeo e carico di lacrime, si scherza ovviamente, qui sino ad Enrico VIII , tutti i reali hanno dimorato all’interno del Westminster Palace come veniva chiamato in precedenza, solo nel sedicesimo secolo venne assegnato al parlamento inglese. Dopo l’incendio del 1834, l’unica parte originale rimane la Westiminster Hall, molto bella la Queen Robing Room, la sala dedicata alla vestizione della regina, nel giorno dell’apertura delle sessioni parlamentari, i magnifici affreschi al suo interno sono una glorificazione della leggenda di Artù. Nella parte nord, c’è anche la watch tower, conosciuta in tutto il mondo come Big Ben, ritenuto l’orologio più preciso del mondo, che da non molto ha riaperto i battenti, è stato chiuso per restauro qualche anno. Insomma tutta la zona attorno a questo splendido edificio è speciale, soprattutto per i londinesi, che nella basilica di Westminster hanno vissuto le cose più belle, ma anche quelle più brutte della loro storia, incoronazioni, matrimoni reali e purtroppo anche funerali, come quello struggente di Lady Diana. Ho visto delle bruttissime immagini del dopo partita di ieri, alcuni tifosi inglesi hanno aspettato l’uscita degli italiani per aggredirli (ovviamente in gruppo) senza che nessuno intervenisse, mi dispiace moltissimo soprattutto aver giocato una finale di un campionato europeo in una città Londra, che sta ancora negoziando i termini della sua uscita dall’Unione. Buon pomeriggio e Buon Viaggio

Photo by Naveen Annam on Pexels.com

In Germania

www.instagram.com/p/COckQJdBw_X/

La nostra prossima metà è la Baviera, chissà se riusciremo a visitare questo spettacolare ponte in mezzo si boschi, magari anche con quel giovane cervo sulla sommità, non sarebbe male che ne dite ? Buon pomeriggio e Buon Viaggio

Dachau e la Baviera

Quindi forse riusciremo a farci il nostro giro in Germania, precisamente la Baviera, uno dei land tedeschi più ricchi di storia e fascino, anche se da queste parti come da altre, quando ci si imbatte nella storia, specie quella dello scorso secolo c’è da avere paura. Faremo tutta la Romantische strasse, ma per via del costo esorbitante degli Hotel lungo questa strada, abbiamo escogitato un bel piano, conoscere la geografia un minimo, in questi casi aiuta. Faremo base a Monaco per i primi giorni, poi ci sposteremo a Norimberga. La prima tappa sarà Dachau, piccolo centro alle porte di Monaco, con uno splendido maniero del millesettecento e una scuola Montessori, che insieme al centro storico sono la parte più bella di questa piccola e tranquilla cittadina. Noi però ci recheremo a Dachau, per visitare il primo tra gli orrori costruiti dai nazisti durante la seconda guerra mondiale, qui infatti c’è il primo campo di concentramento e di deportazione voluto dal Reich, sarà dura lo so, non ho idea di quale reazione avremmo e non so cosa aspettarmi, vedremo. Buon pomeriggio e Buon Viaggio

Photo by Robert Schrader on Pexels.com

Dartford a casa del Leader degli Stones

Nella contea del Kent, non lontano dall’aeroporto londinese di Gatwick, c’è una cittadina che è famosa non tanto per la trilogia dei dannati di Glenn Cooper, anche per questo sia chiaro , ma è famosa (tanto che è gemellata tra le altre anche con Tallin) per aver dato i natali ad un uomo straordinario, forse o senza forse il più grande front man di tutti i tempi, signori e signori sua straordinarietà Mick Jagger. Il grande Mick che il 26 luglio del 1943 nasceva in questa città ad est della capitale britannica. Tra le cose più belle da vedere a Dartford c’è la splendida Red House, una villa in mattoni rossi e il bellissimo Tilbury fort, raggiungibile con un pontile in legno, insomma la cittadina che ha visto i natali del più grande di tutti, non è affatto male, se siete in attesa di un volo di coincidenza o avete una notte da passare nella bellissima londra, potreste passare una bella esperienza Stoniana da queste parti. Buona serata e Buon Viaggio

Nidarosdomen, la cattedrale di Trondheim

Nel cuore di una delle città più belle della Norvegia, Trondheim, si tova il Nidarosdomen, costruito sulla tomba di Olav il santo, Re di norvegia intorno all’anno mille. Distrutta e ricostruita più volte, questo luogo di culto è insieme, l’edificio medievale più grande del paese scandinavo, in una delle sue cappelle sono conservati i gioielli della corona norvegese. la cattedrale risale al 1300 circa ed è costruita in stile gotico normanno, la sua imponenza si può ammirare anche dal fiume Nidelva che scorre placido poco distante, come poco distante si trova la Gamle Bybro, il ponte che vi porta nell’old town di Trondheim, una splendida zona di case coloratissime e locali pittoreschi. Tutta la Norvegia è fantastica, ma per me le due T, Trondheim e Tromso sono il top. ah proposito, mi sento molto molto bene, Buona giornata e Buon Viaggio

Major Oak, Sherwood England

Non è sempre facile, ma qualche cosa di buono ieri ho sentito, poco per la verità, ma è già qualcosa.

Qui nasce la leggenda di Robin Hood, il famoso ladro che nel periodo delle crociate e di Riccardo cuor di leone salvò il regno dalle mire del principe Giovanni. Di questo ladro gentiluomo ne abbiamo sentite di tutti i colori, il giovane Robin rubava ai ricchi Baroni per redistribuire ai poveri della contea di Nottingham, un gesto eroico per quesi tempi, anche se qualcuno parla di storie inventate, ma è una delle tante storie dove si scontrano il bene e il male, come quasi tutte le storie del nostro mondo. In quella meravigliosa zona dell’Inghilterra, tra Sheffield e Nottingham si trova uno degli alberi più longevi del mondo, niente a che vedere forse con la Sequoie millenarie della California, alcune delle quali raggiungono e superano i duemila anni di esistenza, ma anche questo è un albero leggendario, pare infatti, che la Major Oak, una bellissima quercia vecchia più di 8 secoli, facesse da riparo a Robin e la sua banda di “fuorilegge” , se non è leggendario questo albero allora pochi lo sono. Buona giornata e Buon Viaggio…..

download (1)

Sligeach, nella verde Irlanda

Non lontani dal confine con l’Irlanda del Nord, proprio lungo le coste del nord della verdissima repubblica d’Irlanda, si trova Sligo, una piccola cittadina proprio sulle sponde dell’oceano Atlantico. Sligo, in gaelico Sligeach che significa città delle conchiglie se c’è un luogo dove si può credere alle fate questo luogo è proprio qui. Qui si tramandano leggende da secoli, ci sono bellissimi tour a “caccia” di fantasmi, Knockarea vi aspetta insieme al fantasma della Regina Grace O Malley, che dicono essere ancora li ad aspettare i viaggiatori, sulla somminatà di un promontorio da dove si gode di una vista spettacolare. Nella zona di SLigo ci sono moltissimi lasciti del passato, cimiteri, rocche, ma forse il sito più bello è quello relativo alla Sligo Abbey, un’abbazzia del XIII secolo costruita in stile romanico, l’aurea che abbraccia questo luogo è pazzesca, uno splendido luogo dove fermarsi a meditare, soprattutto perchè non è mai affollato . Il piccolo centro cittadino con le casette colorate e qualche pub dove gustare ottime birre . In un viaggio meraviglioso in Irlanda questa è una delle tappe da non perdere . Buon Sabato e Buon Viaggio

Canterbury Leggendaria

Il Regno Unito è ormai prossimo a riaprire tutto, sperando che anche dai noi si possa riaprire nello stesso modo il prima possibile, quale viaggio migliore di quello che ci porta nella splendida Canterbury, leggendaria cittadina del Kent ? Una bellissima strada ricca di storia quella che i frati e i religiosi, ma anche persone di qualsiasi levatura sociale, percorrevano dal sud dell’Inghilterra, dalla Cattedrale di Canterbury, passando per Francia e Svizzera sino  a Roma; Veniva percorsa per andare a Roma dai Papi e a visitare la tomba di Pietro. Qui in questa cittadina della campagna inglese nel sud del paese, ci sono tre tra le più importanti chiese cristiane costruite intorno al V/VI secolo dopo Cristo: la più antica chiesa consacrata del Regno Unito è quella edificata per volere della Regina Berta e dedicata a San Martino. Poi troviamo il Monastero di Sant’Agostino: primo vescovo d’Inghilterra, che fece costruire la cattedrale di Canterbury. Qui troverete ancora un’ atmosfera antica che trasuda storia ovunque. Le tre chiese sono patrimonio dell’umanità. Ci si arriva in traghetto da Calais o in macchina da Londra. Viaggio molto bello! Si potrebbe decidere sempre di percorrere lo stesso tragitto dei frati e percorrerla a piedi ….quindi io mi avvio, vi aspetto lungo la strada, Buona Giornata e Buon Viaggio

In Viaggio con Clere

Cammino il Mondo

Dove una poesia può arrivare

♡~Entrai nella libreria e aspirai quel profumo di carta e magia che inspiegabilmente a nessuno era ancora venuto in mente di imbottigliare.~♡ Carlos Ruiz Zafón

SaphilopeS

ne güzel blues, ne güzel karanlık

scatti di vita

Emozioni, fotografie, poesie, sensazioni e riflessioni per allargare gli orizzonti emotivi e vivere meglio.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: