In the heart of Bryce

Se ne avete la possibilità, andate a vedere l’alba al Bryce Canyon, lo spettacolo è sensazionale e soprattutto vi godrete la frescura prima che il caldo torrido abbia la meglio sul mattino. Poi visto che ci siete, seguite uno dei tanti sentieri che si inoltrano nel cuore del parco, tra i camini delle fate e le grotte di questo, che è senza dubbio il più affascinante tra i canyon americani, noi avevamo scelto il Navajo Loop, che parte da Sunset point, uno dei punti più belli dal quale ammirare questo meraviglioso anfiteatro di rocce naturali, ma ce ne sono molti altri, per esempio da Sunrise point, parte il lungo Queens garden trail, che si unisce nella parte di ritorno proprio al Navajo loop e vi regalerà un’esperienza veramente unica. Buona settimana e Buon Viaggio

237 (1)

Scatto d’annata C come Canyonlands

Quante volte ho percorso queste strade nel cuore dell’ovest americano, forse la mia casa in un’altra vita, qui a sud di Moab, non lontano da Arches national park, si trova uno dei parchi americani più belli e più sottovalutati: Canyonlands. Moltissime sono le escursioni possibili in questo meraviglioso luogo la mongolfiera per esempio è uno di questi, il quattro per quattro invece, vi porterà sin dentro al cuore del parco, ma è a piedi, percorrendo i suoi innumerevoli sentieri, che godrete al massimo di questo splendido luogo nello stato dello Utah. Qui siamo sul ponte di roccia conosciuto come Mesa Arch, dal quale si gode di una vista meravigliosa sulla valle sottostante, un luogo pazzesco per ammirare l’alba e il tramonto, un luogo sacro per gli indian, ma che dovrebbe esserlo per tutti, tutti quelli che pensano che preservare il pianeta sia un dovere oltre che un piacere. Se arrivate a Moab e siete indecisi su quale parco visitare, allora non abbiate dubbi e dirigetevi a sud per una ventina di miglia lungo la 191 south, non ve ne pentirete assolutamente…Buona giornata e Buon Viaggio

DSC_0212

Indovina Indovinello sei il posto è sempre quello Shot 113

Da qualche tempo non vi faccio un indovinello, questa è relativamente facile, almeno è facile capire in che area del mondo ci troviamo, magari anche il luogo, ma è difficile sapere il nome di questo loop serpentesco che scende a valle di questo canyon, in uno dei parchi nazionali più belli al mondo. Chi si cimenta? Buona giornata e Buon Viaggio

Photo by Angelica Reyn on Pexels.com

Un Alba meravigliosa

Quante volte nel mio blog avrete letto qualcosa sul Bryce Canyon, quante volte vi siete imbattuti nell’arenaria rossa, la terra dei miei sogni, molte, almeno per chi segue con regolarità questo blog. Questo scatto senza filtri è frutto della passione per il viaggio inteso come spostamento e senza limiti di orario, quando parti da Panguitch poco prima delle cinque del mattino per andare a goderti l’alba in uno dei punti più belli, di uno dei parchi americani più affascinanti. Solo la passione e la voglia di vedere possono spingerti a fare queste cose. Il resto è ovviamente frutto della natura, del sole, dell’aurora e delle rocce che in quel determinato istante sono esattamente come si vede nello scatto. Io ho solo dovuto schiacciare il pulsante della mia reflex, un po’ come quando ti mettono la palla a due passi dalla linea a porta vuota. Buona domenica e Buon Viaggio

La leggenda di Dead Horse Point

Molti lo confondono con il più famoso Horseshoe Bend è il fiume Colorado che ci confonde, perché sono le sue acque che hanno modellato parecchi degli scenari degli stati del sudovest degli Stati Uniti, come per esempio, Utah e Arizona. Qui non siamo in Arizona, ma nel cuore selvaggio dello stato dei mormoni, lo Utah. Non lontani dalla piccola, ma molto attrezzata cittadina di Moab, subito dopo aver superato un altro splendore di queste parti, Arches national parks, dopo una ventina di chilometri giriamo a sinistra e iniziamo a inoltrarci nelle vaste zone desertiche del Canyonlands national park, uno dei più sottostimati parchi americani, ma a mio parere uno dei più belli, ne avevo già parlato in un altro articolo, ma oggi voglio raccontarvi la leggenda che aleggia sui canyons del Dead Horse state park, uno degli splendori di questa bellissima zona dello Utah. Una leggenda legata al nome di questo parco, racconta che questo dedalo di curve e gole profonde fungesse da recinto naturale per i tanti cavalli mustang della zona, alcuni dei quali, non furono mai domati e furono lasciati a morire di sete proprio in questo luogo. Non mi stupirei fosse vero, la storia dell’uomo è piena di nefandezze. Qui si è girata l’ultima scena la più toccante di uno dei films hollywoodiani di maggior successo degli anni novanta, Thelma & Louise, che si lanciarono nel dirupo a Dead Horse point e non nel Grand Canyon come molti pensano . Noi ci siamo stati all’alba, nel bel mezzo dell’estate del 2012 se vi capita fateci un salto è bellissimo. Buona giornata e Buon Viaggio.

Photo by Elizabeth Iris on Pexels.com

Uno spettacolo naturale : Johnstone Canyon

Si vede e si sente che ho un bisogno incredibile di fare un viaggio lungo da perdersi, si vede che quella parte del continente americano a me tanto cara, inizia a chiamarmi piano piano.

Siamo nella stupenda area tra Lake Louise e Banff, in una area del Canada dove la natura lascia senza parole. Il Johnstone Canyon è una deviziano della Bow valley parkway, una delle strade più interessanti del nostro pianeta. Le gole del Canyon offrono un paio di imponenti cascate e delle gole profonde accessibili con delle passerelle di legno che vi portano proprio sotto le cascate alla base della gola. Se siete da queste parti sappiate che vi invidio parecchio e soprattutto non perdetevi questo incantevole luogo. Buona settimana e Buon Viaggio

Indovina Indovinello se il posto è sempre quello Shot 83

Ormai per quest’anno è andata così , ed anche se un piccolo e sottile pessimismo tenta di impadronirsi del sottoscritto , credo che il 2021 possa essere migliore (non ci vuole molto) di questo anno sfortunato . Allora , torniamo alla nostra normalità , tuffandoci nei luoghi del mondo che di più abbiamo amato e che ci hanno regalato grandi soddisfazioni e ricordi indelebili , qui vi porto in un luogo molto bello , uno dei parchi americani più sottovalutati , un luogo meraviglioso , un parco nazionale tra i più belli e famosi , uno di quelli più semplici da vedere , ma che regala meraviglie incredibili a chi sa osare , dove ci troviamo ? Su dai è facilissimo …..Buona giornata e Buon Viaggio

Charyn Canyon a beautiful of Kazakistan

Uno dei più grandi Canyon al mondo si trova in uno dei paesi più belli del pianeta , un sogno incredibile questa perla , nella parte sud orientale del Kazakistan , quasi al confine con la Cina è il secondo canyon al mondo per estensione , una meraviglia naturale tra le tante che questo paese grandissimo può vantare . Il Charyn canyon si trova nel parco nazionale omonimo , uno splendore da visitare almeno una volta nella vita , se vi capita di vedere alcune delle foto , vi sembrerà di essere nel selvaggio West , invece siamo completamente nel selvaggio East , Credo che il Kazakistan , tra qualche anno diverrà uno dei paesi più amati dai viaggiatori per i  viaggi on the road , ci sono talmente tante cose da vedere che ci vorranno più viaggi per visitarle tutte , mi piacerebbe essere annoverato tra i viaggiatori di questo incredibile paese  …..Buona domenica e Buon Viaggio

Scatto d’Annata R come Red Rocks

Questo è il vero cuore della Navajo Nation , siamo al Canyon de Chelly , esattamente a metà strada tra Kayenta e la Monument Valley e Gallup nel Nuovo Messico , lungo la route 66 . Qui potete divertirvi in fuori strada , solo se avete una quattro per quattro e vi affidate ad una guida Navajo , che per rispetto non mostro . Il Canyon è molto bello e soprattutto splendido visto dal letto del fiume , per ammirare le moltissime ricce rosse , la più famosa è Spider Rock . Questo scatto ad una roccia qualsiasi , risale al 2008 , l’unica volta che ho visitato questo parco , sono stato fortunato , nessuno dei miei compagni di viaggio ha avuto il coraggio di cimentarsi in off road , quindi , mi sono fatto quattro ore di guida sul letto del fiume , un’esperienza unica ….Buona giornata e Buon Viaggio

Signals From the Planet ” Grand Canyon Natl Park”

Quasi tutti i cartelli del National Park Service sono uguali , ma non tutti hanno MWT in primo piano . Il Grand Canyon è come un libro , non è mai una brutta idea , anche se ci siete stati mille volte , sono infinite le esperienze che si possono fare in questo luogo e nelle zone limitrofe , ve ne segnalerei una , poco battuta , anche se con l’avvento dei Social è diventata famosissima , ma non per tutti : Beaver Falls , all’interno della Havasupai Indian Reservation , uno spettacolo della natura veramente incredibile , ci si accede solo con una guida indiana , ma si può prenotare anche online …..Buona giornata e Buon Viaggio

 

 

 

Stati Uniti ago 2008 197